Principale Cibo

Cosa sono le compresse di Drotaverine prescritte per: istruzioni e recensioni

La drotaverina è un gruppo di antispasmodici miotropi. Nella sua struttura ed effetti sulla muscolatura liscia, il farmaco è simile alla papaverina, ma ha un effetto terapeutico più pronunciato.

Riduce il tono della muscolatura liscia degli organi interni e della motilità intestinale, dilata i vasi sanguigni. Più spesso, il farmaco è prescritto per vari dolori spasmodici, anche se non è un antidolorifico.

In questa pagina troverete tutte le informazioni su Drotaverine: istruzioni complete per l'uso di questo farmaco, prezzi medi nelle farmacie, analoghi completi e incompleti del farmaco, nonché recensioni di persone che hanno già usato compresse di Drotaverine. Vuoi lasciare la tua opinione? Si prega di scrivere nei commenti.

Gruppo clinico-farmacologico

Condizioni di vendita della farmacia

Viene rilasciato senza prescrizione medica.

Quanto costa la Drotaverina? Il prezzo medio nelle farmacie è di 190 rubli.

Rilascia forma e composizione

Il farmaco Drotaverinum è disponibile sotto forma di compresse destinate alla somministrazione orale. Compresse di piccole dimensioni, rotonde, con una striscia orizzontale su un lato di un colore giallo chiaro con una leggera sfumatura verdastra.

  • La composizione contiene il principio attivo Drotaverina cloridrato. 1 compressa contiene 40 o 80 mg di questa sostanza.
  • Ulteriori elementi: talco, fecola di patate, povidone, magnesio stearato, lattosio monoidrato.

Il farmaco viene venduto in blister da 10 e 25 pezzi in un involucro di cartone, nonché in scatole di plastica da 20 o 50 pezzi con la descrizione dettagliata allegata.

Effetto farmacologico

La drotaverina è un antispasmodico miotropico. Drotaverina cloridrato inibisce la fosfodiesterasi IV, con conseguente accumulo di adenosina monofosfato ciclico intracellulare e conseguente inattivazione della catena leggera della miosina chinasi, che si traduce in rilassamento della muscolatura liscia.

Indipendentemente dal tipo di innervazione vegetativa, il farmaco agisce sulla muscolatura liscia dei sistemi biliari, vascolari, urogenitali e del tratto gastrointestinale. L'effetto diretto di Drotaverina cloridrato sulla muscolatura liscia rende possibile utilizzarlo come antispasmodico quando i m-holinoblokatori sono controindicati.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta? Secondo le istruzioni di Drotaverin, l'uso del farmaco è volto a ridurre il tono della muscolatura liscia dei vari organi interni, l'appuntamento delle compresse è indicato per:

  1. pielite;
  2. algodismenoree;
  3. Discinesia della colecisti e delle vie biliari in tipo ipercinetico, colica renale e biliare, colecistite;
  4. Sindrome del dolore causata da spasmo di vasi cerebrali, arterie coronarie, endoarterite;
  5. Aborto prematuro o parto prematuro, apertura prolungata o spasmo dell'orifizio dell'utero durante il parto, travaglio post-parto;
  6. Esacerbazioni di ulcera gastrica e ulcera duodenale, pilorospasmo, colica intestinale, proctite, colite spastica e stitichezza, tenesme.

Come parte del trattamento complesso di alcune di queste malattie, al paziente può essere somministrata una soluzione di drotaverina nel caso in cui le compresse non possano essere utilizzate.

Inoltre, l'uso della soluzione è indicato per il trattamento degli spasmi muscolari lisci:

  1. Apparato urinario, tra cui nefrolitiasi, uretrrite, pielite, cistite, tenesmo della vescica;
  2. Causato da malattie delle vie biliari, come colecistolitiasi, colangiolitez, pericholecistite, colangite, papillite.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni Drotaverin è controindicato in:

  1. Grave insufficienza cardiaca;
  2. Ipersensibilità al farmaco;
  3. Grave insufficienza epatica e renale;
  4. Intolleranza congenita al lattosio e deficit di lattasi (a causa della presenza di monoidro nella composizione di lattosio di Drotaverina).

Drotaverinum non è prescritto per i bambini sotto i 2 anni e durante l'allattamento.

Con cautela, il farmaco viene utilizzato con bassa pressione sanguigna, aterosclerosi espressa delle arterie coronarie, glaucoma ad angolo chiuso, iperplasia prostatica, durante la gravidanza.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Secondo le istruzioni per l'uso di Droterin, è dimostrato che questo farmaco supera la barriera ematologica e placentare. In questo caso, la decisione e la nomina di questo strumento sono prese esclusivamente dal medico, tenendo conto dei benefici / rischi per la madre e il feto.

Durante l'allattamento, si raccomanda di interrompere l'alimentazione del bambino per il periodo di assunzione del farmaco.

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso indicano che le compresse di Drotaverine devono essere assunte senza masticare.

Il dosaggio e la durata del corso sono determinati individualmente da un medico.

  • Gli adulti nominano dentro 40-80 mg (1-2 etichetta) 2-3 volte / giorno. La dose giornaliera massima è di 240 mg.
  • Bambini di età da 3 a 6 anni - in una singola dose di 20 mg, la dose massima giornaliera - 120 mg (in 2-3 dosi); all'età di 6-12 anni, una singola dose è di 40 mg, la dose massima giornaliera è di 200 mg; frequenza d'uso - 2-5 volte al giorno.

Effetti collaterali

Quando assume la dose di Drotaverina nelle dosi raccomandate, la probabilità di effetti indesiderati è bassa. Ci sono i seguenti:

  • rash cutaneo;
  • arrossamento del viso;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • Quincke gonfiore.

In casi isolati:

  • palpitazioni cardiache, aritmia;
  • mal di testa, vertigini, insonnia;
  • nausea, costipazione.
  • broncospasmo;
  • gonfiore della mucosa nasale.

overdose

Il sovradosaggio si manifesta nei seguenti sintomi:

  • depressione respiratoria;
  • insufficienza vascolare;
  • Blocco AV;
  • pelle pallida;
  • sudorazione;
  • nausea;
  • vomito;
  • paralisi del centro respiratorio;
  • arresto cardiaco

Dopo 3 giorni, possono comparire segni di danni al fegato.

Trattamento di lavanda gastrica, prendendo lassativi salini. In caso di sovradosaggio, il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico.

Istruzioni speciali

  1. Se ingerito in dosi terapeutiche, la drotaverina non influisce sulla capacità di guidare e svolgere lavori che richiedono maggiore attenzione. Con la comparsa di effetti collaterali, la questione della guida di veicoli e del lavoro su macchine utensili richiede una considerazione individuale.
  2. Nel trattamento dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale viene utilizzato in combinazione con altri farmaci comunemente prescritti per il trattamento di questo gruppo di malattie dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.

