Principale Prevenzione

Botulismo: cos'è? Agente causativo, sintomi e trattamento

L'agente eziologico della malattia è il batterio Clostridium botulinum, che è presente nel cibo. La patologia si sviluppa improvvisamente dopo aver mangiato il botulismo con un bastone infetto, a volte piuttosto benigno nell'aspetto, manifestato da paralisi e paresi.

Nella fase iniziale dello sviluppo, è facilmente confusa con la gastroenterite - infiammazione della mucosa dell'intestino tenue e dello stomaco. Con il trattamento tardivo, un'alta concentrazione di veleno nel corpo e nei casi gravi porta alla morte.

Cos'è?

Il botulismo è una malattia infettiva che si sviluppa a causa dell'ingestione del prodotto dell'attività vitale del batterio Clostridium botulinum - tossina botulinica nel corpo umano. La malattia si trova abbastanza raramente oggi, circa 1000 casi all'anno sono registrati in tutto il mondo. La malattia continua ad essere mortale. La sua principale fonte di cibo, anche se altri si distinguono.

classificazione

Esistono quattro tipi di botulismo:

  1. Alimento (se infettato mangiando cibo contenente tossina botulinica);
  2. Ferita (quando le ferite aperte sono contaminate da terreno contaminato);
  3. Botulismo infantile (nei bambini fino a 6 mesi a causa di spore di clostridi che entrano nel tratto gastrointestinale, la fonte è più spesso terreno contaminato, polvere domestica, meno spesso miele);
  4. Botulismo di eziologia poco chiara.

Secondo la gravità del botulismo diviso in forme leggere, moderate e pesanti. Vedi anche: epidemiologia del botulismo.

Come puoi essere infettato?

L'agente eziologico - il botulismo del Clostridium - è ampiamente distribuito in natura con un habitat permanente nel suolo. Forma spore estremamente resistenti a fattori fisici e chimici.

  • Le spore resistono all'ebollizione per 5 ore e solo a una temperatura di 120 gradi. Celsius muore in 30 minuti. In un ambiente con una piccola quantità di ossigeno, si moltiplicano e formano una tossina. La tossina viene parzialmente distrutta se riscaldata a 70-80 gradi. Celsius, quando bolle per 5-15 minuti, viene completamente distrutto. La tossina botulinica è uno dei veleni più forti conosciuti in natura, la sua dose letale per l'uomo è di circa 0,3 μg.
  • I serbatoi di agenti patogeni del botulismo in natura sono a sangue caldo, meno spesso a sangue freddo, animali con clostridi nel loro intestino che sono escreti con le feci nell'ambiente esterno. Il patogeno stesso non causa malattie umane, solo la tossina è pericolosa. Per il verificarsi di avvelenamento è necessaria la riproduzione del patogeno con l'accumulo di tossina botulinica in un ambiente con una piccola quantità di ossigeno (prosciutto, salsicce, cibo in scatola, pesce salato), così come in verdure in scatola, frutta e funghi.

Negli ultimi anni, il ruolo dei funghi in scatola è aumentato all'inizio del botulismo. L'accumulo di tossine si verifica soprattutto intensamente a una temperatura di 22-37 ° C. Una persona si ammala mangiando cibi contenenti tossina botulinica. Il paziente è pericoloso per gli altri.

Periodo di incubazione

In media, il periodo di incubazione della malattia può durare da diverse ore a un giorno. La sua durata è determinata dal numero di infezioni nel corpo.

Il periodo dall'avvelenamento all'insorgenza dei primi segni di botulismo può arrivare fino a 2-3 giorni e anche fino a 10 giorni, ma tali casi sono piuttosto rari. Ci sono stati casi in cui la durata del periodo di incubazione è stata aumentata a causa del consumo di alcol da parte del paziente.

Le manifestazioni della malattia più spesso hanno una natura improvvisa, somigliano fortemente ai sintomi dell'avvelenamento da cibo. La tossina con prodotti contaminati viene rapidamente assorbita nell'intestino, entra nel flusso sanguigno e si diffonde all'istante in tutto il corpo. Allo stesso tempo, gli organi vitali diventano oggetti di danno.

Il più antico botulismo si fa sentire, più grave è il decorso della malattia.

Primi segni

I primi sintomi del botulismo sono i seguenti:

  1. Dolore addominale acuto, con carattere angoscioso.
  2. Nausea, vomito indomabile.
  3. Diarrea, le feci diventano frequenti e fluide, non vi sono impurità estranee.

Questi sono i primi segni di botulismo, molti dei quali sono associati a intossicazione alimentare ordinaria e non vanno dal medico, facendo affidamento sulle proprie forze, peggiorando quindi la loro condizione e prognosi.

I sintomi del botulismo

I suddetti sintomi di botulismo durano circa un giorno, poi appare la distensione addominale, una sensazione di "esplosione" nello stomaco, la diarrea è sostituita dalla stitichezza. Tali manifestazioni sono causate dallo sviluppo della paresi intestinale. Ne sono colpiti i motoneuroni responsabili della peristalsi intestinale. Di conseguenza, questo porta al fatto che la peristalsi scompare, il passaggio attraverso l'intestino è assente, gas e masse fecali si accumulano in esso.

I sintomi neurologici seguono i segni gastrointestinali. Tra loro ci sono:

  1. Il viso diventa come una maschera, non c'è espressione facciale, il paziente non può sporgere la lingua.
  2. Separatamente vale la pena notare la debolezza muscolare, si manifesta in quasi tutti i gruppi muscolari.
  3. Tra i primi, sono colpiti i motoneuroni che innervano i muscoli occipitali, che provoca la paralisi, la testa si blocca e per mantenerla in una posizione normale, il paziente deve tenerla con le mani.
  4. Tra i sintomi neurologici vi sono anche l'omissione di una o due palpebre superiori, pupille dilatate, reazione lenta delle pupille alla luce o la sua assenza, strabismo, nistagmo, scarsa convergenza.
  5. Il paziente è letargico, i suoi mal di testa sono di natura diffusa, vertigini, debolezza, di regola, non c'è febbre.
  6. La debolezza dei muscoli intercostali causa problemi respiratori, la respirazione diventa superficiale. Gradualmente, c'è una debolezza negli arti.
  7. Raddoppiando negli occhi, sensazione di nebbia davanti agli occhi, incapacità di vedere piccoli dettagli, la lettura è difficile, questo è dovuto alla paralisi dell'alloggio.

Inoltre, vi è una violazione del sistema cardiovascolare, con auscultazione del cuore ha rivelato toni ovattati. L'ipossia (mancanza di ossigeno nel sangue) si sviluppa a causa di disturbi respiratori. La comparsa di insufficienza respiratoria è un segno prognostico scarso, in quanto è la principale causa di morte nelle persone con botulismo.

Ci sono anche altri sintomi di avvelenamento, il botulismo si manifesta con la secchezza della bocca, la mucosa della bocca è secca, di colore rosso vivo. Nello spazio epiglottico, c'è un accumulo di muco trasparente, che col tempo diventa un colore biancastro. La voce sta cambiando, diventa attutita, il paziente è preoccupato per la sensazione di "coma" in gola.

complicazioni

Le conseguenze più frequenti del botulismo sono:

diagnostica

La diagnosi viene di solito effettuata sulla base di una storia medica (che indica l'uso di alimenti poco lavorati), dell'esame clinico e dell'esame batteriologico di feci, vomito, acqua di lavaggio dello stomaco e dell'intestino, contenuto della ferita, cibo sospetto. Condurre anche il rilevamento della tossina nei materiali studiati con il metodo biologico (su topi bianchi).

Come trattare il botulismo?

L'algoritmo per il trattamento intensivo dei pazienti con botulismo include:

  • lavanda gastrica per rimuovere i residui di tossina dallo stomaco;
  • dialisi intestinale (soluzione di soda al 5%);
  • siero antitossico (tipo A, C, da E a 10 000 ME, tipo B 5 000 ME);
  • mezzi per infusione parenterale allo scopo di disintossicazione, correzione dei disturbi idrico-elettrolitico e proteico;
  • terapia antibatterica;
  • ossigenazione iperbarica come mezzo per eliminare l'ipossia;
  • trattamento delle complicanze.

