Principale Salute

Dieta per la diarrea

La diarrea (diarrea) è una disfunzione funzionale dell'intestino, che è accompagnata da un aumento della sua motilità, passaggio (movimento) delle masse alimentari, in conseguenza del quale fluido, sostanze nutritive e sali non si assorbono completamente nel sangue. Su come aiutare l'intestino, leggi l'articolo.

Cause ed effetti della diarrea

Il principale meccanismo della diarrea è la violazione dell'assorbimento di acqua, sali minerali e sostanze nutritive dal lume intestinale nel sangue. Ci sono diverse cause principali di diarrea, che includono:

  • Infezioni intestinali (Escherichia coli patogeni, Salmonella, enterovirus, Shigella) - entrano nell'intestino con il cibo, colonizzano la sua mucosa e provocano l'infiammazione in esso. L'intestino reagisce a questo aumentando la peristalsi (movimenti specifici della parete che spingono la massa alimentare nelle sezioni intestinali inferiori), la transizione inversa di liquido e sale dai tessuti nel lume intestinale.
  • Toxicoinfection di origine alimentare - la diarrea è provocata da tossine batteriche che entrano nel corpo insieme a cibo di scarsa qualità. Soprattutto spesso queste tossine si accumulano in prodotti dolciari contenenti crema.
  • Disturbo funzionale del tratto gastrointestinale - si sviluppa a causa di una violazione dell'innervazione dell'intestino da parte del sistema nervoso autonomo (si verifica durante lo stress prolungato) o di una dieta irregolare, con l'uso preferenziale di cibi raffinati ipercalorici.
  • L'uso di alimenti con un alto contenuto di sali minerali, che, secondo la legge dell'osmosi, causano il passaggio del fluido dal sangue e dei tessuti corporei all'intestino.

L'assorbimento alterato di sali e fluidi dall'intestino porta allo sviluppo della disidratazione (disidratazione) del corpo. Un tale stato è irto dello sviluppo di una serie di conseguenze:

  • Violazioni del sistema cardiovascolare e aritmia (violazione del ritmo del battito cardiaco).
  • Disturbi funzionali del sistema nervoso centrale
  • Insufficienza renale a causa della diminuzione del volume del sangue.
  • Il deterioramento del flusso sanguigno nei tessuti con una diminuzione della loro nutrizione (trofica).
  • Lo sviluppo di convulsioni.

Disidratazione particolarmente rapida con diarrea e le sue conseguenze si sviluppano nei bambini, negli anziani e nelle persone deboli. Indipendentemente dalla causa, il principale evento patogenetico (effetto sul principale meccanismo di sviluppo della diarrea) è una dieta speciale per la diarrea. Il suo scopo è quello di ridurre la gravità del processo infiammatorio a livello intestinale e ripristinare l'equilibrio salino nel corpo.

Principi della dieta per la diarrea

Oltre alla lista degli alimenti raccomandati, un punto molto importante è l'implementazione delle regole dell'alimentazione per la diarrea:

  • La frequenza di mangiare almeno 5 volte al giorno, in piccole porzioni, che renderà possibile ridurre il carico funzionale sugli intestini infiammati.
  • Il cibo non deve causare irritazione meccanica della mucosa dello stomaco e dell'intestino, che nella diarrea è molto sensibile. Per fare ciò, i piatti devono essere cotti al vapore o cotti in acqua, immediatamente prima dell'uso, devono essere macinati (stato semi-liquido o puliti).
  • L'esclusione dell'irritazione chimica delle pareti degli organi dell'apparato digerente - l'ammissione di piatti fritti, affumicati, con la presenza di spezie è proibita.
  • La temperatura del cibo dovrebbe essere la più delicata possibile, l'opzione migliore è la sua temperatura nell'intervallo di 30-35 ° C.

Dieta per la diarrea con l'attuazione dei principi di nutrizione, ha un effetto fisiologico e consente di accelerare il processo di ripristino dell'attività funzionale dell'intestino.

Video dal coordinatore medico del centro di supporto per i pazienti di Bookimed

Cibo per la diarrea: prodotti che possono e non possono essere

L'alimentazione razionale e fisiologica per la diarrea è possibile con l'aiuto di una dieta speciale, che include un elenco di prodotti da ciò che si mangia con la diarrea:

  • Pane bianco in forma secca, crackers senza zucchero e uvetta, essiccati.
  • Carni magre (pollo, vitello, coniglio) e pesce. È meglio cucinare piatti tagliuzzati: braciole, soufflé, polpette di carne.
  • Zuppe in brodo di carne magra, con cereali o verdure bollite.
  • Farinata di cereali ben cotti (grano saraceno, riso, farina d'avena) in acqua o con l'aggiunta di una piccola quantità (1/3) di latte scremato.
  • Pasta, vermicelli migliori, ma non tutti i giorni.
  • Verdure ben cotte o al vapore, è preferibile cucinarle senza sbucciare. Le patate possono essere cucinate in uniforme.
  • Dalle mele o dalle pere mature al forno, alle banane.
  • Uovo di pollo bollito, meglio bollito o sotto forma di omelette al vapore.
  • Dai latticini si possono consumare ricotta a basso contenuto di grassi; e latte o burro possono essere aggiunti ai cereali durante la cottura.
  • Delle bevande - tè verde, nero, composta di frutta secca, gelatina, acqua non gassata.

La nutrizione per la diarrea negli adulti ha un effetto il giorno dopo la comparsa della diarrea.

Prodotti per la diarrea, che dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • Pane nero o grigio
  • Carni grasse (maiale, anatra) e brodo cotto a base di loro.
  • Latticini: latte, panna.
  • Verdure fresche e in scatola
  • Qualsiasi frutta e verdura acida.
  • Spezie e spezie
  • Salsiccia, cibo affumicato o in scatola, sottaceti o sottaceti.
  • Funghi.
  • Dolci e pasticcini
  • Culture dei fagioli
  • Caffè, tè nero, bevande gassate, succo concentrato di frutta o bacche, alcool.