Interazione farmacologica

  1. Riduce l'attività spasmogenica della morfina.
  2. Con l'uso simultaneo si può indebolire l'effetto antiparkinsoniano della levodopa.
  3. Il fenobarbitale aumenta la gravità dell'azione antispasmodica della drotaverina.
  4. Migliora l'azione di papaverina, bendazolo e altri antispastici (compreso m-holinoblokatorov), una diminuzione della pressione sanguigna causata da antidepressivi triciclici, chinidina e procainamide.

Recensioni

Abbiamo raccolto alcune recensioni di persone sulla droga Drotaverinum:

  1. Lida. In ospedale, flebo IV da pancreatite e gastrite - è necessario gocciolare lentamente, gocciolare in 40 minuti - la mia testa è andata, ho pensato che stavo perdendo coscienza... Ho iniziato a gocciolare in 1 ora e 20 minuti - molto meglio... Ho schiarito gli spasmi...
  2. Margot. Quando ero incinta, mi portarono alla 28 ° settimana di gravidanza in ospedale con la minaccia di parto prematuro. Mi è stato immediatamente iniettato un drilt e, letteralmente in circa 20 minuti, è diventato molto più facile, immediatamente è passato uno spasmo.
  3. Lena. Buon momento della giornata! Conosco le tavolette "Drotaverinum" piuttosto recentemente, circa cinque anni. Conoscevo "No-shpu" prima di loro, ma poi un amico mi suggerì la loro controparte a basso costo: la Drotaverina. E lei aveva ragione. Questo è un grande antidolorifico per il mio corpo. Li bevo durante un doloroso ciclo mestruale per alleviare i crampi. Anche prendere con mal di testa. Allevia il dolore negli spasmi addominali. Li raccomando a tutti.
  4. Dasha. Probabilmente non c'è una ragazza che non abbia mai bevuto questo medicinale. Un rimedio eccellente per le mestruazioni dolorose, così come per qualsiasi dolore all'addome, allevia bene gli spasmi. Aiuta letteralmente entro 30 minuti. "Drotaverin" è l'equivalente russo di "No-shpy", assolutamente lo stesso in azione, ma costa tre volte di meno. Le compresse sono gialle, piccole. Non consiglio di masticare, hanno un sapore amaro. Il farmaco non ha praticamente controindicazioni.

analoghi

Farmaci con lo stesso principio attivo, sinonimi di Drotaverine: Bioshpa, Droverin, No-shpa, Spazmol, Nosh-Bra.

Farmaci simili al meccanismo d'azione, analoghi della Drotaverina: Nikokerin, Papaverina, Papazol, Platyphyllin.

Prima di usare analoghi, consultare il medico.

Condizioni di conservazione e durata

Secondo le istruzioni, la Drotaverina deve essere conservata in luogo ben ventilato, protetto dalla luce, asciutto e fuori dalla portata dei bambini, ad una temperatura non superiore a 25 ºС.

La durata di conservazione del farmaco, soggetta alle raccomandazioni di base del produttore, è di tre anni.

Drotaverina: istruzioni per l'uso, indicazioni, recensioni e analoghi

La medicina Drotaverinum appartiene al gruppo di antispasmodici miotropny. Nella sua struttura ed effetti sulla muscolatura liscia, il farmaco è simile alla papaverina, ma ha un effetto terapeutico più pronunciato. Riduce il tono della muscolatura liscia degli organi interni e della motilità intestinale, dilata i vasi sanguigni.

La drotaverina viene spesso utilizzata per vari dolori spasmodici, sebbene non sia un antidolorifico.

Rimuovendo lo spasmo muscolare oi vasi sanguigni, la drotaverina elimina quindi la causa del dolore.

Il principale ingrediente attivo del farmaco è la Drotaverina cloridrato. Soluzione iniettabile Le fiale da 2 ml contengono 40 mg del principio attivo Drotaverina cloridrato. Compresse con un dosaggio di 40 mg di ingrediente attivo.

Compresse "Forte" con un aumento del dosaggio di 80 mg della sostanza.

Indicazioni per l'uso Drotaverin

Come strumento preparatorio per i pazienti riferiti a varie procedure, ad esempio, alla cateterizzazione degli ureteri.

Prima di condurre studi diagnostici (colecistografia, urografia, cistoscopia e altri).

Come terapia sintomatica, nel caso in cui il dolore è la principale caratteristica che accompagna la malattia, ma non gioca un ruolo importante nella sua patogenesi: colica renale ed epatica, colica intestinale dovuta a spasmi muscolari lisci, pielite, colecistite, stenosi pilorica, vasospasmo cerebrale e arterie coronarie, tenesmo - falsi desideri per l'atto di defecazione, stitichezza spastica.

  • Aborto spontaneo minaccioso sullo sfondo dell'utero ipertonico.
  • Spasmo della gola dell'utero durante il parto.
  • Per facilitare le contrazioni postpartum dell'utero.
  • Nel trattamento degli spasmi gastrointestinali, Drotaverinum è usato come parte di una terapia di combinazione.
  • La drotaverina può essere utilizzata nel trattamento della crisi ipertensiva.

Istruzioni per l'uso Drotaverinum, dosaggi

Iniezioni Drotaverinum

L'iniezione di drotaverina cloridrato viene iniettata per via intramuscolare. Anche la durata e la dose vengono calcolate singolarmente. La dose abituale per gli adulti è 2-4 ml da 1 a 3 volte al giorno.

In rari casi, quando la circolazione periferica viene disturbata, il farmaco viene somministrato lentamente per via intra-arteriosa.

Va ricordato che la soluzione di Drotaverina deve essere utilizzata solo in condizioni acute o incapacità di bere pillole. Non appena viene rimossa la condizione acuta, o una persona può ingoiare pillole, è necessario interrompere l'iniezione del farmaco e andare alla ricezione di Drotaverina per via orale.

Compresse di drotaverina

Le compresse sono bevute in qualsiasi momento della giornata senza masticare.

Adulti: la dose media usuale è di 120-240 mg al giorno in 2-3 dosi.

Puoi assumere il farmaco fino a 80 mg (2 compresse) per ricevimento, fino a tre volte al giorno. L'effetto inizia a essere osservato circa 15 minuti dopo l'ingestione, ma la massima efficacia si ottiene in 40-45 minuti.

Il tempo di somministrazione orale del farmaco non dipende dal momento del pasto. La durata del corso è determinata individualmente in ogni caso dal medico.