Il trattamento del botulismo consiste in due direzioni. Il primo è impedire la realizzazione dell'ipotetica possibilità di formazione di una tossina in vivo, rimuovendo il veleno dal corpo e neutralizzando la tossina che circola nel sangue. Il secondo è l'eliminazione dei cambiamenti patologici causati dalla tossina botulinica, compresi quelli secondari.

  1. Tutti i pazienti e le persone con sospetto botulismo sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria. Indipendentemente dai tempi, il trattamento inizia con il lavaggio dello stomaco e dell'intestino con una soluzione al 2% di bicarbonato di sodio (soda) e clisteri a sifone con una soluzione al 5% di bicarbonato di sodio fino a 10 litri per rimuovere la tossina che non è stata ancora assorbita. La lavanda gastrica deve essere effettuata nei primi 1-2 giorni di malattia, quando potrebbero esserci ancora alimenti contaminati nello stomaco. Effettuare il lavaggio con una sonda per evitare la possibile aspirazione di acqua di lavaggio, in piccole porzioni di liquido, soprattutto in presenza di insufficienza respiratoria, in modo da non provocare un arresto respiratorio riflesso.
  2. Nel trattamento del botulismo con terapia antibiotica. È prescritto per la prevenzione e il trattamento dei processi infiammatori causati da patogeno del botulismo che è entrato nell'intestino, nonché per prevenire complicazioni frequenti (polmonite, cistite). Se la deglutizione non viene compromessa, il cloramfenicolo viene prescritto a 0,5 grammi 4 volte al giorno per 5 giorni o in ampicillina 0,75-1 grammi al giorno.
  3. I glucocorticoidi sono usati come terapia a impulsi per prevenire reazioni allergiche alla somministrazione di sieri antitossici eterogenei. Inoltre, i glucocorticoidi sono usati nel trattamento della malattia da siero.

Gli enterosorbenti sono anche prescritti (polifepia, enterodez, cellulosa microcristallina, ecc.). Ogni giorno vengono iniettati per via endovenosa 400 ml di lattasolo, diuretici (furosemide, lasix, 20-40 mg). È necessario monitorare l'osservanza del bilancio idrico ed elettrolitico, l'approvvigionamento energetico. Sono prescritti agenti di supporto metabolico, come miscele di glucosio-potassio-magnesio, riboxina, ATP e vitamine (principalmente gruppi B).

reinserimento

Una persona che ha subito il botulismo deve essere sotto la supervisione di un medico generico distrettuale per 2 settimane dopo la dimissione. Se ha effetti residui, è anche necessario osservare un cardiologo (con miocardite), un neuropatologo, un oculista (con conseguenze legate agli organi della vista). Se ci sono prove durante il periodo di recupero, il medico può prescrivere un farmaco al paziente - farmaci anti-atrofia anti-ottici, vitamine, nootropici, farmaci cardiovascolari.

  • Per 3 o più mesi (come indicato), il paziente deve evitare un'attività fisica eccessiva. Sotto il divieto ci sono allenamenti sportivi specializzati, duro lavoro fisico, lavoro, che implica una forte tensione sull'analizzatore visivo.
  • Il paziente che ha subito il botulismo dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua dieta, al suo contenuto calorico e alla sua composizione. Si raccomanda di mangiare 4 volte al giorno, a intervalli regolari. Non è consentito includere piatti grassi e piccanti nel menu, è necessario limitare l'assunzione di sali. Da grassi animali, è auspicabile abbandonare a favore della pianta, per fornire una quantità sufficiente di proteine. La mancanza di vitamine può essere reintegrata prendendo complessi speciali: komplivit, vitrum, l'alfabeto e così via.

Inoltre, una persona che ha avuto il botulismo può essere prescritto procedure di fisioterapia. Ciò include le manipolazioni dell'acqua (medicinali, bagni), l'indurimento, l'inalazione di ossigeno e l'elettrosleep. Questo è necessario per eliminare gli effetti residui dell'ipossia, se la malattia è acuta. Vantaggi porteranno e procedure di benessere di natura generale, tra cui ginnastica terapeutica, massaggi, nuoto in piscina. Tutto ciò insieme accelererà il processo di ripristino delle normali funzioni del sistema muscolare.

Il medico può raccomandare al paziente di trascorrere un periodo di riabilitazione in un istituto di sanatorio specializzato in malattie del sistema nervoso.

Prevenzione del botulismo

Le principali misure preventive contro l'infezione sono la creazione di condizioni che impediscono la crescita e la riproduzione delle spore batteriche e impediscono l'ingresso del patogeno nel cibo. Questi ultimi includono misure per mantenere la pulizia nei luoghi in cui vengono preparati i prodotti alimentari, costituendo un luogo favorevole per lo sviluppo dell'agente causale della malattia.

I prodotti di inscatolamento domestico in contenitori ermeticamente sigillati sono i più pericolosi per l'uomo, dal momento che a casa è impossibile raggiungere la completa distruzione di Clostridium botulinum. Soprattutto riguarda i funghi, perché è molto difficile pulirli dalle particelle del suolo, che contengono spore di botulino.

Prima di utilizzare cibo in scatola, scaldare i vasi aperti a 100 ° C per 30 minuti (in acqua bollente) per distruggere la tossina. Gli alimenti che non sono sottoposti a trattamento termico, ma costituiscono un luogo favorevole per la tossina (pesce salato e affumicato, lardo, salsicce) devono essere conservati a una temperatura non superiore a 10 ° C.

Quale dottore contattare

Se si sospetta il botulismo (nausea, vomito, febbre, diarrea che si è manifestata dopo aver mangiato cibo in scatola fatto in casa), è necessario chiamare un'ambulanza che porti il ​​paziente in un ospedale infetto. Oltre a uno specialista in malattie infettive, un neurologo può essere coinvolto nel trattamento di un paziente, in casi gravi, rianimatore anestesista.

botulismo

Il botulismo è una malattia infettiva acuta causata da avvelenamento da tossina botulinica che entra nel corpo umano a causa dell'uso di vari alimenti contenenti tossine botuliniche ed è caratterizzata da gravi danni al sistema nervoso autonomo e centrale

Cause del botulismo

Batteri botulismo anaerobi, cioè può esistere solo in luoghi con mancanza di aria Il luogo dove risiede la controversia del botulismo è il terreno. È da lì che poi entrano in acqua, cibo, verdura, frutta e infine nell'intestino degli animali (pesci, uccelli, invertebrati, mammiferi) o umani. I batteri del botulismo sono ampiamente distribuiti in natura in due forme: spore e vegetative. La forma vegetativa di questi batteri muore in 30 minuti a una temperatura di 80 gradi e in cinque minuti - a ebollizione. Le spore (forma delle spore) sono estremamente resistenti ai fattori chimici e fisici, dal momento che possono resistere a cinque ore di ebollizione e morire solo dopo 30 minuti ad una temperatura di 120 gradi.

Una delle caratteristiche del botulismo è che quando non sono sufficientemente riscaldate, le spore dormienti possono spesso formarsi da forme vegetative, germogliando solo dopo sei mesi. Queste spore sono molto resistenti alla radiazione ultravioletta diretta, all'essiccamento e al congelamento. In condizioni anaerobiche (airless) o condizioni vicine (carne animale, cibo in scatola), le spore vengono attivate e iniziano a rilasciare tossine che sono 375.000 volte più forti del veleno del serpente a sonagli.

In condizioni normali, le tossine botuliniche possono durare fino a un anno, ma negli alimenti in scatola per molti anni. Non sono distrutti dagli enzimi del tubo digerente, sono stabili in un ambiente acido, resistono facilmente a un'alta concentrazione di sale (circa il 18%). Ma quando bolle per quindici-venti minuti o sotto l'influenza degli alcali, le tossine si decompongono rapidamente e perdono le loro proprietà tossiche. Dovresti anche essere consapevole che la presenza nel cibo della tossina botulinica non influisce sul loro gusto.

La fonte del patogeno del botulismo è il contenuto intestinale di animali domestici e selvatici, molluschi, pesci, uccelli, limo di mari e laghi e suolo.