Tutti questi prodotti aumentano la motilità intestinale, irritano la mucosa e aumentano il carico sull'apparato digerente.

Caratteristiche di nutrizione con diarrea in un bambino

Dieta per i bambini con diarrea ha alcune caratteristiche associate al più rapido sviluppo della disidratazione e il funzionamento del sistema digestivo. È molto importante non solo cosa dare da mangiare al bambino con la diarrea, ma anche quante volte. Pertanto, è necessario prendere in considerazione tali caratteristiche:

  • Ridurre la quantità di cibo, con un aumento della sua ricezione fino a 7 volte al giorno.
  • Se un bambino è allattato al seno, è importante non abbandonarlo durante la diarrea, poiché il latte materno fornisce tutti gli ingredienti del corpo e fornisce un effetto protettivo sull'intestino.
  • Una dieta con diarrea in un bambino di età superiore a 1,5 anni dovrebbe contenere una grande quantità di liquido (acqua minerale non gassata, composta di frutta secca), i cereali dovrebbero essere fatti bollire il più lontano possibile, le verdure dovrebbero essere tritate.
  • Quando la gravità dei sintomi diminuisce, la nutrizione per la diarrea nei bambini può essere aumentata aggiungendo carne magra, pesce e ricotta a basso contenuto di grassi.

Qui una video conferenza del Dr. Komarovsky sulle infezioni intestinali nei bambini aiuterà molto:

Menù dietetico per la diarrea

Di seguito è riportato il menu di dieta per la diarrea per diversi giorni. Tale menu può essere fatto indipendentemente sulla base dell'elenco dei prodotti consentiti e tenendo conto delle basi della nutrizione.

Dieta per adulti diarrea

L'importanza di una dieta corretta per la diarrea

È necessario un trattamento adeguatamente organizzato per eliminare la diarrea. Tuttavia, è impossibile contare sulla sua efficacia senza rispettare le prescrizioni della dieta. Una dieta è necessaria per ripristinare il pieno funzionamento dell'intestino e ripristinare la sua microflora, così come la mucosa. Inoltre, aiuta a ridurre l'intensità del processo di fermentazione dell'intestino. È necessario escludere effetti sull'intestino di vari tipi di sostanze irritanti, come chimiche, meccaniche, termiche.

Una corretta dieta per la diarrea è la metà della garanzia del successo dell'intero trattamento. Di per sé, la diarrea può causare numerosi disagi ed esperienze. In caso di diarrea, la funzionalità intestinale generale viene disturbata e la sua dieta corretta viene ripristinata e la diarrea è diretta.

Molto spesso con la diarrea, la gente va agli estremi e smette di mangiare del tutto. Questo non dovrebbe essere fatto. Con la diarrea, una dieta corretta dovrebbe essere costruita su pasti frequenti in piccole porzioni. È molto importante stabilire il giusto equilibrio tra l'assunzione di cibo, eliminando dalla dieta nutriente quelle che possono danneggiare lo stomaco e causare una continuazione della diarrea.

Dieta per la diarrea negli adulti: alimenti

Mangiare con diarrea è spesso necessario, circa ogni tre ore. I pasti dovrebbero prendere la luce, devono mangiare piccole porzioni. In questo caso, si dovrebbe prestare particolare attenzione ai prodotti che possono causare il processo di fermentazione nel corpo. Dovrebbero essere sicuramente esclusi dalla dieta. Dal momento che la diarrea è espulsa dal corpo in grandi quantità, il suo equilibrio dovrebbe essere reintegrato a causa dell'abbondante consumo di alcol.

In caso di diarrea, è obbligatorio mangiare tali prodotti:

  • uova sode bollite;
  • per un'azione di incollaggio di alta qualità è necessario l'uso di brodo di riso;
  • pesce a basso contenuto di grassi;
  • brodi di carne;
  • porridge a base di riso e avena;
  • purea di verdure, zuppe di carote e zuppe di broccoli, zucchine, barbabietole e asparagi;
  • cracker di pane bianco;
  • carne al forno a basso contenuto di grassi;
  • Kissels fatti da mirtilli, pere o mele cotogne;
  • decotto a base di frutta secca, ulteriormente diluito con acqua;
  • tè di bassa resistenza, contenente tannini.

Per conservare i fluidi corporei, tutto il cibo deve essere salato. Per ricostituire l'equilibrio dei liquidi nel corpo dovrebbe bere più liquidi.

Dieta per la diarrea negli adulti: menu

Creare un menu per la diarrea in un adulto, è necessario seguire le regole della nutrizione razionale. Suggeriscono di mangiare una grande quantità di energia al mattino. In questo momento, i processi metabolici umani procedono con maggiore forza. La base di tale cibo sono carboidrati di vario tipo.

È possibile determinare le seguenti linee guida per la creazione del menu.

Le zuppe utilizzate come primo piatto non dovrebbero essere troppo grasse. La loro base dovrebbe essere la verdura. Meno spesso puoi mangiare brodi a base di funghi, pesce e carne. La loro preparazione adeguata consiste nell'utilizzare la prima acqua per cucinare, che viene poi drenata e viene aggiunta acqua nuova. Il brodo risultante per il brodo è gustoso e nutriente, ma contiene poco grasso. Puoi aggiungere cereali e verdure cotti alle zuppe e polpette magre.

Nella preparazione dei piatti principali, è possibile utilizzare qualsiasi prodotto a base di carne con basso contenuto di grassi. Questi includono pollo, carne di vitello, carne di coniglio e varietà di pesce di manzo e di fiume. Nella sua forma pura, puoi mangiare solo carne bollita con le fibre rimosse. Piatti consigliati da carne macinata, cucinata a mano. Vengono aggiunte grane bollite.