Bambini (il drotaverin è applicato all'interno):

- I bambini da 1 anno a 6 anni sono prescritti 1/4 - 1/2 compresse 1 - 2 volte al giorno;
- bambini da 6 a 12 anni - 1/2 compressa 1 - 2 volte al giorno,
- oltre 12 anni - 1 compressa 2 volte al giorno.

Caratteristiche dell'applicazione

Non superare la dose raccomandata.

Il farmaco non è compatibile con l'uso di bevande alcoliche.

L'uso del farmaco per più di 3 giorni e / o l'uso di alte dosi richiede il monitoraggio del pattern del sangue periferico e dello stato funzionale del fegato.

L'iniezione può peggiorare la velocità delle reazioni psicomotorie, quindi per un'ora dopo ogni iniezione si dovrebbe astenersi dall'impegnarsi in attività potenzialmente pericolose che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione.

Se si osservano capogiri nei pazienti dopo somministrazione orale del farmaco, devono evitare attività potenzialmente pericolose, come guidare e svolgere attività che richiedano maggiore attenzione.

Effetti collaterali e controindicazioni Drotaverina

  • Con la somministrazione endovenosa, è stata osservata la depressione del centro respiratorio.
  • Quando somministrato per via endovenosa, la pressione sanguigna può scendere.
  • Palpitazioni cardiache (aritmia, tachicardia).
  • Sentirsi caldo.
  • Lo sviluppo del blocco AV.
  • Aumento della sudorazione (iperidrosi).
  • Vertigini.
  • Vomito o nausea.
  • Debole, violazione del sonno e della veglia.
  • Broncospasmo e leggero gonfiore della mucosa nasale.
  • Prurito, angioedema, eruzione cutanea, dermatite allergica.

overdose

In caso di sovradosaggio accidentale di droga, gli effetti collaterali possono aumentare e possono verificarsi i seguenti fenomeni:

  • pelle pallida;
  • sudorazione;
  • nausea;
  • vomito;
  • depressione respiratoria;
  • insufficienza vascolare;
  • Blocco AV;
  • paralisi del centro respiratorio;
  • arresto cardiaco

Non esiste un antidoto specifico.

Il trattamento è effettuato sintomatico: lavanda gastrica, prendendo lassativi salini. In caso di sovradosaggio, il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico.

Per blocco atrioventricolare, atropina e isoprenalina vengono somministrate per via endovenosa e per arresto cardiaco, atropina o adrenalina viene somministrata per via endovenosa e stimolazione cardiaca temporanea, in caso di arresto respiratorio, a causa della paralisi del centro respiratorio, è indicata la ventilazione polmonare artificiale.

Controindicazioni (comuni a entrambe le forme di dosaggio):

  • ipersensibilità,
  • shock cardiogeno,
  • ipotensione,
  • glaucoma ad angolo chiuso,
  • adenoma prostatico,
  • grave insufficienza epatica e renale,
  • carenza di lattosio
  • insufficienza cardiaca grave
  • periodo di allattamento
  • glaucoma ad angolo chiuso,
  • età da bambini fino a 3 anni.

Con cura Aterosclerosi pronunciata delle arterie coronarie.

Analoghi Drotaverin, lista

  1. Bioshpa;
  2. Spazmol;
  3. Spazmonet;
  4. Nikoverin;
  5. Papazol;
  6. platifillin;
  7. Spakovin.

Il farmaco è sinonimo del popolare farmaco No-shpa. Importante - istruzioni per l'uso Drotaverin, prezzo e recensioni agli analoghi non si applicano e non possono essere utilizzati come guida per l'uso di farmaci di composizione o azione simili. Tutti gli appuntamenti terapeutici dovrebbero essere eseguiti da un medico. Quando si sostituisce la Drotaverina con un analogo, è importante consultare un esperto, potrebbe essere necessario modificare il corso della terapia, i dosaggi, ecc.

Drotaverina - istruzioni ufficiali per l'uso

Nome commerciale: Drotaverin

Nome (generico) internazionale: Drotaverinum

Nome razionale chimico: 1- (3,4-dietossifenil) -metilen-6,7-dietossi-1,2,3,4-tetraidroisochinolina (come cloridrato).

Forma di dosaggio: compresse

struttura

Una compressa contiene:

principio attivo: drotaverina cloridrato 40 mg;

eccipienti: fecola di patate, lattosio monoidrato (zucchero del latte), povidone (polivinilpirrolidone), talco, magnesio stearato.

descrizione

Compresse rotonde di colore, di colore giallo con sfumature verdognole, una forma piatta cilindrica con una sfaccettatura e rischiosa.

Categoria farmacoterapeutica: antispasmodica.

Codice ATH: A03AD02

Proprietà farmacologiche

Antispasmodico miotropico, derivato di isochinolina. Inibisce la fosfodiesterasi (PDE) IV, che porta all'accumulo di adenosina monofosfato ciclico intracellulare (cAMP) e, conseguentemente, all'inattivazione della catena leggera della miosina chinasi, con conseguente rilassamento della muscolatura liscia. Indipendentemente dal tipo di innervazione vegetativa, la drotaverina agisce sulla muscolatura liscia del tratto gastrointestinale, dei vasi biliari, genitourinari e vascolari. Nel miocardio e nei vasi sanguigni, l'enzima che idrolizza il cAMP è PDE III, che spiega l'assenza di gravi effetti collaterali dal sistema cardiovascolare (CAS) e l'effetto terapeutico inespresso su CAS.

La presenza di un effetto diretto sulla muscolatura liscia può essere utilizzata come antispasmodica nei casi in cui i farmaci del gruppo di m-cholinoblockers sono controindicati (glaucoma ad angolo chiuso, iperplasia prostatica).

Farmacocinetica. L'assorbimento orale è alto, il periodo di semi-assorbimento è di 12 minuti. Bioavailability - 100%. Distribuito uniformemente nei tessuti, penetra nelle cellule muscolari lisce. Il tempo di raggiungere la massima concentrazione nel sangue -2 ore Comunicazione con le proteine ​​plasmatiche - 95-98%. Principalmente escreto dai reni, in misura minore - con la bile. Non penetra la barriera emato-encefalica.

Indicazioni per l'uso

• Spasmo della muscolatura liscia degli organi urinari e biliari (colica renale, pielite, tenesmo, colica biliare, colica intestinale, discinesia ipercinetica, colecisti, colecistectomia, postcolecistectomia).

• Spasmo della muscolatura liscia del tratto gastrointestinale (di solito in terapia combinata): pilorospasmo, gastroduodenite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, stitichezza spastica, colite spastica, proctite.

• Cefalea tensoriale.

• Dismenorrea, aborto premeditato, minaccia di parto pretermine, parto post parto.