Molto spesso il botulismo si sviluppa dopo aver mangiato vari alimenti in scatola (pesce, funghi, carne, verdura), pesce salato e affumicato (e altre carni affumicate), salsicce e prosciutti. I prodotti più pericolosi vengono cucinati a casa, così come quelli che per qualche motivo sono stati contaminati dal terreno.

Nel botulismo della ferita, la formazione di tossine si verifica nei tessuti necrotici e nel botulismo nei neonati, negli intestini. La tossina botulinica può influenzare in modo selettivo le parti colinergiche del sistema nervoso, in conseguenza del quale l'acetilcolina viene rilasciata nelle sinapsi nervose e si verifica la paralisi muscolare.

Sintomi e decorso del botulismo

Il periodo di incubazione del botulismo può variare da alcune ore a due a cinque giorni (nei casi più gravi, in genere non più di 24 ore). È stato notato che più breve è il periodo di incubazione, più grave sarà il decorso della malattia.

Di regola, il botulismo inizia all'improvviso. C'è una debolezza generale pronunciata, vertigini, mal di testa, lo stato generale di salute peggiora in modo significativo, la temperatura corporea è all'interno della gamma normale o leggermente elevata. Nello stomaco iniziano dolori acuti, feci molli, nausea, vomito. Dopo un giorno, queste manifestazioni sono sostituite da significativa secchezza delle fauci, distensione addominale e stitichezza. Inoltre, dopo un periodo di tempo piuttosto breve, compaiono disturbi visivi: i pazienti non possono leggere, vedono molto vagamente, possono essere osservati ghosting di oggetti. A causa della paralisi incompleta (paresi) dei muscoli facciali, le rughe e le pieghe nasolabiali sono levigate, c'è un prolasso delle palpebre. Con l'ulteriore progressione della malattia, appare la raucedine della voce (di seguito la voce può scomparire del tutto) e la deglutizione è disturbata. Un segno molto terribile, che indica un decorso sfavorevole della malattia, è una violazione della respirazione. I pazienti sentono pesantezza al petto, mancanza di aria, la respirazione diventa superficiale, il dolore al petto può essere presente, la paresi dei muscoli respiratori si sviluppa (il riflesso della tosse scompare). Nei casi più gravi, a causa di problemi respiratori, può verificarsi la morte.

Diagnosi di botulismo

La diagnosi di set di botulismo, basata su anamnesi, studi di laboratorio e clinici. La diagnosi precoce di questa malattia è di grande importanza, sulla base della presenza di segni clinici tipici: di regola, non vi è alcuna reazione febbrile, esordio acuto con sintomi di intossicazione generale, assenza completa o sindrome da diarrea molto lieve, ulteriore nausea (raramente vomito), stitichezza, oftalmoplegia, debolezza dei muscoli scheletrici, disturbi respiratori, pallore della pelle, disturbi emodinamici.

La storia epidemiologica gioca un ruolo importante nella diagnosi del botulismo: malattie di massa di persone che hanno consumato lo stesso prodotto alimentare nello stesso tempo (funghi in scatola, verdure, carne, succhi fatti in casa, pesce essiccato, carni affumicate, cibo in scatola).

La diagnosi di laboratorio del botulismo è lo studio di residui di cibo, escrementi, acqua di lavaggio gastrica, vomito e sangue. La determinazione della presenza di tossina botulinica nel materiale di prova viene eseguita utilizzando un metodo biologico

È necessario condurre una diagnosi differenziata con encefalite dello stelo, rabbia, poliomielite, con altre tossineinfezioni alimentari, così come intossicazioni di diversa eziologia; funghi velenosi velenosi, alcool metilico, belladonna, atropina

Trattamento di botulismo

Tutti i pazienti, senza eccezioni, con il minimo sospetto di botulismo, devono essere immediatamente ricoverati in un ospedale per malattie infettive per la terapia specifica di emergenza volta a prevenire possibili gravi complicanze. I compiti principali del trattamento di emergenza sono di assicurare le funzioni dei sistemi cardiovascolare e respiratorio del corpo, così come la neutralizzazione, il legame e la successiva eliminazione delle tossine dal corpo. Nel caso di aderenza alla paralisi o paresi dei muscoli della laringe e della faringe, l'insufficienza respiratoria aumenta significativamente con il botulismo. Ciò contribuisce a un grave deterioramento delle vie aeree, nonché allo sviluppo di atelettasia e polmonite da aspirazione. Pertanto, anche nella fase pre-ospedaliera, è necessario eseguire misure urgenti come: lavare lo stomaco, inizialmente con acqua bollita, e poi il 2% di p-rum di bicarbonato di sodio; dare al paziente un lassativo salino (per 500 ml di acqua 30 g di magnesia solfato), e quindi enterosorbenti (enterodez, polifhepan, ecc.); fare un clistere purificante con polifepina o soluzione al 2-4% di bicarbonato di sodio; assegnare frequenti bevute abbondanti con l'introduzione di diuretici (ipotirozide, lasix, ecc.).

Nei casi più gravi è necessario condurre una terapia di disintossicazione per infusione con diuresi forzante, l'introduzione di guanidina cloridrato a 20-35 mg / kg / die. Nell'insufficienza respiratoria acuta, viene eseguita la respirazione artificiale. Con la paralisi respiratoria, il paziente viene trasferito alla ventilazione polmonare artificiale. Al fine di neutralizzare la tossina botulinica, si utilizzano sieri terapeutici antibotulinici monovalenti. Come nel tratto gastrointestinale, le spore possono essere trasformate in forme vegetative, è dimostrato che conduce una terapia antibatterica: farmaci della serie delle tetracicline o cloramfenicolo.

Anche nel caso della fornitura tempestiva di cure mediche qualificate, il recupero dei pazienti con botulismo è piuttosto lento. Gli effetti residui dopo la paralisi possono verificarsi per un altro 1-2 mesi.

Avvertimento sul botulismo

Prima dell'uso, è necessario un controllo approfondito dei prodotti in scatola, nonché la rimozione obbligatoria delle bombole "bombate" (gonfiate). Prima dell'uso, è necessario riscaldare (100 * C - 30 min.) Funghi fatti in casa, carne e verdure in scatola.

Dopo il campionamento per i test di laboratorio, i prodotti che hanno causato l'infezione devono essere rimossi e distrutti. Le stoviglie, che sono state in contatto con prodotti contaminati, così come la biancheria contaminata dalle secrezioni del paziente, sono completamente disinfettate. Per le persone che hanno consumato i prodotti che hanno causato la malattia, è necessario iniettare siero anti-tonico con successivo controllo medico per almeno dieci giorni.

Come si manifesta il botulismo in una persona - sintomi e segni

Infezione batterica con microrganismi anaerobici Il Clostridium botulinum appartiene alla categoria di avvelenamento infettivo da alimenti, poiché il modo principale della loro penetrazione nel corpo avviene attraverso il cibo (vari alimenti in scatola, pesce essiccato, carne affumicata di produzione artigianale).

La tossina botulinica, prodotta dall'attivazione di spore batteriche, è un potente veleno organico nervoso, che non ha evidente sapore, colore, odore o altri fattori di riconoscimento, e quindi è particolarmente pericoloso per l'uomo.

Durante la Guerra Fredda negli Stati Uniti, la teoria dell'uso delle spore di Clostridium botulinico (così come i batteri del tetano) come arma biologica fu seriamente sviluppata. L'idea della distruzione biologica dei nemici degli Yankees fu abbandonata, ma una riserva strategica strategica di microrganismi "dormienti" poteva aver aspettato l'ora X da qualche parte. Ma non tutto è così brutto - oggi le tossine del botulino hanno messo assistenza sanitaria nel settore della bellezza: le iniezioni di botox restituiscono le graziose caratteristiche giovani dell'ovale facciale alle donne anziane che vogliono brillare 35 in 70 anni.

Come si manifesta il botulismo negli esseri umani? I segni distintivi di avvelenamento sono dolore addominale spastico, vomito, debolezza muscolare, flatulenza con stitichezza.