I cereali di farina d'avena, grano saraceno e riso sono i migliori per guarnire. Dopo una cottura accurata, dovrebbero essere accuratamente puliti. Le verdure sono buone per guarnire, ma dovrebbero essere bollite o al forno, non dovrebbero essere mangiate crude.

Lo zucchero deve essere consumato in quantità limitate. Può essere aggiunto al tè in quantità limitate, i prodotti dolciari non dovrebbero essere. Puoi mangiare gelatina e purea di frutta. La mela cotogna, la pera, la ciliegia e le mele hanno un effetto calmante sulle pareti dello stomaco e dell'intestino.

Cosa bere?

Bevi molto. La parte principale del menu bere dovrebbe essere bevande a base di acqua non minerale. Si consigliano tè, composte e tisane.
Inoltre, puoi bere succo non acido, precedentemente diluito con acqua. Degno di nota è anche la necessità di bere un decotto a base di riso. Ha un buon effetto vincolante. Bene aiutare con le infusioni di diarrea di camomilla, biancospino, assenzio, rosa canina, menta e melagrana bucce. Bevanda consigliata da cicoria, da tè sono preferiti verde o nero.

Dieta per la diarrea cronica in un adulto

Forme croniche di diarrea possono causare ulcere del colon. Inoltre, la causa potrebbe essere la malattia di Crohn, la colite ulcerosa e altre malattie infiammatorie.

I sintomi della malattia sono disturbi alle feci, nausea associata a forte dolore addominale e disidratazione. Possono essere notati casi di febbre e vomito. Nelle masse fecali possono essere marcate le vene del sangue.

Una dieta con diarrea cronica in un adulto aiuta a normalizzare il funzionamento dell'intestino. Inoltre, la dieta migliora la microflora intestinale e lo stato funzionale del sistema digestivo. C'è un recupero nell'equilibrio idrico del corpo.

Tabella di dieta per adulti

I prodotti che si basano sulla diarrea adulta sono:

  • uova strapazzate, uova sode;
  • cagliata accuratamente grattugiata;
  • da frutta, banane fresche, mele cotogne in forma bollita e al forno, così come mele;
  • purè di verdure, minestre di brodo e pollo e pesce;
  • cereali di cereali, preferibilmente riso, grattugiato e sotto forma di muco;
  • pane bianco o crusca;
  • pesce magro e polpette di pollo;
  • polpette di manzo magre;
  • purè di carote e carote in forma grattugiata;
  • vari brodi e composte.

Quando la diarrea in un adulto, i seguenti tipi di prodotti sono vietati per l'uso:

  • verdure fresche e frutta, così come bacche;
  • pane grigio e nero;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • prodotti ad alto contenuto di grassi;
  • cibi in salamoia, sottaceti e cibi in scatola;
  • salse, spezie, spezie.

La dieta per la diarrea non ha controindicazioni ed effetti collaterali. Tuttavia, non dovrebbe essere usato per combattere l'obesità.

Dieta per la diarrea acuta negli adulti

Forma acuta di diarrea è una ragione sufficiente per rivedere la dieta e apportare modifiche ad essa. È sempre accompagnato da una diminuzione dell'appetito del paziente, il che significa che non si dovrebbe caricare ulteriormente l'organismo irritato con spezie e sottaceti.

Nella forma acuta di diarrea, il principale pericolo è la disidratazione del corpo, quindi è necessario osservare un regime di bere potenziato. Inoltre, il corpo perde in diarrea acuta molti sali e oligoelementi, il cui completamento è anche necessario.

È necessario bere il più, il più acuto i sintomi di diarrea. Il dosaggio normale è di due bicchieri di liquido in mezz'ora. Nel caso in cui la diarrea si presenti sullo sfondo del vomito, il liquido deve essere bevuto a piccoli sorsi e molto spesso. Adatto per acqua potabile a base di tè puro o mineralizzata, tè alle erbe, tè nero, decotto di foglie di lampone. Inoltre, i medici sono consigliati come bere tè a base di ribes nero, mirtillo o succo di mela.

Aiuta bene nella forma acuta di diarrea un decotto di miele, sale e soda. Ripristina l'equilibrio dei sali nel corpo e il liquido perso.

Da cibi solidi dovrebbe mangiare banane o porridge in piccole quantità. Va notato che in caso di diarrea acuta, la più importante è la conformità con il regime di bere. Il cibo è molto meno importante.

Nutrizione per la diarrea adulta dopo antibiotici

La diarrea è una frequente complicanza nell'assunzione di antibiotici. La ragione di ciò è la distruzione della microflora intestinale con antibiotici. Meglio di tutti in questi casi aiuta i farmaci che normalizzano il funzionamento dell'intestino. Tuttavia, una correzione qualitativa della situazione si ottiene osservando una dieta nutriente.

Si raccomanda che una tale sequenza di nutrizione medica per la diarrea in un adulto dopo l'assunzione di antibiotici.

Nei primi due giorni dovresti mangiare l'omelette al vapore, il porridge di riso e bere brodi dalle bacche. Consigliato anche budini di cereali, gelatine e gelatine.

Dal terzo al quinto giorno si consiglia di aggiungere carne alla dieta. Questi possono essere carne al vapore e polpette, così come polpette. Inoltre, puoi bere tisane, composte a base di mele cotogne e mele e anche mangiare zuppe magre.

Quale dieta è necessaria per la diarrea in un adulto e dopo di essa?

La dieta per la diarrea adulta non è solo un elemento necessario della terapia, ma anche la base di un trattamento complesso. La stessa condizione in cui compaiono frequenti feci liquide può essere causata da infezioni intestinali, malattie concomitanti del tratto gastrointestinale o dall'ingestione di cibi non freschi o violazioni delle norme igieniche di base. La diarrea appare spesso sullo sfondo di assunzione di farmaci con effetto lassativo o è un segno di disbiosi che si sviluppa dopo il trattamento con antibiotici.