• Nel condurre alcuni studi strumentali, la colecistografia.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai componenti del farmaco, pronunciata insufficienza epatica e renale, grave insufficienza cardiaca (bassa gittata cardiaca), periodo di allattamento.

Questa forma di dosaggio non si applica ai bambini di età inferiore ai 3 anni. A causa della presenza di monoidrato (zucchero del latte) nella preparazione del lattosio, la sua somministrazione è controindicata in caso di intolleranza al lattosio congenita, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio.

Con cura

La drotaverina deve essere usata con cautela in caso di ipotensione arteriosa, grave aterosclerosi delle arterie coronarie, iperplasia prostatica, glaucoma ad angolo chiuso, durante la gravidanza.

Dosaggio e somministrazione

Gli adulti nominano all'interno di 40-80 mg (1-2 compresse) 2-3 volte al giorno. La dose giornaliera massima è di 240 mg.

Bambini di età compresa tra 3 e 6 anni - in una singola dose di 20 mg, la dose massima giornaliera di -120 mg (in 2-3 dosi); di età compresa tra 6 e 12 anni, una singola dose di 40 mg, la dose massima giornaliera di 200 mg; frequenza d'uso - 2-5 volte al giorno.

Effetti collaterali

Vertigini, mal di testa, insonnia, sensazione di battito cardiaco, abbassamento della pressione sanguigna, reazioni allergiche, nausea, stitichezza, sensazione di calore, sudorazione.

overdose

Non ci sono dati sul sovradosaggio riguardo al farmaco.

Interazione con altri farmaci

Con l'uso simultaneo si può indebolire l'effetto antiparkinsoniano della levodopa.
Migliora l'effetto della papaverina, del bendazolo e di altri antispastici (compresi i M-cholinoblocker), abbassando la pressione sanguigna causata da antidepressivi triciclici, chinidina e procainamide.
Riduce l'attività spasmogenica della morfina.
Il fenobarbitale aumenta la gravità dell'azione spasmolitica della drotaverina cloridrato.

Istruzioni speciali

Nel trattamento dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale viene utilizzato in combinazione con altri farmaci comunemente prescritti per il trattamento di questo gruppo di malattie dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.

Se ingerito in dosi terapeutiche, la drotaverina non influisce sulla capacità di guidare e svolgere lavori che richiedono maggiore attenzione. Con la comparsa di effetti collaterali, la questione della guida di veicoli e del lavoro su macchine utensili richiede una considerazione individuale.

Modulo di rilascio

Compresse 40 mg. 10 compresse in un blister.
1, 2, 3, 4 o 5 blister insieme alle istruzioni per l'uso in una confezione di cartone.
100 compresse in una lattina di plastica. Ogni vaso insieme alle istruzioni per l'uso sono collocati in un pacchetto di cartone.

Condizioni di conservazione

In un luogo secco, buio e fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura non superiore a 25 ° C.

Periodo di validità

3 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Drotaverinum

◊ Compresse di colore giallo con una sfumatura verdastra di colore, tondeggiante, di forma cilindrica piatta, sfaccettata e rischiosa.

Eccipienti: fecola di patate - 30,1 mg, lattosio monoidrato (zucchero del latte) - 60,1 mg, povidone (polivinilpirrolidone) - 5,8 mg, talco - 2,6 mg, magnesio stearato - 1,4 mg.

10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (3) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (4) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Confezioni di cellule contornate (5) - confezioni di cartone.
100 pezzi - barattoli di polimeri (1) - pacchi di cartone.

Antispasmodico miotropico, derivato di isochinolina. Inibisce la fosfodiesterasi (PDE) IV, che porta all'accumulo di adenosina monofosfato ciclico intracellulare (cAMP) e, conseguentemente, all'inattivazione della catena leggera della miosina chinasi, con conseguente rilassamento della muscolatura liscia.

Indipendentemente dal tipo di innervazione vegetativa, la drotaverina agisce sulla muscolatura liscia del tratto gastrointestinale, dei vasi biliari, genitourinari e vascolari. Nel miocardio e nei vasi sanguigni, l'enzima che idrolizza il cAMP è PDE III, che spiega l'assenza di gravi effetti collaterali dal sistema cardiovascolare (CAS) e l'effetto terapeutico inespresso su CAS.

La presenza di un effetto diretto sulla muscolatura liscia può essere utilizzata come antispasmodica nei casi in cui i farmaci del gruppo di m-cholinoblockers sono controindicati (glaucoma ad angolo chiuso, iperplasia prostatica).

L'assorbimento orale è alto, T1/2 - 12 minuti Bioavailability - 100%. Distribuito uniformemente nei tessuti, penetra nelle cellule muscolari lisce. Tempo di raggiungere Cmax nel sangue - 2 ore. Legame delle proteine ​​plasmatiche - 95-98%. Principalmente escreto dai reni, in misura minore - con la bile. Non penetra la barriera emato-encefalica.

- spasmo della muscolatura liscia degli organi urinari e biliare (colica renale, pielite, tenesmo, colica biliare, colica intestinale, discinesia biliare e cistifellea di tipo ipercinetico, colecistite, sindrome postcholecistectomia);

- spasmo della muscolatura liscia del tratto gastrointestinale (solitamente in terapia combinata): pilorospasmo, gastroduodenite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, stitichezza spastica, colite spastica, proctite;

- mal di testa tensoriale;

- dismenorrea, aborto spontaneo minaccioso, minaccia di parto prematuro, parto post-partum;

- nel condurre alcuni studi strumentali, la colecistografia.

- insufficienza epatica e insufficienza renale grave;

- insufficienza cardiaca grave (bassa gittata cardiaca);

- ipersensibilità al farmaco

Questa forma di dosaggio non si applica ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

A causa della presenza di monoidrato (zucchero del latte) nella preparazione del lattosio, la sua somministrazione è controindicata in caso di intolleranza al lattosio congenita, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio.

La drotaverina deve essere usata con cautela in caso di ipotensione arteriosa, grave aterosclerosi delle arterie coronarie, iperplasia prostatica, glaucoma ad angolo chiuso, durante la gravidanza.

Gli adulti nominano dentro 40-80 mg (1-2 etichetta) 2-3 volte / giorno. La dose giornaliera massima è di 240 mg.

Bambini di età da 3 a 6 anni - in una singola dose di 20 mg, la dose massima giornaliera - 120 mg (in 2-3 dosi); all'età di 6-12 anni, una singola dose è di 40 mg, la dose massima giornaliera è di 200 mg; frequenza d'uso - 2-5 volte al giorno.

Vertigini, mal di testa, insonnia, sensazione di battito cardiaco, abbassamento della pressione sanguigna, reazioni allergiche, nausea, stitichezza, sensazione di calore, sudorazione.

Non ci sono dati sul sovradosaggio riguardo al farmaco.