Poi ci può essere una fessura negli occhi e una sensazione che impedisce la deglutizione del nodo in gola. I sintomi del botulismo possono comparire solo dopo un paio d'ore e dopo 24 ore (fino a 5 giorni) dopo aver mangiato prodotti avvelenati contenenti veleno.

Al fine di prevenire la riproduzione attiva della flora batterica patogena e la penetrazione delle tossine botuliniche nel sangue, è importante eseguire immediatamente un abbondante lavaggio della cavità dello stomaco, per prendere un antidoto raccomandato da un medico. La forma lieve di botulismo non causa molti danni agli organi digestivi e al sistema nervoso, il trattamento è rapido e indolore. Il periodo di recupero dopo l'intossicazione da botulismo dura un anno o anche di più.

Come e perché viene avvelenamento

Mentre i batteri e le spore di Clostridium botulinum vivono nell'ambiente (terreno, fango, acqua) non sono pericolosi per l'uomo.

  1. Non appena entrano nel corpo con il cibo (insieme a terra, limo, sabbia), diventano rapidamente più attivi. Questo di solito si verifica quando non vi è un trattamento termico insufficiente nella profondità degli strati della polpa di pesce essiccato, carne, carne in umido, così come frutta, verdura, funghi, in scatola senza aggiunta di acido.
  2. Nel processo di attività vitale, i Clostridium patogeni iniziano a produrre il veleno più forte (botulina), che distrugge le cellule del sangue e il sistema nervoso. C'è un arresto delle connessioni neuromuscolari, la respirazione può fermarsi in una persona e il cuore può rifiutare.

La porzione minima di tossina botulinica che può accumularsi in una lattina di stufato, pesce in scatola o funghi salati in meno di 1 mese è sufficiente per avvelenare chiunque abbia appena provato i prodotti - il tasso di formazione di tossine è così alto.

Come riconoscere le lattine con il botulismo? Visivamente, è quasi impossibile. Se nei prodotti in scatola di produzione industriale i coperchi rigonfi, la consistenza mista sfusa del prodotto diventa un criterio per valutare la buona qualità del prodotto, è difficile notare un danno nei prodotti fatti in casa - l'aspetto del contenitore può rimanere invariato.

Clostridia botulismo invisibile senza microscopio, impercettibile al gusto, tranne per il fatto che l'amarezza delle tossine nell'olio in scatola è appena percepibile.

Pericolo di prodotti domestici e industriali

Come puoi ottenere il botulismo? È importante determinare il più alto rischio probabile di avvelenamento, in cui l'infezione tossica si sviluppa più spesso:

  1. Il punteggio per la minaccia di infezione è guidato da funghi, conservati in barattoli (senza aggiunta di aceto) a casa. I fattori provocatori sono il lavaggio ingiusto dei prodotti forestali, l'assenza di trattamento termico (le spore di clostridium dal terreno vengono preservate, iniziano un'attività vigorosa, producono rapidamente botulina).
  2. Il secondo posto nell'intossicazione alimentare con le tossine del botulino appartiene alle verdure in scatola, alla frutta, che i batteri potrebbero ricavare dal terreno, oltre a quelli con una bassa acidità naturale. L'informazione sulla rapida morte delle spore di Botulino Clostridia durante la sterilizzazione domestica è molto esagerata - il punto di ebollizione non è sufficiente, anche con il trattamento termico per più di 1 ora.

Il bastone di botulismo è molto stabile, può sopportare l'ebollizione domestica di 4 ore. Per distruggere le spore serve un'autoclave con una temperatura di 120 gradi o più.

  • La frutta e le bacche che crescono sugli alberi non possono causare la comparsa di botulismo negli esseri umani, a condizione che vengano rimossi dall'albero e non entrino in contatto con il suolo durante la raccolta, il trasporto e lo stoccaggio. Le bacche situate vicino al terreno (mirtilli, mirtilli, fragole) devono essere raccolte con cura.
  • La violazione delle norme sanitarie di trasformazione, il commercio di prodotti da vassoi sporchi di mercati spontanei vicino ai negozi e da terra nelle stazioni ferroviarie è un percorso diretto allo sviluppo di una pandemia in qualsiasi centro della popolazione. Ecco perché la polizia ha espulso le anziane con barattoli di composta e funghi rossi: in modo che la popolazione non venga infettata dal botulismo, dalla disintheria e così via, e non perché le guardie vogliano migliorare il paesaggio.
  • Non meno frequente (rispetto ai funghi) l'avvelenamento è registrato mangiando pesce affumicato, essiccato (prodotti a base di carne), nonché cibi semilavorati e in scatola prodotti da questi prodotti a casa o laboratori artigianali.
  • Purtroppo, ci sono casi di infezione con il botulismo del miele. Le spore del gambo entrano nei prodotti delle api con polline delle piante.
  • Il botulismo può svilupparsi con la penetrazione di microrganismi patogeni nelle ferite di una persona ricevuta durante un incidente, un combattimento, altri casi di caduta a terra.

  • Esiste un antidoto che impedisce l'attività violenta del botulismo negli esseri umani nel corpo e come evitare l'avvelenamento?

    Secondo le riviste mediche, gli scienziati dello stato del Maryland hanno creato un antidoto contro il botulismo. Questa è una proteina vegetale specifica che può riconoscere, attrarre se stessa come esca e bloccare i calcoli botulinici, in conseguenza del quale non vi è alcun danno al sistema nervoso centrale, la paralisi non si verifica. Una persona infetta soffre di avvelenamento lieve senza effetti avversi.

    Per l'inscatolamento a casa, è necessario utilizzare acido acetico, provoca la distruzione parziale della neurotossina della proteina. Le banche sotto il pezzo da lavorare devono essere sterilizzate prima di disinfettare con una soluzione di bicarbonato di sodio.

    La conservazione degli alimenti deve essere effettuata a basse temperature, impedendo la crescita e la moltiplicazione dei batteri.

    Come distinguere il botulismo da sintomi di avvelenamento

    Prima che compaiano i primi segni di avvelenamento da tossina da botulismo, in alcuni casi passano 2 ore, in altri - più di 2 giorni. Si ritiene che minore è il periodo di incubazione, più difficile è il decorso della malattia.

    Sintomi iniziali della malattia

    Nella prima fase dello sviluppo dei batteri, c'è una cosiddetta infezione di nidificazione, quando tra la massa del prodotto ci sono aree pulite dalle tossine, quindi potrebbe esserci una leggera, ma pericolosa conseguenza dell'avvelenamento.

    L'altezza della malattia e le cause della morte

    In un giorno o due infezioni, si nota l'insorgenza e l'intensificazione dei sintomi neurologici:

    • aumentano le sensazioni di debolezza muscolare;
    • un aumento della secchezza delle mucose della bocca e della pelle;
    • le pupille si dilatano, la vista è disturbata - la reazione alla luce si indebolisce;
    • inizia lo sviluppo della paralisi dei muscoli striati;
    • segue ulteriormente la paralisi dei muscoli della laringe (afonia);
    • poi la paralisi dei muscoli cervicali, masticatori, mani e avanti progredisce.

    Di conseguenza, senza intervento medico, con il completo rifiuto del funzionamento del gruppo muscolare, la morte per asfissia si verifica a causa della paralisi respiratoria. Questo può accadere il terzo e il decimo giorno dopo che il veleno è entrato nella saliva, nello stomaco e nel sangue, a seconda della dose di tossina botulinica ricevuta e dello stato del corpo.

    La causa della morte è vertigini in relazione all'avvelenamento da cibo: la riluttanza a capire perché c'è intossicazione, che cosa può essere causato da, tardivi appelli a un medico.

    Confronto tra i sintomi del botulismo e altri intossicazioni alimentari

    Nel frattempo, le differenze per le quali il botulismo è facilmente riconoscibile rispetto ad altre intossicazioni alimentari sono i seguenti sintomi principali:

    • non c'è febbre,
    • la coscienza non è persa,
    • l'impulso può essere sia lento che normale,
    • l'intossicazione aumenta senza perdita di sensibilità,
    • si osserva la presenza di insufficienza respiratoria dovuta alla paresi,
    • le patologie neurologiche aumentano simmetricamente,
    • ci sono costipazione dovuta a paresi gastrointestinale (la diarrea con botulismo può essere causata solo da infezione concomitante con altri batteri).