Cosa è possibile e cosa no?

La diarrea è considerata una condizione in cui un movimento intestinale si verifica più di tre volte al giorno, con il fluido prevalente nelle masse fecali. La percentuale di fluido nel contenuto della sedia è pari ad almeno il 50% della massa totale e può raggiungere il 90%. Questa è una condizione pericolosa che può portare a disidratazione e provocare complicazioni pericolose.

La terapia combinata di una condizione patologica, oltre ai farmaci, include necessariamente la regolazione della dieta. Il requisito principale per la preparazione di un menu dietetico per la diarrea negli adulti è quello di compensare la perdita di liquidi, elettroliti e normalizzare la densità delle feci.

Quando inizi a trattare la diarrea, assicurati di consultare il tuo medico su quali prodotti sono autorizzati a mangiare e che possono solo aggravare la situazione, se non sono esclusi dalla dieta.

Prodotti consentiti

È opinione diffusa che in caso di diarrea non si debbano mangiare frutta, bere succo e mangiare latticini. Ma questo non è sempre vero: tra i cibi consentiti ci sono bacche e frutta e bevande a base di latte magro. In forme lievi di diarrea che non sono associate a malattie infettive, tali prodotti aiuteranno a sostenere le difese dell'organismo e accelereranno il recupero.

Frutta e verdura

Con la diarrea puoi mangiare i seguenti frutti:

  • mele;
  • mele cotogne;
  • le banane;
  • granate;
  • cachi.

La composizione di questi frutti comprende fibre, vitamine, tannini e astringenti, che aiutano a consolidare le feci, aiutare a fermare la diarrea e rafforzare il sistema immunitario. Durante il giorno puoi mangiare 1-2 frutti, tra un pasto e l'altro.

Il menu è utile per includere verdure amidacee - patate, zucchine, carote, topinambur, zucca. Da verdure è meglio cucinare purè di patate, far bollire o bollirli con l'aggiunta di una piccola quantità d'acqua. Altre verdure con fibra grossolana o contenuto di olii essenziali che irritano l'intestino, dovrebbero essere escluse. In questa lista, cavolo bianco, ravanello, ravanelli, peperoni, cetrioli, rape. Quando i disturbi intestinali non mangiano legumi (piselli, fagioli, lenticchie), funghi e noci.

frutti di bosco

Tra le bacche consentite per la diarrea consigliamo:

  • ashberry nero;
  • mirtilli;
  • cloudberries;
  • mirtilli;
  • Ciliegia

Oltre ai frutti sopra elencati, queste bacche hanno potenti proprietà astringenti e sono anche una fonte di vitamine e oligoelementi necessari per un corpo indebolito. Sulla base di chokeberry nero e ciliegia di uccello, vengono preparati decotti con proprietà di fissaggio e i mirtilli, i mirtilli, i mirtilli sono macinati e mescolati con una piccola quantità di miele. La miscela medica viene assunta più volte al giorno, annaffiata con un potente tè nero preparato.

cereali

I cereali costituiscono la base della dieta per la diarrea. Per usare raccomandato:

  • riso;
  • farina d'avena;
  • porridge di mais sull'acqua;
  • semola sull'acqua;
  • grano saraceno;
  • porridge di miglio sull'acqua.

È meglio affrontare le manifestazioni di riso diarrea, che a causa dell'elevato contenuto di amido e fibra alimentare assorbe e rimuove le tossine, elimina la formazione di gas e processi di fermentazione nell'intestino, ha un effetto fissante. Puoi cucinare e mangiare la polenta di riso viscosa senza sale, o far bollire l'acqua di riso e berla ogni 3-4 ore in un volume di 50-100 ml.

I restanti cereali sono raccomandati per l'uso dopo il miglioramento. Il porridge sull'acqua non irrita gli intestini indeboliti e contribuisce al rapido ripristino della normale digestione.

Burro di pasticceria, farina e confetteria, i biscotti non dovrebbero essere consumati, ad eccezione del pane bianco essiccato, biscotti secchi e cracker. La pasta può essere utilizzata per cucinare contorni o aggiunta a zuppe, ma dovrebbe scegliere prodotti di grano duro.

Prodotti lattiero-caseari

Prodotti lattiero-caseari ammessi all'uso in diarrea:

  • ricotta, non dolce e non acida, senza additivi con un contenuto in materia grassa dell'1%;
  • acidophilus;
  • latte acido;
  • kefir (1%)

Durante il trattamento e il recupero dopo la diarrea, latte intero, panna e tutti i latticini ad alto contenuto di grassi (panna acida, yogurt, ryazhenka, kefir 3,2%), ricotta grassa dovrebbe essere escluso dalla dieta. Non è necessario aggiungere burro a piatti pronti, a mangiare formaggi duri.

Carne e pesce

Anche i prodotti a base di carne devono essere inclusi nella dieta di una persona che soffre di diarrea. Un corpo indebolito dovrebbe ricevere abbastanza proteine. Ma puoi mangiare solo carni magre e dietetiche:

  • manzo magro;
  • carne di pollo;
  • bovine;
  • carne di coniglio;
  • carne di tacchino

La carne deve essere cotta a vapore o bollita. In linea di principio, cucinare piatti a base di carne con o senza tendenza alla diarrea non è diverso da "cucina magra", cioè, è necessario eliminare tali metodi di trattamento termico come la torrefazione, il fumo, la marinatura con spezie, la cottura su una griglia o falò. Hai solo bisogno di mangiare carne bianca, cioè, il pollo non dovrebbe mangiare le gambe e le cosce, ma il seno senza la pelle. Le uova possono mangiare solo sode.