Con l'uso simultaneo si può indebolire l'effetto antiparkinsoniano della levodopa.

Migliora l'azione di papaverina, bendazolo e altri antispastici (compreso m-holinoblokatorov), una diminuzione della pressione sanguigna causata da antidepressivi triciclici, chinidina e procainamide.

Riduce l'attività spasmogenica della morfina.

Il fenobarbitale aumenta la gravità dell'azione antispasmodica della drotaverina.

Nel trattamento dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale viene utilizzato in combinazione con altri farmaci comunemente prescritti per il trattamento di questo gruppo di malattie dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Se ingerito in dosi terapeutiche, la drotaverina non influisce sulla capacità di guidare e svolgere lavori che richiedono maggiore attenzione. Con la comparsa di effetti collaterali, la questione della guida di veicoli e del lavoro su macchine utensili richiede una considerazione individuale.

Con cautela - durante la gravidanza.

Controindicato durante l'allattamento.

Questa forma di dosaggio non si applica ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

Bambini di età da 3 a 6 anni - in una singola dose di 20 mg, la dose massima giornaliera - 120 mg (in 2-3 dosi); all'età di 6-12 anni, una singola dose è di 40 mg, la dose massima giornaliera è di 200 mg; frequenza d'uso - 2-5 volte al giorno.

- insufficienza renale pronunciata.

- grave insufficienza epatica.

Il farmaco è approvato per l'uso come mezzo di OTC.

In un luogo asciutto e buio, inaccessibile ai bambini, a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità - 3 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Drotaverinum

Descrizione del 30/04/2015

  • Nome latino: Drotaverine
  • Codice ATC: A03AD02
  • Ingrediente attivo: Drotaverin
  • Produttore: Stirolbiopharm (Ucraina), ALSI Pharma (Russia)

struttura

La composizione contiene il principio attivo Drotaverina cloridrato.

1 compressa contiene 40 o 80 mg di questa sostanza. Ulteriori elementi: talco, fecola di patate, povidone, magnesio stearato, lattosio monoidrato.

1 ml di soluzione iniettabile contiene 20 o 40 mg di principio attivo.

1 ml di soluzione per in / in e in / m contiene 20 o 40 mg della sostanza attiva, oltre a elementi aggiuntivi: acqua iniettabile, disolfito di sodio ed etanolo.

Modulo di rilascio

Disponibile sotto forma di compresse, soluzione iniettabile, nonché in ampolle per iniezione IV e IM.

Azione farmacologica

Cos'è la Drotaverina? Questo è antispasmodico miotropico. Ha un effetto vasodilatatore.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Rispetto alla papaverina, ha un effetto più lungo e pronunciato, nonostante la somiglianza delle proprietà farmacologiche e della struttura chimica. Il meccanismo d'azione mira a ridurre l'assunzione di calcio nel tessuto muscolare liscio. Drotaverina cloridrato dilata i vasi sanguigni, riduce la motilità intestinale, il tono del tessuto muscolare liscio degli organi interni. Il farmaco non influisce sul lavoro del sistema nervoso autonomo, non passa attraverso la barriera emato-encefalica. Il farmaco viene prescritto quando è impossibile usare m-anticolinergici. Quando somministrato per via endovenosa, l'effetto si sviluppa dopo 4 minuti, il massimo viene registrato dopo mezz'ora. Excreted in misura maggiore dai reni e meno - con la bile.

Indicazioni per l'uso Drotaverina

Soluzione e compresse Drotaverinum - da quello che loro? Il farmaco è prescritto per la prevenzione e il trattamento della discinesia delle vie biliari, colica biliare, spasmi muscolari lisci, discinesia della colecisti, colecistite, pielite, sindrome postcholecistectomia, colica intestinale, pilospasmo, proctite, colite spastica, stitichezza spastica, gastroduodenite. Spesso usato per le mestruazioni.

Drotaverina medicina da che altro aiuta? Le indicazioni per l'uso del farmaco sono anche: vasospasmo, endoarterite, contrazioni postpartum, apertura prolungata della faringe, spasmo della faringe durante il parto, minacciando aborto, algomenorrea e colecistografia.

Controindicazioni

La drotaverina non è prescritta per blocco atrioventricolare, ipertensione arteriosa, shock cardiogeno, insufficienza renale, sistemi epatici. In gravidanza, glaucoma ad angolo chiuso, aterosclerosi totale, allattamento al seno, iperplasia prostatica vengono prescritti dopo aver consultato specialisti.

Effetti collaterali

La drotaverina può causare una sensazione di calore, palpitazioni, vertigini, calo della pressione sanguigna, sudorazione eccessiva e reazioni allergiche. Con la somministrazione endovenosa possono svilupparsi aritmia, blocco atrioventricolare, collasso e depressione respiratoria.

Istruzioni per l'uso Drotaverina (metodo e dosaggio)

Compresse di drotaverina, istruzioni per l'uso

Il farmaco viene prescritto agli adulti tre volte al giorno all'interno di 40-80 mg. Non più di 240 mg.

Iniezioni di drotaverina, istruzioni per l'uso

Sottocutanea ed endovenosa iniettata 1-3 volte al giorno per 40-80 mg. Al fine di alleviare la colica epatica renale, 40-80 mg viene somministrato per via endovenosa lentamente. Iniezione intraarteriosa ammissibile con spasmo di vasi periferici.

Per i bambini

I bambini da 3 anni a 6 anni alla volta possono essere somministrati 10-20 mg al giorno, non più di 120 mg. Accettabili 2-3 dosi al giorno.

overdose

Il sovradosaggio si manifesta con una violazione della conduzione atrioventricolare, paralisi del centro respiratorio, arresto cardiaco, diminuzione dell'eccitabilità del muscolo cardiaco.

interazione

Il farmaco è in grado di indebolire l'effetto dei farmaci antiparkinsoniani (ad esempio la levodopa). Il farmaco aumenta l'efficacia di antispastici, bendazolo, papaverina. Durante l'assunzione di procainamide, antidepressivi triciclici, chinidina, viene registrato un calo della pressione sanguigna. Riduce l'effetto spasmogenico della morfina. Il fenobarbital aumenta l'effetto del farmaco.

Condizioni di vendita

La ricetta non è necessaria.

Condizioni di conservazione

In un luogo buio e asciutto inaccessibile ai bambini ad una temperatura non superiore a 25 gradi Celsius.

Periodo di validità

Non più di 3 anni.

Istruzioni speciali

La drotaverina è combinata con farmaci antiulcera nel trattamento delle malattie ulcerative dell'apparato digerente. La terapia implica il rifiuto di svolgere attività complesse, guidando veicoli.