    Patogenesi del botulismo: la progressione delle infezioni tossiche del botulino negli adulti è accompagnata in misura maggiore da segni di disturbi neurologici del sistema nervoso centrale, mentre i sintomi gastrointestinali della malattia rimangono secondari.

    Complicazioni del botulismo toxicoinfection

    Le conseguenze dell'avvelenamento sono spesso malattie respiratorie (bronchite, polmonite, pleurite), causate dalla paresi della struttura muscolare della rinofaringe, della trachea e delle aree dei bronchi.

    Insufficienza respiratoria dopo botulismo è accompagnata da mancanza di respiro, attacchi d'asma, si forma una mancanza di ossigeno, che porta ad anomalie cardiache: bassa pressione sanguigna, tachicardia, svenimento e perdita di conoscenza.

    La complicazione del botulismo è una diminuzione della salivazione, che provoca la crescita della flora patogena dello stafilococco e dello streptococco, causando infiammazione delle ghiandole parotidi (parotite).

    Aiuta con il botulismo, fornito in modo tempestivo, predispone alla scomparsa dell'ostruzione d'organo, cura le malattie cardiache che si sono formate sullo sfondo dell'avvelenamento. Se la vista ha parzialmente sofferto durante l'intossicazione, il suo restauro avviene piuttosto rapidamente quando la tossina viene rimossa dal sangue.

    Condizioni di sicurezza preventive

    Come non fare il botulismo? Oggi, il batterio del botulismo è praticamente irrilevabile nei prodotti alimentari industriali. L'avvelenamento da tossine si verifica a causa del consumo di prodotti da parte di singoli imprenditori, che sono attratti dalla produzione di carne in scatola e il pesce conserva una manodopera economica, quindi terribilmente pigra.

    Ma non puoi solo avvelenare carne affumicata o pesce essiccato. Il caviale nero e rosso dei pesci caduti nelle reti dei bracconieri è una fonte molto comune di infezione da botulismo da parte dei batteri, con conseguenze terribili: cecità o morte per disabilità.

    La prevenzione del botulismo consiste nell'eliminare i fattori che determinano la possibilità di infezione. Per non ammalarti di botulismo, devi seguire semplici regole:

    • nella foresta - taglia le zampe di funghi in alto da terra, ma piuttosto raccogli solo tappi;
    • nel giardino, mettere un involucro sotto la bacca a crescita bassa;
    • lavare accuratamente il raccolto, mentre si cambia l'acqua 3 - 4 volte;
    • l'aceto per sottaceti e sottaceti dovrebbe essere aggiunto al vasetto pieno di cibo e sottaceto, e non bollirlo in anticipo;
    • tutti i piatti dovrebbero brillare di purezza perfetta;
    • i tappi avvitati non dovrebbero essere usati;
    • il processo di sterilizzazione del cibo in scatola è inaccettabile;
    • gli acquisti di beni scaduti devono essere evitati;
    • Non comprare prodotti in scatola, carne in scatola essiccata, funghi, marmellata dai vassoi dei mercati naturali, vicino a stazioni ferroviarie e negozi, poiché il botulismo causato da dispute da terra è molto pericoloso.

    Se un po 'di tempo dopo che i prodotti sono stati lavorati, le fecce si formano nel barattolo, bolle - in nessun caso è impossibile usare la conservazione. Senza rimpianti, inviare prodotti con coperchi espansi nel cestino, anche se la loro superficie ha qualche millimetro di disallineamento.

    Nei prodotti contaminati da altre infezioni di origine alimentare, la probabilità di presenza di tossine botuliniche aumenta molte volte.

    Come proteggersi dal botulismo? Ogni anno SES e Rosnadzor pubblicano promemoria sui siti Web: cos'è il botulismo e la sua prevenzione, ma i sintomi del botulismo e della loro manifestazione nella fase iniziale sono quasi indistinguibili da altri intossicazioni alimentari, quindi la gente preferisce non vedere i medici.

    Se ci sono problemi con debolezza nei muscoli, visione doppia, si avverte un nodulo manifestato in gola - chiamare immediatamente "Ambulanza", poiché questi sono i primi sintomi del botulismo.

    Qual è il botulismo pericoloso e come affrontarlo

    L'uso di cibo di bassa qualità in alcuni casi porta all'ingestione della tossina botulinica, che causa gravi danni agli organi interni. Il botulismo è una malattia mortale. Pertanto, è necessario ricordare i suoi principali sintomi e le caratteristiche del quadro clinico.

    Cos'è il botulismo

    Il botulismo è una grave malattia infettiva causata dall'attività vitale dei patogeni. La malattia ha pronunciato sintomi gravi. Con il trattamento ritardato può sviluppare complicanze. In alcuni casi, il danno è così grave che la persona muore.

    L'agente eziologico del botulismo è il batterio Clostridium (Clostridium botulinum). È un microrganismo anaerobico, caratterizzato da mobilità. Esternamente simile a un bastone, la cui lunghezza non supera i 9 micron. Ha la capacità di formare controversie.

    In natura, le spore del microrganismo si trovano nel terreno. La fonte di infezione sono escrementi di animali, pesci, molluschi. È in loro che il batterio si sviluppa e si moltiplica.

    Il microrganismo stesso non è pericoloso per l'uomo. L'avvelenamento causa il botulismo delle tossine, che è il prodotto dell'attività dei batteri.

    In quali condizioni vive il batterio?

    Per capire il meccanismo del decorso della malattia, è necessario capire come si sviluppa il batterio. Condizioni favorevoli per la sua esistenza è considerata la completa assenza di ossigeno, così come la temperatura ambiente nel range da 20 a 35 gradi.

    Il Clostridium è caratterizzato da una maggiore sopravvivenza. Non muore in condizioni di alte concentrazioni di sali, spezie o acidi. Nella forma di una disputa, può vivere per decenni. Non uccide il freddo o l'essiccazione. Solo l'ebollizione a lunga durata per più di mezz'ora aiuta a liberarsene.

    Tali proprietà di bastoncini di botulismo, che causano intossicazione alimentare, lo rendono pericoloso per la salute umana. L'infezione più comune si verifica quando si mangia cibo di scarsa qualità in cui il microrganismo può insediarsi.

    Meccanismo di sviluppo della malattia

    La patogenesi della malattia è abbastanza semplice. Una volta nel corpo umano, il Clostridio inizia a condurre mezzi di sussistenza attivi. Tuttavia, rilascia una grande quantità di tossina. L'acido cloridrico, che è contenuto nello stomaco umano, non ha alcun effetto sul microrganismo e non distrugge la tossina.

    Le sostanze tossiche entrano nel flusso sanguigno e si diffondono in tutto il corpo. Raggiungono il cervello. Pertanto, la malattia si manifesta in numerosi sintomi di tutti gli organi interni.

    Il periodo di incubazione della malattia può variare da un paio d'ore a un giorno. La velocità con cui la malattia si manifesta dipende dalla quantità di infezione nel corpo. La durata del periodo di incubazione può essere influenzata dall'uso di bevande alcoliche.

    La caratteristica della malattia suggerisce che appare all'improvviso. All'inizio, può facilmente essere confuso con l'intossicazione alimentare semplice. Colpisce la velocità delle complicazioni. Il veleno viene immediatamente assorbito attraverso l'intestino nel sangue e si diffonde attraverso il corpo. A questo proposito, è necessario diagnosticare il problema il più presto possibile e iniziare il trattamento.

    Quali tipi di malattia esistono

    La classificazione della malattia può essere eseguita in base a diversi parametri. Se parliamo della forza della lesione, allora ci sono le seguenti forme della malattia:

    1. Facile. Più spesso colpisce solo gli organi della visione.
    2. Moderata gravità Effetto avvelenamento sui muscoli degli occhi e della laringe.
    3. Pesante. Accompagnato da una grave deviazione nel lavoro degli organi interni.

    Particolarmente pericolosa è la forma grave della lesione. In caso di terapia tardiva o errata, può essere fatale.