Ricostituire le riserve di proteine, è possibile utilizzare pesce a basso contenuto di grassi. Anche cuocerlo, deve essere cotto a vapore o bollito. Il menu del giorno può essere completato con piatti a base di nasello, pollock, navaga, passera, merlano, merluzzo carbonaro, salmone rosa o pesce ghiaccio.

bevande

Puoi bere un forte tè nero, bevande ai cereali, per esempio, caffè d'orzo, cicoria. Utili bibite e gelatine di frutta salate, diluite con acqua, succo di mele o pere, succo di melograno, infusi di erbe e decotti di camomilla, erba di San Giovanni, rosa canina.

Le feci liquide frequenti diventano la causa della disidratazione del corpo, quindi è necessario compensare la perdita di liquido. Per ricostituire il bilancio del sale marino, si raccomanda di bere acqua potabile e minerale senza gas e soluzioni saline. Puoi comprarli in farmacia o cucinare a casa da soli. Per fare questo, in 2 litri di acqua bollita fredda deve essere diluito 3 cucchiai. l. zucchero + 1 cucchiaio. l. sale + 1 cucchiaino soda. Questo volume di soluzione deve essere bevuto durante il giorno.

Prodotti proibiti

Una dieta dopo la diarrea negli adulti, come nel processo del suo trattamento, esclude completamente i frutti che hanno un pronunciato effetto lassativo. Questo elenco include:

  • anguria;
  • fichi;
  • ananas;
  • pesche;
  • pere;
  • arance e altri agrumi;
  • albicocche;

Delle bacche non dovrebbero includere nel menu lamponi, more, fragole, uva, prugne, uva spina.

Dieta nel trattamento della diarrea negli adulti elimina completamente l'uso di tali alimenti come:

  • verdure crude;
  • verdi;
  • legumi, comprese le arachidi;
  • malto, segale e pane bianco fresco;
  • funghi;
  • porridge d'orzo e d'orzo;
  • la pasta;
  • uova, tranne le uova sode;
  • conserve, marmellate e marmellate;
  • biscotti e muffin;
  • dolci, cacao e cioccolato;
  • gelato;
  • latte condensato e prodotti caseari grassi (panna, panna acida, formaggio);
  • biscotti, prodotti di pasticceria e farina;
  • senape, ketchup, salse piccanti e grasse, maionese;
  • condimenti, spezie e tutti i tipi di conservanti e aromi, compreso lo zucchero;
  • pesce essiccato, in scatola, affumicato;
  • carne di anatra e oche;
  • prodotti a base di carne;
  • margarina e olio da cucina;
  • kvas e bevande analcoliche, compresa l'acqua minerale frizzante.

Oltre al fatto che molti prodotti sono esclusi dalla dieta quotidiana, la dieta implica un certo ordine di mangiare. Questa sfumatura è particolarmente importante nel periodo acuto della malattia.

Come mangiare con la diarrea acuta?

Una dieta per la diarrea acuta in un adulto implica un pasto di sei pasti, inclusi tre pasti principali e tre spuntini leggeri. Nei disturbi intestinali, l'appetito del paziente è solitamente ridotto o completamente assente. Tuttavia, è impossibile rifiutare il cibo, altrimenti il ​​corpo si indebolirà completamente e non sarà in grado di resistere all'infezione.

Hai bisogno di mangiare in piccole porzioni, ma spesso. Prima di iniziare a seguire una dieta, i medici sono invitati a organizzare un giorno di digiuno, durante il quale si può bere solo acqua naturale. Questo è particolarmente importante nella forma acuta di diarrea, accompagnata da nausea e vomito.

Un menu alimentare esemplare per la diarrea negli adulti per tre giorni:

lunedi

Per colazione, puoi cucinare la farina d'avena in acqua e la gelatina di riso, che ha potenti proprietà di fissaggio. Alla seconda colazione, mangia cracker e bevi un forte tè nero.

A pranzo, siediti un piatto di zuppa con semole di grano saraceno su brodo vegetale, guarnisci il riso con un pezzo di pollo bollito, bevi succo di melograno.

Prima di cena, mangia una mela e un uovo sodo, bevi i seni di brodo. A cena, è utile mangiare un pezzo di pesce bollito con purè di patate, cucinare la marmellata di bacche. Prima di andare a letto si consiglia di bere un bicchierino di decotto di ciliegia di uccello, che fornirà un effetto astringente pronunciato.

martedì

Colazione - porridge di riso appiccicoso sull'acqua, un uovo sodo, succo di mirtillo. Alla seconda colazione puoi mangiare cachi, fare una casseruola di ricotta a basso contenuto di grassi, bere un bicchiere di tè nero indiano.

Pranzo - zuppa a base di verdure su un debole brodo di pollo, cotolette di vapore di petto di pollo con carote bollite, composta di aronia, addolcita con miele. A pranzo puoi mangiare una mela cotta e bere il tè con i cracker.

Cena - porridge di grano saraceno con un pezzo di vitello bollito, succo di mela, mezzo diluito con acqua. Prima di andare a letto si consiglia di bere un bicchiere di acidophilus o latte acido con biscotti.

mercoledì

Colazione - un piatto di semolino sull'acqua, uovo sodo, succo di melograno. La seconda colazione - gelatina di pere e mirtilli con cracker.

Per il pranzo, puoi preparare zuppa di pollo con verdure e polpette di carne, porridge di mais con gulasch di coniglio e bevande - acqua minerale o un drink di cicoria.

Prima di cena, puoi mangiare un piatto di ricotta a basso contenuto di grassi, condito con yogurt naturale (1%), pera o cachi, bere un bicchiere di composta di mele.

Per cena, si consiglia di cucinare un porridge di miglio-riso "Amicizia", ​​far bollire un pezzo di rombo e beverlo con il morsetto di ciliegia di uccello. Prima di andare a letto è utile bere succo di melograno con cracker.