Codice OKPD 24.42.13.727

Ricetta latina:

Rp.: Tab. Drotaverini 0,04
D. t. d. N 20 in tabul.
S.

Drotaverina durante la gravidanza

Il farmaco è controindicato in questo periodo di vita. Tuttavia, i medici prescrivono ancora farmaci quando i potenziali benefici dell'uso del farmaco sono superiori al possibile rischio per il futuro bambino.

Qual è la Drotaverina per la gravidanza? Lo strumento viene utilizzato per sbarazzarsi degli spasmi muscolari degli organi interni, cioè, ad esempio, per alleviare il tono uterino. Va ricordato che queste situazioni sono eccezionali e non si dovrebbe prendere questo farmaco in modo incontrollabile.

analoghi

Analoghi di farmaci sono mezzi Dolce, Drotaverin cloridrato, No-Spa, Spazoverin.

Cosa è meglio Drotaverinum o No-shpa?

In generale, i farmaci sono simili, poiché hanno un effetto simile e la stessa sostanza attiva. Quindi Drotaverinum è No-shpa in effetti lo stesso. Tuttavia, No-shpa è più costoso in quanto viene importato.

Scegliendo No-shpu o Drotaverine si dovrebbe anche ricordare che quest'ultimo non è un farmaco brevettato.

Recensioni di Drotaverinum

Sostituto eccellente ed efficace No-shpy, medicina poco costosa con un buon effetto analgesico.

Tra gli svantaggi noti: lo strumento non sempre aiuta, il gusto amaro, a volte può intorpidire la lingua, ci sono anche controindicazioni.

Prezzo Drotaverina, dove acquistare

Il prezzo delle compresse di Drotaverine 40 mg è di 20 rubli per confezione da 20 pezzi.

Drotaverin Forte 80 mg costa 50 rubli per confezione da 20 pezzi.

Drotaverinum: istruzioni per l'uso

struttura

descrizione

Indicazioni per l'uso

- spasmi muscolari lisci associati a malattie delle vie biliari: colecistolitiosi, colangiolitiosi, colecistite, pericholecistite, colangite, papillite;

- spasmi della muscolatura liscia delle vie urinarie: nefrolitiasi, uretrrite, pielite, cistite, vescica tenesmo.

Come terapia adiuvante:

- spasmi della muscolatura liscia di origine gastrointestinale: ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite, spasmi del cardias e piloro, enterite, colite, colite spastica con stitichezza e forme meteoriche di colite mucosa;

- cefalea di tipo tensivo;

- in ostetricia e ginecologia: aldistenorrea, per ridurre il tono aumentato dell'utero durante la gravidanza, con l'aborto minacciato.

Controindicazioni

- ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti del farmaco;

- grave insufficienza epatica e renale;

- insufficienza cardiaca grave (bassa gittata cardiaca);

- età da bambini fino a 1 anno.

Dosaggio e somministrazione

Effetti collaterali

Da parte del tratto gastrointestinale: raramente - nausea, stitichezza;

Dal sistema nervoso: raramente - mal di testa, vertigini, insonnia;

Dal momento che il sistema cardiovascolare: raramente - battito cardiaco accelerato, abbassando la pressione sanguigna.

In caso di effetti collaterali, è necessario interrompere l'assunzione del farmaco.

In caso di effetti collaterali non descritti nel foglietto illustrativo, è necessario informare il medico curante.

overdose

Interazione con altri farmaci

Caratteristiche dell'applicazione

L'uso di un farmaco per l'ipotensione richiede maggiore cautela.

Le compresse di drotaverina contengono 53 mg di lattosio e se assunto secondo la dose raccomandata, ciascuna dose contiene fino a 159 mg di lattosio. Ciò potrebbe causare disturbi gastrointestinali nei soggetti che soffrono di intolleranza al lattosio. Questa forma di dosaggio è inaccettabile per i pazienti che soffrono di carenza di lattosio, galattosemia o alterata sindrome da assorbimento di glucosio / galattosio.

Gravidanza e allattamento

L'uso di drotaverina durante la gravidanza non porta a effetti teratogeni ed embriotossici. Tuttavia, è necessaria cautela quando si prescrive un farmaco durante la gravidanza.

In assenza dei dati clinici necessari nel periodo di allattamento non è raccomandato.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

I pazienti devono essere informati che in caso di vertigini, dovrebbero evitare azioni potenzialmente pericolose, come la gestione dei trasporti e meccanismi potenzialmente pericolosi.

Drotaverinum: istruzioni per l'uso

La droga Drotaverinum appartiene al gruppo di antispasmodici miotropny e è prescritta per alleviare spasmi di varie origini.

Rilasciare la forma e la composizione del farmaco

Il farmaco Drotaverinum è disponibile sotto forma di compresse destinate alla somministrazione orale. Compresse di piccole dimensioni, rotonde, con una striscia orizzontale su un lato di un colore giallo chiaro con una leggera sfumatura verdastra. Il farmaco viene venduto in blister da 10 e 25 pezzi in un involucro di cartone, nonché in scatole di plastica da 20 o 50 pezzi con la descrizione dettagliata allegata.

Il principale componente attivo del farmaco è la Drotaverina cloridrato, di cui 1 compressa contiene 40 mg. Uno dei componenti ausiliari è il lattosio monoidrato, che deve essere considerato nei pazienti con deficit di lattasi.

Proprietà farmacologiche del farmaco

La medicina Drotaverinum appartiene al gruppo di antispasmodici miotropny. Nella sua struttura ed effetti sulla muscolatura liscia, il farmaco è simile alla papaverina, ma ha un effetto terapeutico più pronunciato. Quando si prende una pillola all'interno del paziente, vi è una diminuzione del tono dei muscoli lisci, che sono allineati con la cavità della vescica, intestino, stomaco, utero e altri organi. Sotto l'influenza del farmaco, i vasi sanguigni si dilatano, il farmaco non influenza direttamente il sistema nervoso autonomo.

A causa del suo effetto terapeutico, la Drotaverina può essere prescritta ai pazienti come analgesico e antispasmodico se vi sono controindicazioni all'uso di farmaci dal gruppo di anticolinergici (ad esempio, pazienti con glaucoma ad angolo chiuso, adenoma prostatico e altre condizioni).

Indicazioni per l'uso

Le compresse di drotaverina sono prescritte ai pazienti per il trattamento delle seguenti condizioni:

  • Colica renale ed epatica;
  • Colica intestinale dovuta a spasmi muscolari lisci;
  • pielite;
  • colecistite;
  • Stenosi pilorica;
  • Spasmo di vasi cerebrali e arterie coronarie;
  • Tenesmo: falsi impulsi all'atto della defecazione;
  • Costipazione spastica;
  • Aborto spontaneo minaccioso sullo sfondo dell'utero ipertonico;
  • Spasmo della cavità uterina durante il parto;
  • Per facilitare le contrazioni postpartum dell'utero;
  • Prima di condurre studi diagnostici (colecistografia, urografia, cistoscopia e altri).