    L'epidemiologia evidenzia diverse varietà importanti:

    1. Botulismo alimentare. Questa specie è la più comune. La malattia è associata al consumo di alimenti che hanno formato tossina botulinica.
    2. Botulismo ferito. Si verifica quando particelle di terra contaminata penetrano ferite aperte sulla pelle. Si trova spesso nelle persone che soffrono di tossicodipendenza a causa dell'uso di strumenti non sterili durante l'iniezione. Non si sviluppa tanto rapidamente quanto la forma alimentare. Il periodo di incubazione può essere fino a due settimane.
    3. Botulismo infantile. Si verifica più spesso nei bambini di età inferiore ai 6 mesi quando vengono ingeriti i clostridi. Ciò è dovuto alla violazione delle norme igieniche e degli standard sanitari nella stanza in cui vive il bambino. I Clostridi possono entrare nel corpo attraverso mani non lavate, polvere di casa, giocattoli sporchi. Il miele può essere la fonte di infezione, quindi il suo uso non è raccomandato in tenera età.
    4. Botulismo respiratorio. L'infezione si verifica attraverso l'inalazione di spore di Clostridium. Per iniziare il processo di sviluppo della malattia, la disputa deve essere molto. Questo è possibile con l'uso di armi batteriologiche.
    5. Natura sconosciuta La malattia appartiene a questo gruppo, quando non è possibile determinare con precisione i fattori di trasmissione del patogeno.

    La clinica della malattia dipenderà dalla sua forma. Pertanto, prima di sviluppare un programma di trattamento, gli esperti identificano la fonte dell'infezione.

    Metodi di infezione e come prevenire la proliferazione dei clostridi

    Molto spesso, l'eziologia della malattia sta nell'uso di cibo scadente o cucito. Poiché i clostridi vivono solo in assenza di ossigeno, l'infezione si verifica da determinati cibi, come cibi in scatola, cucinati a casa.

    Le cause della malattia possono essere nascoste nell'uso dei frutti di mare. I Clostridi si sentono bene nel corpo di pesci e molluschi. L'elenco dei prodotti pericolosi include quanto segue:

    1. Funghi in scatola
    2. Qualsiasi cibo in scatola, incluso verdura.
    3. Carni.
    4. Pesce essiccato, salato o affumicato

    Qualsiasi cibo che non ha subito un trattamento termico sufficiente può causare avvelenamento. I microrganismi non influenzano il colore o l'odore del cibo.

    Poiché l'attività vitale dei batteri emette una grande quantità di gas, pertanto, i contenitori infetti di botulismo possono essere identificati da un coperchio gonfio sulla lattina.

    Se ti piace il cibo in scatola fatto in casa, allora dovresti seguire alcune regole per prepararle:

    1. I microrganismi sopravvivono scarsamente in condizioni di alto contenuto di zucchero. Pertanto, marmellate e marmellate devono essere preparate molto dolce. Quindi possono essere considerati relativamente sicuri.
    2. Clostridiums non può vivere in presenza di ossigeno. Pertanto, è più sicuro mettere sotto cetrioli, pomodori e altre verdure in vaso, e non in lattine ben chiuse.
    3. I prodotti marinati devono essere conservati a basse temperature. La cantina o il frigorifero sono i migliori per questo. Con una lunga permanenza in tali condizioni, la tossina viene distrutta.

    Il rispetto di tali raccomandazioni ti consentirà di proteggere te stesso e i tuoi cari dalle infezioni. Se qualche conserva ti fa dubitare della qualità, buttala via con ogni mezzo.

    Primi segni e sintomi di avvertimento

    Non appena termina il periodo di incubazione, i primi segni di botulismo negli umani cominciano a manifestarsi. L'esordio della malattia negli adulti può essere sia liscio che acuto. È importante non cercare di auto-medicare, ma rivolgersi immediatamente a uno specialista, mentre il tempo prezioso non è stato ancora perso. I seguenti primi sintomi si verificano:

    • Sensazione di bocca secca.
    • Visione offuscata Diventa difficile leggere il testo, non è possibile esaminare attentamente oggetti ravvicinati.
    • Davanti agli occhi c'è una griglia.
    • Gli oggetti possono essere divisi visivamente.
    • Cambio di voce Diventa rauco e rude.
    • Rompe il discorso.
    • C'è debolezza nei muscoli.
    • Il funzionamento intestinale è compromesso, compare la stitichezza.
    • Problemi di minzione

    In questo caso, l'intossicazione non è accompagnata da febbre o perdita di coscienza, come nel caso di intossicazione alimentare ordinaria. Non c'è perdita di sensibilità.

    Sintomatologia negli adulti

    La manifestazione della malattia può essere diversa, a seconda di quale sistema del corpo è stato attaccato. Esistono diversi scenari possibili:

    1. Gastroenterologia. Le tossine colpiscono principalmente il sistema digestivo. In questo caso, ci sono dolore nella zona epigastrica. Sono crampi in natura. Il vomito e la diarrea sono possibili. I sintomi della malattia sono molto simili alla toxicoinfezione. Il cibo passa con difficoltà attraverso l'esofago.
    2. Insufficienza respiratoria acuta. Questa opzione si sviluppa se la tossina colpisce i polmoni e il tratto respiratorio. Questa è la condizione più pericolosa, in quanto può portare ad asfissia. Accompagnato dalla comparsa di mancanza di respiro, tachicardia, cianosi.
    3. Eye. Espressa nei disturbi della vista. Una griglia appare davanti ai miei occhi, tutti gli oggetti sono visti nella nebbia, non è possibile definire chiaramente i loro contorni. Può sviluppare un attacco di ipermetropia.

    Mentre la malattia progredisce, l'immagine cinetica diventa più seria. Forse lo sviluppo di paresi e paralisi di vari gruppi muscolari. Durante questo periodo, possono verificarsi i seguenti sintomi:

    • danno ai muscoli della laringe. Accompagnato da difficoltà a deglutire;
    • paralisi dei muscoli facciali. Il viso diventa asimmetrico;
    • paresi del diaframma. Successivamente, la paresi del diaframma porta alla carenza di ossigeno dei tessuti;
    • bradicardia alternata a tachicardia;
    • aumentare la pressione sanguigna.

    Affinché il trattamento abbia successo, è necessario diagnosticare il problema il prima possibile. Pertanto, quando tali sintomi si trovano in te stesso, devi cercare immediatamente l'aiuto di un medico. L'autotrattamento in questo caso è particolarmente pericoloso per la vita.

    Caratteristiche della malattia nei bambini

    In caso di violazione delle norme sanitarie e delle norme di igiene personale, i batteri possono entrare nel corpo del bambino. In rari casi, la causa dell'infezione diventa una formula infantile di bassa qualità. La malattia colpisce i bambini sotto i sei mesi. Il caso del botulismo nei neonati è determinato secondo i seguenti criteri:

    1. Il bambino si rifiuta di mangiare.
    2. La vista si deteriora. Questo può essere visto dal modo in cui il bambino abbassa le palpebre superiori, potrebbe apparire lo strabismo. Gli occhi diventano immobili.
    3. Il bambino piange forte, si sente il respiro affannoso.

    Tali sintomi sono una buona ragione per chiamare immediatamente un'ambulanza. Questo è l'unico modo per evitare gravi conseguenze per la salute.

    Più tardi, la malattia può manifestarsi con altri sintomi. Questi includono:

    1. Difficoltà a deglutire.
    2. Il discorso diventa confuso, il bambino allunga troppo le parole, la voce diventa rauca.
    3. Appare una sete irresistibile.
    4. Il riflesso della deglutizione diminuisce.
    5. Con il progredire della malattia, si osserva una diminuzione dell'attività respiratoria.

    Se è stata ingerita molta tossina, compaiono segni di disturbo dispeptico. Con una dose minima di sostanze tossiche, i sintomi possono essere limitati a nausea, dolore all'addome, secchezza delle fauci.