Un menu di esempio dà un'idea del sistema nutrizionale nel processo di trattamento della diarrea. L'accento è posto sui contorni di verdure, cereali, zuppe di cereali, frutta sana, carne bollita dietetica e pesce magro. Nella dieta sono inclusi i latticini a basso contenuto di grassi, che contribuiranno al ripristino della benefica microflora intestinale e delle bevande con proprietà astringenti e ancoranti a base di melograno, ciliegia di uccello, mirtillo. Tutti i piatti sono preparati senza l'aggiunta di spezie e condimenti, bevande - con una quantità minima di zucchero o senza di essa. In questo caso, per migliorare il gusto, puoi aggiungere un po 'di miele naturale.

Le dimensioni delle porzioni sono individuali. Dovrebbero essere piccoli, comodi per la digestione nello stomaco e nell'intestino. È proprio per determinare i volumi necessari che la dieta è preceduta da una giornata di completa fame. E la composizione delle porzioni del primo giorno si distingue per una piccola lista di prodotti.

Come mangiare con la terapia antibiotica?

L'alimentazione durante la terapia con potenti farmaci, come una dieta per la diarrea dopo antibiotici negli adulti, è diversa in quanto è finalizzata alla lotta contro la disbatteriosi e il ripristino della normale microflora intestinale.

L'opzione di dieta più ottimale per la terapia antibiotica si basa sull'inclusione di prodotti che contribuiscono all'eliminazione della putrefazione e dei processi di fermentazione nell'intestino. Inoltre, dopo un ciclo di terapia antibiotica, il medico prescriverà l'uso di probiotici e prebiotici. Molti di loro includono lattobacilli o funghi kefir. Componenti utili possono essere ottenuti non solo da farmaci, ma anche dall'uso di prodotti a base di latte fermentato.

Cioè, nel processo di recupero, i nutrizionisti raccomandano di bere kefir, bevande a base di latte fermentato contenenti batteri benefici, ad esempio Bifidok. Di notte, puoi bere un bicchiere di normale kefir, yogurt o yogurt naturale, è importante solo scegliere cibi a basso contenuto di grassi.

Gli antibiotici sono generalmente prescritti per la diarrea di natura infettiva causata da vari agenti patogeni patogeni. Con questo tipo di diarrea, le verdure non sono proibite, ma non vale la pena di caricare pesantemente lo stomaco. Puoi mangiare patate, carote, barbabietole e altri piatti vegetali, ma solo in forma bollita o in umido.

Ma dai prodotti a base di carne dovrebbe astenersi, perché con una microflora intestinale rotta, non vengono digeriti completamente, formando depositi putrefattivi e causando flatulenza, gonfiore e aumento della formazione di gas.

Non ci sono altre raccomandazioni sulla nutrizione, oltre alle regole generali, con la terapia antibiotica. Tutte le raccomandazioni nutrizionali sono fornite da un dietologo individualmente, tenendo conto del tipo di diarrea, della gravità dei sintomi, dell'età del paziente e della presenza di malattie associate del tubo digerente. Ad esempio, le raccomandazioni per le patologie ulcerative dello stomaco e dell'intestino saranno diverse da quelle fornite a una persona con un sistema digestivo sano, ma con la presenza di malattie renali.

Le prescrizioni dietetiche per la diarrea indotta da farmaci sono in gran parte identiche alle raccomandazioni che dovrebbero essere seguite quando si trattano altre varietà di questo disturbo. Particolare enfasi è posta sull'aumento del regime di consumo di alcol, necessario per compensare la perdita di liquidi. Bisogno di bere il più possibile e spesso. Oltre all'acqua potabile pulita, si raccomanda che un paziente con diarrea beva acqua minerale senza gas, tè, bevande alla frutta e altre bevande vitaminiche e fortificanti.

Ulteriori raccomandazioni

Dopo il recupero, il paziente deve mantenere una dieta moderata per 2-3 settimane per evitare il ripetersi della malattia. Cioè, durante questo periodo, rimuovere dal menu tutti i prodotti con un effetto irritante e lassativo, cibi ipercalorici e grassi che influiscono negativamente sul lavoro dello stomaco e dell'intestino. Ciò contribuirà a consolidare un risultato positivo dal trattamento ed evitare i disturbi digestivi ricorrenti.

Dieta per la diarrea

Descrizione del 18 maggio 2017

  • Efficacia: effetto terapeutico in 2-3 giorni
  • Durata: fino a 5 giorni
  • Costo dei prodotti: 1200-1300 rubli a settimana

Regole generali

Il sintomo più comune nelle malattie intestinali è la diarrea: frequente (più di 3 volte) svuotamento dell'intestino con feci liquide o pastose. Con la diarrea, il contenuto di acqua nelle feci aumenta fino all'85%. Questo sintomo è stato osservato nelle infezioni intestinali acute, nella malattia celiaca, nella sindrome dell'intestino irritabile, nella colite ulcerosa, nella malattia di Crohn, nella gastroenterite, nella colite cronica, nel cancro dell'intestino. La diarrea acuta si osserva nelle infezioni intestinali e la sua durata non supera le 2-3 settimane. Tutte le altre malattie si verificano cronicamente con periodi di esacerbazioni e remissioni.

Per tutte le malattie intestinali che si verificano con diarrea, viene assegnata la Tabella 4. Lo scopo del suo appuntamento in questo stato è di ridurre l'infiammazione, la fermentazione e i processi di putrefazione e normalizzare la digestione.

La dieta per disturbi intestinali e gastrici limita notevolmente tutti i possibili irritanti intestinali: meccanici, chimici e termici. Prodotti esclusi che simulano la secrezione del tratto digestivo (stomaco, pancreas, fegato), aumentano i processi di fermentazione e decadimento. I pasti sono cotti o al vapore, serviti in forma liquida o misera.