Controindicazioni da usare

Prima di iniziare l'uso di compresse di Drotaverine, il paziente deve leggere attentamente le istruzioni allegate, poiché il farmaco ha le seguenti limitazioni e controindicazioni:

  • Grave disfunzione epatica e renale, insufficienza epatica e renale;
  • Infarto miocardico acuto, accompagnato da shock cardiogeno;
  • Sospetta appendicite;
  • Addome acuto;
  • Intolleranza individuale alla droga;
  • Periodo di allattamento al seno;
  • L'età dei bambini sotto i 3 anni;
  • Bassa pressione sanguigna

Dosaggio e somministrazione

Le compresse di drotaverina sono destinate alla somministrazione orale. La dose giornaliera del farmaco e la durata del ciclo di trattamento sono determinate dal medico su base individuale per ogni singolo paziente. Dipende dall'età, dal peso corporeo, dalla tolleranza individuale, dal grado di gravità dei sintomi clinici della malattia. Secondo le istruzioni, Drotaverinum viene prescritto 1-2 compresse fino a 3 volte al giorno. La dose massima giornaliera del farmaco per i bambini non è superiore a 3 compresse, suddivise in 3-4 dosi.

La compressa deve essere ingerita immediatamente, senza masticare, con una quantità di liquido necessaria. Quando il farmaco viene schiacciato, il paziente può provare intorpidimento della lingua e una perdita a breve termine della sensibilità delle papille.

In assenza dell'effetto terapeutico previsto sullo sfondo dell'uso del farmaco per più di 3 giorni, il paziente deve consultare nuovamente un medico per chiarire la diagnosi e correggere il trattamento se necessario.

Uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco Drotaverinum può essere prescritto per il trattamento di patologie associate ad un aumento del tono della muscolatura liscia nelle donne in gravidanza. Gli studi medici condotti non hanno rivelato gli effetti teratogeni e tossici della drotaverina sullo sviluppo intrauterino fetale.

Con cautela, le compresse di drotaverina devono essere assunte nelle donne nel 3 ° trimestre di gravidanza, in quanto l'effetto del farmaco attenua la cervice, con il rischio di un parto prematuro.

Non è noto se il farmaco penetra nel latte materno e in che modo può influenzare il corpo del bambino, pertanto la drotaverina durante l'allattamento non è prescritta alle donne. Se necessario, la terapia dovrebbe decidere la cessazione dell'allattamento.

Effetti collaterali

Durante il trattamento con Drotaverina, i pazienti a volte sviluppano i seguenti effetti indesiderati:

  • vertigini;
  • Ridurre la pressione sanguigna;
  • costipazione;
  • palpitazioni cardiache;
  • Nausea e pesantezza allo stomaco;
  • Intorpidimento della punta della lingua;
  • Reazioni allergiche cutanee.

Overdose di droga

Con l'uso prolungato del farmaco in grandi dosi, i pazienti sviluppano sintomi di sovradosaggio, che consistono nell'aumentare la manifestazione degli effetti collaterali sopra descritti. Nei casi più gravi, in assenza di un'adeguata assistenza medica, il paziente manifesta depressione respiratoria, compromissione della conduzione del muscolo cardiaco e paralisi del centro respiratorio.

Quando l'ingestione di una grande dose del farmaco dovrebbe causare vomito, irrigare lo stomaco, dare da bere carbone attivo o altri enterosorbenti. Se necessario, il paziente viene trattato sintomaticamente.

L'interazione del farmaco con altri farmaci

Con l'uso simultaneo della droga, la drotaverina con barbiturici, sedativi e farmaci antipertensivi, è possibile un mutuo miglioramento dell'effetto terapeutico.

Si sconsiglia di combinare il Drotaverinum con altri antispastici, poiché ciò comporta il rischio di effetti collaterali e segni di sovradosaggio.

Il farmaco Fenobarbital migliora le proprietà antispasmodiche della Drotaverina.

Istruzioni speciali

Poiché il trattamento con un farmaco può ridurre la pressione sanguigna e ridurre l'espansione dei vasi sanguigni, le compresse di Drotaverine con particolare cautela sono prescritte a soggetti con ipotensione e pazienti di età superiore ai 65 anni.

Durante il periodo di utilizzo del farmaco, si raccomanda di evitare la guida di un'auto e di controllare meccanismi complessi che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione da parte del paziente.

Analoghi di compresse di Drotaverine

I seguenti farmaci sono simili nel loro effetto terapeutico con il farmaco Drotaverinum:

  • Pillole No-shpa;
  • Spazmol;
  • Pillole Spazmonet

Prima di sostituire il farmaco prescritto con il suo analogo, il paziente deve consultare il medico.

Condizioni di stoccaggio e rilascio

Le compresse di Drotaverine sono vendute senza prescrizione medica. Si raccomanda di conservare il farmaco fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura non superiore a 25 gradi. La data di scadenza è indicata sul cartone, al termine del quale il farmaco deve essere scartato.

Il costo medio delle compresse di Drotaverine nelle farmacie di Mosca è di 20 rubli.

Drotaverinum (compresse): istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

struttura

Una compressa contiene

principio attivo: drotaverina cloridrato (in termini di sostanza al 100%) - 0,04 g,

eccipienti: lattosio monoidrato (zucchero del latte), fecola di patate, povidone (polivinilpirrolidone medico a basso peso molecolare), magnesio stearato, talco.

descrizione

Compresse di colore giallo con una tonalità di colore verdastro, piatta cilindrica con uno smusso

Gruppo farmacoterapeutico

Preparati per il trattamento dei disturbi funzionali dell'intestino.

Papaverina e suoi derivati. Drotaverinum.

Codice ATX A03AD02

Azione farmacologica

L'assorbimento orale è alto, il periodo di semi-assorbimento è di 12 minuti. Bioavailability - 100%. Distribuito uniformemente nei tessuti, penetra nelle cellule muscolari lisce. Il tempo per raggiungere la concentrazione massima (TCmax) è di 2 ore.La comunicazione con le proteine ​​plasmatiche è del 95-98%. L'emivita è di 2,4 ore, principalmente escreta dai reni e, in misura minore, dalla bile. Non penetra la barriera ematoencefalica (BBB).

Un agente antispasmodico del gruppo dei derivati ​​di isochinolina, ha un pronunciato effetto rilassante sulla muscolatura liscia degli organi interni e dei vasi sanguigni.