    Diagnosi accurata

    Se trovi segni di malattia, dovresti consultare un medico il prima possibile. Solo uno specialista aiuterà a diagnosticare e sviluppare una terapia competente con precisione. La diagnosi di botulismo include le seguenti attività:

    1. Intervista paziente Il medico deve identificare tutti i fattori che potrebbero portare all'infezione. Ad esempio, interroga la vittima sul recente uso di cibo in scatola.
    2. Ispezione visiva Lo specialista identifica la presenza di sintomi neurologici, l'asimmetria dei muscoli facciali, l'acuità visiva, la funzionalità del linguaggio.
    3. I campioni di sangue vengono prelevati per i test di laboratorio successivi. L'unico modo per determinare in modo affidabile la presenza di sostanze tossiche nel corpo. L'analisi prende anche le feci e l'urina della vittima.

    Il botulismo può essere facilmente confuso con la polio, l'encefalite, l'avvelenamento da atropina. Pertanto, assicurati di condurre un'ampia gamma di studi di laboratorio.

    Solo una diagnosi corretta e tempestiva ti permetterà di fare la diagnosi corretta. Il programma terapeutico sarà sviluppato sulla base della gravità della malattia e delle caratteristiche del paziente.

    Terapia per lo sviluppo del botulismo

    Pronto soccorso

    Non appena trovi i primi segni di botulismo, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. In caso di lesioni gravi, sarà richiesto il ricovero ospedaliero. Ma in alcuni casi, il tempo di attesa per l'arrivo della squadra medica può essere ritardato. In questo caso, la perdita di ore preziose è costosa per il paziente. Sono raccomandate le seguenti misure di pronto soccorso:

    1. Lavanda gastrica Questa procedura consentirà di rimuovere dal corpo i resti di alimenti contaminati che non hanno ancora avuto il tempo di digerire. A casa per questa procedura, è possibile utilizzare una soluzione di sodio o sale. Ma il più efficace è il permanganato di potassio diluito in acqua. Allo stesso tempo, il liquido risultante dovrebbe avere una tonalità rosa pallido. Assicurarsi che le particelle della sostanza siano completamente dissolte. Il loro rilascio nello stomaco in forma non disciolta può causare ustioni alle mucose. La vittima dovrebbe bere il più possibile della soluzione preparata. Dopo questo, il vomito è causato. Per fare ciò, è sufficiente avere un leggero effetto sulla base della lingua. Questa operazione viene ripetuta almeno tre volte.
    2. Dopo aver lavato lo stomaco, al paziente deve essere somministrato un farmaco adsorbente. Può essere carbone attivo semplice o uno dei mezzi moderni, ad esempio enterosgel, polisorb e altri. Tali farmaci aiuteranno a legare la tossina botulinica e ad impedire che si diffonda in tutto il corpo.
    3. Un clistere purificante aiuterà a rimuovere le sostanze tossiche dall'intestino. Per lei usa acqua bollita pura. Puoi usare qualsiasi farmaco lassativo.
    4. Se la condizione della vittima peggiora molto rapidamente e si sviluppano sintomi da parte dell'apparato respiratorio, è necessario iniziare la respirazione artificiale senza attendere l'arrivo dei medici. Per fare questo, utilizzare la tecnica di "bocca a naso" o "bocca a bocca". Una parte d'aria viene soffiata nei polmoni del paziente con un intervallo di 5 secondi. Prima di questo, le vie aeree devono essere pulite. In caso di arresto cardiaco, eseguire un massaggio cardiaco indiretto.

    Non puoi mai trascurare le misure di primo soccorso. Tali azioni sono molto efficaci. Aiuteranno a contenere lo sviluppo della malattia e ad evitare gravi conseguenze per la salute umana.

    Metodo di terapia

    Nella stragrande maggioranza dei casi è necessaria l'ospedalizzazione del paziente. Solo il trattamento tempestivo del botulismo in ospedale garantisce il recupero. La terapia include le seguenti attività:

    • Per uno o due giorni dopo l'infezione, al paziente viene somministrato un lavaggio gastrico. Aiuta a rimuovere completamente i resti di cibo avvelenato.
    • Per neutralizzare l'azione della tossina, applicare il siero anti-tonico. Sono somministrati per via endovenosa o intramuscolare. Spesso singola iniezione del farmaco. Ma se questo non è abbastanza e i sintomi non diminuiscono, la medicina viene iniettata di nuovo.
    • Le soluzioni per infusione aiutano a rimuovere il veleno dal corpo. Sono somministrati per via endovenosa. I farmaci più comunemente usati come reopolyglukine o hemodez. Fanno bene con la tossina botulinica. Resti di fondi insieme al veleno escreto nelle urine.
    • Il botulismo, come altre malattie infettive, viene trattato con antibiotici. Questi farmaci possono distruggere l'agente patogeno. In questo caso, il cloramfenicolo funziona bene.
    • Se c'è una grave violazione della funzione di deglutizione, sarà necessario installare una sonda, attraverso la quale il cibo liquido sarà alimentato nello stomaco della vittima.
    • Quando si smette di respirare, il paziente è collegato a un ventilatore.
    • In caso di problemi con la minzione, si raccomanda l'installazione di un catetere.
    • Se l'avvelenamento è grave, le raccomandazioni metodiche includono l'uso del metodo di ossigenazione iperbarica.

    Affinché il trattamento abbia successo, è necessario seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni cliniche di uno specialista. Dopo che i sintomi si placano e la malattia inizia a diminuire, si consiglia al paziente di sottoporsi a un corso di fisioterapia. Di norma, la durata del trattamento non supera le quattro settimane. L'astenia dopo il botulismo può persistere fino a sei mesi.

    Corretta alimentazione

    Uno dei componenti essenziali del trattamento del botulismo è una corretta alimentazione. Dieta particolarmente importante con lesioni gravi. Se la funzione della deglutizione è compromessa, la vittima viene alimentata esclusivamente con cibo liquido, che viene alimentato direttamente nello stomaco mediante una sonda.

    Dopo che i sintomi hanno iniziato a diminuire, il paziente viene trasferito a una dieta moderata. Dovrà essere seguito durante l'intero trattamento e per tre settimane dopo. Gli esperti consigliano di creare un menu con i seguenti piatti:

    1. Carne magra e pesce. Sono meglio trasformati in carne macinata e al vapore.
    2. Zuppe di verdure
    3. Latticini a basso contenuto di grassi.
    4. Tutti i tipi di cereali
    5. Tè verde
    6. Composte di frutta e bacche senza zucchero aggiunto.
    7. Uova sode, frittata al vapore.
    8. Gelatina e mousse.

    Tale nutrizione aiuterà a fornire all'organismo le sostanze necessarie e non a sovraccaricarlo. Qualsiasi deviazione da tale dieta può portare a conseguenze negative.

    Metodi popolari di recupero dopo la malattia

    La medicina tradizionale ha sviluppato molti dei suoi strumenti per il trattamento dell'avvelenamento da tossina botulinica. Ma ricorda che possono essere utilizzati solo dopo aver consultato il tuo medico e aver seguito un ciclo completo di terapia della medicina tradizionale. Tali fondi sono autorizzati a utilizzare solo durante il periodo di riabilitazione. Contribuiranno a migliorare la salute ed eliminare gli effetti dell'intossicazione.

    L'uso della medicina tradizionale come trattamento principale per il botulismo è severamente proibito. Ciò porterà a conseguenze negative fino a un risultato letale. Non cercare di guarire te stesso, ai primi sintomi, contattare immediatamente un medico.