I piatti molto caldi e freddi sono esclusi. Non ci sono restrizioni sul sale (8-10 g), regime di bere 1,5-2 litri per pigrizia. Il pasto è organizzato fino a 5-6 volte al giorno, in porzioni frazionarie e solo sotto forma di calore. A causa della riduzione dei grassi (fino a 70 g) e dei carboidrati (250 g), la dieta ha un valore energetico inferiore (2000 kcal). Pur mantenendo un normale contenuto proteico (90 g).

Il cibo con mal di stomaco (intestino) ha una serie di caratteristiche:

  • sei pasti, a base di purè, purè, pasti pastosi, zuppe mucose, che elimina l'irritazione meccanica dell'intestino;
  • l'inclusione di prodotti che indeboliscono le capacità motorie: ricco di tannini (mirtilli, ciliegie, tè, cahors, cacao sull'acqua), sostanze viscose (zuppe mucose, baci, porridge grattuggiati) e piatti caldi. Sono inoltre ammessi piatti indifferenti a base di carne e pollame a basso contenuto di grassi, pesce bollito a basso contenuto di grassi, pane di frumento raffermo, cracker, ricotta appena preparata;
  • metodi di cottura bolliti ea vapore per tutti i piatti;
  • sono proibiti cibi freddi che aumentano la motilità intestinale. Temperatura alimentare 20-40 ° C (caldo);
  • esclusione di prodotti che favoriscono processi di fermentazione e di putrefazione, anche ricchi di oli essenziali (ravanelli, rape, ravanelli, spinaci, acetosella, aglio, cipolle, funghi).

Dieta per la diarrea negli adulti

In caso di grave diarrea negli adulti e nei bambini e con gravi sintomi dispeptici, vengono prescritti 1-2 giorni "affamati". Consentito di usare 1,5-2 litri di liquido - può essere un tè forte, leggermente addolcito, tisane ed erbe. In futuro, raccomandano il Tavolo medico n. 4 o n. 4A, ma poiché sono fisiologicamente carenti, vengono prescritti solo per 2-5 giorni. Durante questo periodo, la diarrea solitamente acuta si interrompe.

Nelle malattie croniche che si verificano con diarrea, mentre la gravità del processo diminuisce (diarrea, dolore e sindromi dispeptiche), il paziente viene trasferito a una dieta a pieno titolo n. 4B, che nelle malattie croniche intestinali viene prescritto da 2 mesi a diversi anni - la piena normalizzazione delle feci è un criterio. Questo alimento salutare contiene più proteine ​​(100-110 g), grassi e carboidrati.

L'elenco dei prodotti consentiti è stato notevolmente ampliato: si possono mangiare vermicelli, noodles, verdure come carote, patate, cavolfiori, zucchine, panna, panna acida e kefir, oltre a bacche e frutti dolci. Questo alimento terapeutico può anche essere raccomandato per le persone dopo la diarrea acuta per ripristinare completamente la funzione del tratto gastrointestinale.

Dopo la cessazione della diarrea (nella fase di remissione di una malattia cronica), la Tabella 4B è prescritta ai pazienti, in cui i piatti sono consumati in una forma non sfregata, e i grassi vegetali sono già inclusi e la quantità di burro e carboidrati aumenta. L'elenco dei prodotti comprende panini pasticceria, torte salate, salsiccia di latte, prosciutto, cavolo, piselli, barbabietole, arance, uva, mandarini, fragole, anguria, lamponi sono ammessi. Questa dieta consente di ripristinare la funzione della digestione. Pertanto, il tratto digestivo viene preparato e trasferito alla Dieta di base №15.

Data la prevalenza di dispepsia (fermentazione o putrefazione) nella diarrea cronica, viene apportata una correzione alla dieta principale. Durante la fermentazione della dispepsia, c'è un'aumentata formazione di gas nell'intestino (gonfiore, brontolio, scarica incontrollata, scarica costante di gas fetidi). Osservata perdita di appetito e dolore addominale, affaticamento, moderata diarrea e allo stesso tempo leggera, nessuna sgradevole patologia delle impurità.

La dispepsia di fermentazione è causata dalla prevalenza di alimenti ricchi di carboidrati facilmente digeribili, che sopprimono la normale flora e favoriscono la crescita di microrganismi aerobi. C'è fermentazione di zuccheri, la formazione di acqua, gas e acido acetico.

Per ridurre la fermentazione:

  • Ridurre la quantità di carboidrati (200-250 g, e talvolta fino a 150 g) - questi sono cereali bianchi, purè di patate dolci, bacelli su amido, frutta secca, dolci (marmellata, dolci, biscotti, miele), cottura al forno.
  • Limitare il flusso di fibra alimentare da prodotti da forno con crusca, cereali integrali, noci, legumi, cavoli, frutta secca, verdure crude e frutta. Questa restrizione riduce significativamente la velocità di movimento dei contenuti intestinali.
  • Limitare bruscamente (escludere) i prodotti che provocano la formazione di gas (banane, uva, mele dolci, legumi, tutte le varietà di cavoli, latte, cetrioli, avena, rape, bevande a gas).
  • Escludere prodotti con un alto contenuto di oli essenziali (ravanello, rapa, ravanello, acetosa, cipolla, aglio, spinaci, funghi).
  • Aumentare l'assunzione di proteine ​​(120-130 g) per set di consumo di carne bollita, pesce, omelette proteiche, grano saraceno e farina d'avena.
  • Immettere brodi di erbe che inibiscono la fermentazione nell'intestino (menta, camomilla, crespino, corniolo, mirtillo rosso, rosa canina, foglie di fragola, calendula, salvia). I brodi iniziano a bere da 50 ml al giorno e con una buona resistenza - fino a 200 ml al giorno in 3-4 dosi.
  • È possibile utilizzare le spezie durante la cottura di piatti (alloro, chiodi di garofano, peperoni).
  • La dispepsia putrida si verifica con intossicazione (debolezza, mal di testa), spasmi e dolore nel retto. La flatulenza non è così pronunciata, lo scarico dei gas è molto meno, ma sono più fetidi. Lo sgabello è liquido o pastoso, con un odore putrido, di colore marrone.
  • La dispepsia da putrefazione è causata dall'uso prolungato di prodotti proteici, che causa una crescita anaerobica nell'intestino e nei microbi che causano processi putrefattivi. L'idrogeno solforato, il metano, il metil mercaptano e l'indolo si formano nell'intestino, che irrita la membrana mucosa e causa sgabelli accelerati.