Il meccanismo d'azione è associato all'inibizione dell'enzima fosfodiesterasi di tipo IV (PDE IV). L'inibizione della PDE IV porta alla cessazione della distruzione del cAMP e del suo accumulo all'interno della cellula della muscolatura liscia. La struttura chimica e le proprietà farmacologiche simili alla papaverina, ma ha un effetto più forte e più duraturo. Riduce il tono e l'attività motoria dei muscoli lisci degli organi interni, dilata i vasi sanguigni.

Nelle cellule muscolari lisce del miocardio e vascolare, l'idrolisi del cAMP si verifica principalmente con la partecipazione dell'isoenzima PDE III, che spiega l'elevata selettività della drotaverina come antispasmodico in assenza di un effetto terapeutico pronunciato sul sistema cardiovascolare e lo sviluppo di eventi avversi cardiovascolari gravi.

Indicazioni per l'uso

- spasmi muscolari lisci nelle malattie delle vie biliari: colecistolitiosi, colangiolitiasi, colecistite, pericholecistite, colangite, papillite

- spasmi muscolari lisci delle vie urinarie: nefrolitiasi, ureterolitiasi, pielite, cistite, tenesmo della vescica

Come terapia adiuvante:

- con spasmi della muscolatura liscia del tratto gastrointestinale: ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite, spasmi cardiaci e pilorali, enterite, colite, colite spastica con stitichezza e flatulenza con sindrome dell'intestino irritabile

- con mal di testa tensione

- per le malattie ginecologiche: dismenorrea (ciclo mestruale doloroso)

Dosaggio e somministrazione

Gli adulti sono somministrati per via orale a 0,04-0,08 g (1-2 compresse) 2-3 volte al giorno.

I bambini di età superiore ai 12 anni, il farmaco viene prescritto per 0,04 g (1 compressa) 1-3 volte al giorno.

Durata del trattamento senza consultare un medico.

Quando si assume il farmaco senza consultare il medico, la durata raccomandata del farmaco è di solito 1-2 giorni. Se durante questo periodo la sindrome del dolore non diminuisce, il paziente deve consultare un medico per una diagnosi più accurata e, se necessario, cambiare terapia. Nei casi in cui la drotaverina viene utilizzata come terapia adiuvante, la durata del trattamento senza consultare un medico potrebbe essere più lunga (2-3 giorni).

Metodo di valutazione delle prestazioni.

Se un paziente può facilmente auto-diagnosticare i sintomi della sua malattia, come è ben noto a lui, allora l'efficacia del trattamento, vale a dire la scomparsa del dolore, è anche facilmente misurabile dal paziente. Se entro poche ore dall'assunzione della dose singola massima si ha una diminuzione moderata del dolore o nessuna riduzione del dolore, o se il dolore non diminuisce significativamente dopo l'assunzione della dose massima giornaliera, si consiglia di consultare un medico.

Effetti collaterali

- vertigini, mal di testa, insonnia

- battito del cuore, ipotensione

- sentirsi caldo, sudato

- reazioni allergiche: raramente angioedema, orticaria, rash,

Controindicazioni

- Ipersensibilità al Drotaverinum o ad ogni eccipiente del farmaco

- grave insufficienza renale o epatica

- insufficienza cardiaca grave (bassa gittata cardiaca), blocco AV II-III grado

- sindrome da assorbimento del glucosio / galattosio

- bambini fino a 12 anni

- con ipotensione arteriosa

- nei bambini (mancanza di esperienza clinica)

- durante la gravidanza

Interazioni farmacologiche

Con l'uso simultaneo migliora l'azione di papaverina, bendazolo e altri antispastici (compresi gli anticolinergici m).

Con l'uso simultaneo di antidepressivi triciclici, chinidina e procainamide con la drotaverina, viene potenziato il loro effetto ipotensivo.

Gli inibitori della fosfodiesterasi (come la papaverina, la drotaverina) riducono l'effetto anti-parkinsoniano della levodopa. Se applicato contemporaneamente alla levodopa, l'effetto anti-parkinsoniano di quest'ultimo diminuisce, vale a dire può aumentare il tremore e la rigidità.

Istruzioni speciali

Si deve prestare attenzione quando si prescrive a pazienti con malattia vascolare coronarica, bassa pressione sanguigna e iperplasia prostatica benigna, glaucoma.

Il farmaco contiene lattosio. I pazienti con malattie rare di intolleranza ereditaria a galattosio, deficit di lattasi di Lapp o alterato assorbimento di glucosio-galattosio non assumono il farmaco.

Il drotaverinum non possiede un'azione teratogena ed embriotossica. Tuttavia, l'uso del farmaco è raccomandato solo dopo una completa valutazione del rapporto rischio-beneficio tra la madre e il feto.

A causa della mancanza di dati da studi clinici, non è consigliabile prescrivere il farmaco durante il periodo dell'allattamento al seno.

Caratteristiche dell'effetto del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o un macchinario potenzialmente pericoloso

Considerati gli effetti collaterali, prestare attenzione quando si guidano veicoli e macchinari potenzialmente pericolosi.

overdose

Sintomi: a grandi dosi, viola la conduzione atrioventricolare, riduce l'eccitabilità del muscolo cardiaco, può causare l'arresto cardiaco e la paralisi del centro respiratorio.

Trattamento: rimozione del farmaco, terapia sintomatica finalizzata all'eliminazione delle violazioni risultanti. Non esiste un antidoto specifico.

Rilasciare forma e imballaggio

Su 10 targhe in cella planimetric che fa i bagagli da un film di un polyvinylchloride e una lamina di metallo di alluminio, stampati, laccati.

2 o 5 bolle con istruzioni per uso medico nelle lingue statali e russe sono poste in un pacco di cartone.

Condizioni di conservazione

Conservare in un luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore a 25 ºС.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di validità

Non applicare dopo la data di scadenza.

Condizioni di vendita della farmacia

fabbricante

JSC "Irbit Chemical Factory"

623856, Russia, Regione di Sverdlovsk, Irbit, ul. Karl Marx, 124-a

Articoli Simili Su Pancreatite

Sapore dolce in bocca

Di solito associamo il sapore dolce in bocca con qualcosa di piacevole - caramelle, cioccolato o un panino con marmellata, ma cosa succede se questo sapore in bocca si alza costantemente e non è in alcun modo collegato con l'assunzione di cibo?

Il bacello medico di farina d'avena di Izotov - preparazione, regole di amministrazione

Dalle profondità dei secoli grigi, la saggezza proverbiale dei nostri antenati ci ha raggiunto - il cibo è anche una medicina!

Funzione secretoria del pancreas, attività esterna e intra secretoria

Come sapete, il pancreas svolge una serie di compiti che regolano il processo di digestione, così come la produzione di ormoni necessari per il corpo.