    Tra i mezzi più efficaci per recuperare da avvelenamento da tossina botulinica sono i seguenti:

    1. Un cucchiaino di cannella in polvere, cuocere a vapore un bicchiere di acqua bollente. Metti la miscela sul fuoco e attendi fino all'inizio del processo di ebollizione. Bollire non più di tre minuti. Il brodo filtrato prende un bicchiere prima di colazione e dopo cena.
    2. Tre cucchiai di bacche di chokeberry nero essiccate vengono versate in un thermos. Lì versare 300 ml di acqua bollente. Cork strettamente e lasciare per 6 ore. Filtra il prodotto e dividilo in due parti uguali. Bevi una parte prima di colazione e l'altra prima di dormire.
    3. Aiuta a recuperare perfettamente i mirtilli. Un bicchiere di bacche congelate deve essere cotto a vapore con sei bicchieri di acqua bollente. Quindi fai bollire la miscela per circa 10 minuti. Schiacciare le bacche con il tolkushki e cuocere per altri 5 minuti. Bevanda leggermente raffreddata viene filtrata e bevuta durante il giorno in piccole porzioni. La durata di tale trattamento è di almeno una settimana e mezza.
    4. Schiaccia tre cucchiai di cinorrodi secchi con una cotta. Metti in un thermos. Versare tre bicchieri di acqua bollente. Insistere per almeno sei ore, meglio lasciarlo durante la notte. Questa infusione di bere un bicchiere ogni mattina per due settimane.
    5. Migliorare la salute e accelerare il processo di recupero aiuterà il lampone. Quattro cucchiai di bacche essiccate versano mezzo litro d'acqua bollente. Coprire con un coperchio. Dopo tre ore, filtrare il prodotto. Assumere quattro volte al giorno per 120 ml. Puoi aggiungere un po 'di miele, ma solo se l'avvelenamento non è causato da questo prodotto.
    6. Anche il tè alle erbe andrà a beneficio del corpo. La collezione è composta da salvia, radice di liquirizia, menta, radice di calamo, sumoha a foglia di Lyonka. Tutti i componenti devono essere presi in una quantità di 100 grammi. Aggiungi 50 grammi di radice di geranio. Mescola bene tutti gli ingredienti. Due cucchiai della composizione zaarite tre tazze di acqua bollente. Un'ora dopo, l'infuso è pronto da mangiare. Bevilo tre volte al giorno, diviso in parti uguali.
    7. Se dopo la malattia ci sono complicazioni nella forma di intorpidimento degli arti o paralisi muscolare, allora lo sfregamento con l'uso di un olio speciale aiuterà. Per farlo, versare 100 grammi di foglie di alloro con mezzo litro di olio vegetale. Per essere efficace, è necessario utilizzare foglie fresche. Insistere significa che è necessario non meno di due settimane. Questo significa strofinare gli arti e la parte bassa della schiena.

    L'uso di tali fondi è controindicato in presenza di reazioni allergiche a singoli componenti. Pertanto, prima di iniziare il trattamento, consultare il medico.

    Quali complicazioni possono verificarsi

    Se si tenta di auto-trattamento del botulismo e si perde tempo prezioso, è probabile che si svilupperanno gravi complicazioni. Questi includono:

    1. Polmonite. È causato da una ridotta funzionalità respiratoria e da una diminuzione del volume polmonare. Tali complicazioni sono possibili anche con l'uso della terapia antibatterica.
    2. Miosite botulinica. Questa è una lesione muscolare. Dolore più comune nei muscoli del polpaccio.
    3. Shock anafilattico. La manifestazione di una reazione allergica alla tossina.
    4. Parotide purulenta.
    5. Tracheobronchitis tipo purulento.
    6. Sepsi.
    7. Aritmia.
    8. Atrofia intestinale
    9. Iperfosfatemia.

    Gli effetti del botulismo richiedono una terapia separata, che viene nominata da uno specialista. Allo stesso tempo, per un mese e mezzo dopo la fine del trattamento principale, alcuni sintomi possono rimanere, ad esempio, mal di testa o voci nasali.

    prospettiva

    Se il siero anti-macchia è entrato nel corpo umano in modo tempestivo, allora la prognosi è favorevole. I moderni metodi di trattamento hanno ridotto la percentuale di mortalità ad una percentuale del 10%. Il periodo di recupero dura circa tre mesi, dopo di che viene il pieno recupero.

    Se l'aiuto non viene fornito in tempo, allora la probabilità di morte è abbastanza alta. La morte è spesso associata alla paralisi dei muscoli dell'apparato respiratorio. In assenza di ventilazione, circa il 60% delle vittime muore.

    Botulismo durante la gravidanza

    Senza l'uso di farmaci potenti farmaci dal botulismo non può sbarazzarsi di. Ciò influisce negativamente sulla condizione del feto. L'aborto più comune si verifica. Se il bambino rimane vivo, nascerà con disabilità dello sviluppo e numerose patologie.

    A questo proposito, mentre aspetta un bambino, una donna dovrebbe monitorare attentamente la sua salute e stare attenta ai prodotti che usa. I prodotti affumicati e gli alimenti in scatola sono meglio abbandonati e rispettano tutti gli standard di prevenzione.

    Misure preventive

    La sconfitta del corpo con la tossina botulinica è piena di serie conseguenze per la salute. Pertanto, è più facile prevenire l'infezione. La prevenzione del botulismo dovrebbe includere le seguenti attività:

    1. Prima dell'uso, tutte le verdure e i frutti devono essere accuratamente lavati in acqua corrente pulita. Puoi strofinare la pelle con un pennello. Questo è particolarmente vero per i prodotti destinati alla produzione di alimenti in scatola fatti in casa. Prima che entrino nel barattolo, devono essere accuratamente sterilizzati.
    2. Nella produzione di spazi vuoti per l'inverno seguire attentamente le regole di sterilizzazione di tutti gli strumenti. Le banche e i coperchi devono essere accuratamente risciacquati e vaporizzati a vapore acqueo o calcinati nel forno. Ciò impedirà ai microrganismi di entrare nel piatto.
    3. Quando si riempiono le lattine con un prodotto finito, provare a farlo in modo che l'aria non penetri all'interno. La presenza anche di un piccolo strato d'aria crea un ambiente favorevole per l'attività vitale dei clostridi.
    4. L'uso di ricette collaudate per alimenti in scatola fatti in casa contribuirà ad evitare l'avvelenamento. A causa delle specifiche esigenze di stoccaggio, gli esperti sconsigliano la raccolta di funghi e verdure, oltre a produrre prodotti a base di carne fatti in casa.
    5. Mai mangiare cibi che mostrano segni di deterioramento. Se dubiti della qualità del piatto, è meglio buttarlo via.
    6. I prodotti che non sono successivamente sottoposti a trattamento termico, come le salsicce, devono essere conservati al freddo. La temperatura non dovrebbe superare i 10 gradi.
    7. Non comprare mai cibi in scatola da produttori sconosciuti. Quando acquisti un prodotto del genere in un negozio, studia attentamente la data di scadenza. Se gli alimenti in scatola sono confezionati in barattoli di ferro, verificarne l'integrità. Non prendere mai vasi deformati e spiegazzati.
    8. Se si nota che il cibo in scatola ha un coperchio gonfio, smaltirli, senza aprirli, insieme al contenitore.
    9. Rispettare rigorosamente le regole di igiene personale e gli standard sanitari. Più volte alla settimana fai una pulizia a umido in casa, non permettere l'accumulo di spazzatura.
    10. Se sei ferito, accompagnato dalla formazione di una ferita aperta, lavalo immediatamente e tratta con un antisettico. Solo in questo modo è possibile prevenire l'infezione da clostridi e altri microrganismi pericolosi.

    Le misure per prevenire la malattia dovrebbero essere rispettate a livello statale. Includono il controllo sulla produzione di cibi in scatola, salsicce, prodotti semilavorati di carne e pesce. Occorre prestare particolare attenzione alla durata di conservazione e alle condizioni di conservazione dei prodotti.

    Il botulismo è una malattia pericolosa che richiede un trattamento tempestivo competente. Solo l'uso di tutte le misure terapeutiche può garantire il recupero. Altrimenti, c'è un'alta probabilità di morte. Pertanto, in ogni caso, non automedicare. Chiama immediatamente un'ambulanza quando trovi te stesso oi sintomi più vicini alla tua famiglia. Ricorda sempre le misure preventive.

    Articoli Simili Su Pancreatite

    Diagnosi di pancreatite

    Pancreatite in qualsiasi forma - infiammazione del pancreas, portando molti danni e problemi a una persona con una malattia sviluppata. La diagnosi e il trattamento svolgono un ruolo enorme.

    Applicazione di carbone attivo

    I benefici del carbone attivo sulle labbra di tutti. Ma il carbone è una medicina e ha alcuni effetti collaterali.Le tavolette di carbone attivo sono carbone attivo, che è una forma di carbonio estremamente poroso.

    Sapore dolce in bocca: come sbarazzarsi di un sintomo sgradevole in modo rapido ed efficiente

    Sapore dolce in bocca - cosa significa questo nella pratica medica? La risposta dipenderà dalla causa dell'evento.