Per ridurre i processi putrefattivi:

  • Raccomanda la fame per 1-2 giorni. Puoi bere tè e fianchi di brodo.
  • I carboidrati semplici includono dopo 2 giorni, prescritti (dolci, crostini dolci esclusi) dal 5 ° giorno di trattamento - porridge di riso con latte diluito.
  • Prodotti lattiero-caseari e piatti vegetali necessari. Yogurt, ryazhenka, acidophilus e kefir bevono 100-150 ml fino a 4 volte al giorno.
  • Limitare le proteine ​​(30-50 g), quindi, ridurre il consumo di carne, pesce, ricotta, formaggio, noci, legumi, uova, grano saraceno, semolino e farina d'avena.
  • Anche la quantità di grasso viene ridotta (25-30 g) e aumentano i carboidrati (400-450 g).
  • Aumentare l'assunzione di cibo nella fibra alimentare: prima vengono introdotti i bolliti e poi le verdure crude. I giorni vegetariani vengono assegnati periodicamente.
  • La crescita della flora anaerobica è soppressa dall'albicocca, dal ribes, dalla cenere di montagna, dal cumino, dal mirtillo rosso, dalle infusioni di melissa, melograno, assenzio, calgan, corteccia di quercia, ontano, timo, foglie di quercia, salvia, tarassaco, piantaggine, quindi devono essere introdotti nella dieta del paziente.

Dieta per la diarrea negli anziani

Nel processo di invecchiamento, si nota una violazione di tutte le funzioni del tratto gastrointestinale. A questo proposito, con l'età, non solo la costipazione dell'età è più comune, ma anche la diarrea, che è accompagnata dalla disidratazione, che è particolarmente pericolosa per questa fascia di età. Nelle persone anziane, le cause di diarrea, diverse da quelle comuni a tutte le età (infezione intestinale, avvelenamento, esacerbazione di malattie gastrointestinali), possono essere gravi malattie (tumori maligni, diabete mellito, colite ulcerosa, morbo di Crohn), che rende necessario consultare un medico e trovare la giusta dieta. Dalla dieta dipende dalla salute e dalla longevità.

Con le feci liquide negli anziani rimangono i principi generali dell'alimentazione, ma è importante attribuire una grande importanza al regime di consumo. Di solito, gli anziani bevono poco liquido, ma in questo caso è necessario aumentare la sua quantità a 1,2-1,5 litri - questo può essere un decotto di cinorrodi ed erbe medicinali, una composta di pere secche e mele cotogne, cornel e mirtilli congelati, gelatina, kefir, tè dolce e debole, acqua minerale senza gas.

Spesso, il sollievo può essere causato da cibi che erano precedentemente ben tollerati (ciò è dovuto a carenza enzimatica) e con l'età è necessario apportare aggiustamenti alla dieta. La base di esso, anche dopo il restauro della sedia, dovrebbe essere bollita zuppe povere di grassi, pesce bollito e carne di pollo, casseruole di cereali, porridge bollito sull'acqua e con l'aggiunta di latte, ricotta - cioè piatti facilmente digeribili e che non irritano la mucosa gastrointestinale.

Le persone anziane generalmente non tollerano le verdure fresche e, dopo una malattia, possono causare gonfiore e aumentare il dolore nell'intestino, nel qual caso introducono gradualmente il poltiglia vegetale o le verdure al vapore, casseruole di verdure, perché il corpo deve ricevere fibre. Un'alternativa alla frutta fresca può essere cotta o in umido (mele, pere). In breve, la dieta dovrebbe essere costantemente delicata e completamente esclusi i cibi dannosi per l'anziano: cibi grassi, fritti e affumicati.

In caso di disbiosi con diarrea

L'intestino crasso è popolato da batteri "benefici" che inibiscono la crescita di microbi patogeni e sono coinvolti nella digestione degli alimenti. L'accettazione degli antibiotici può causare la morte parziale della microflora, mentre la flora patogena inizia a moltiplicarsi attivamente, causando una compromissione della funzione intestinale, che si manifesta con la diarrea.

Quando la diarrea dopo gli antibiotici, che spesso inizia dopo pochi giorni dall'inizio della loro ammissione, in alcuni casi (se la diarrea non è molto pronunciata), non è necessario un trattamento speciale. La microflora normale ha la capacità di guarire se stessa, e dopo la cessazione degli antibiotici viene rapidamente ripristinata. Di norma, in tali casi, le feci non contengono impurità ematiche, la diarrea non è accompagnata da dolore addominale, febbre e deterioramento.

La diarrea si verifica nel 10% dei pazienti che assumono antibiotici e nell'1% dei casi è causata da colite pseudomembranosa, che è associata all'attivazione di enterobatteri opportunistici Clostridium difficile. Questa è già una malattia grave. I bambini sono più spesso portatori di questo ceppo tossigenico, ma la malattia è meno comune.

Più spesso, la colite pseudomembranosa (PMK) si sviluppa in pazienti che assumono antibiotici per un lungo periodo e combinano diversi in uno schema. Il gruppo di rischio comprende persone di età superiore a 65 anni che hanno patologia degli organi gastrointestinali o sono state sottoposte a un intervento chirurgico a livello intestinale. Aumenta gradualmente la diarrea fino a 20 volte al giorno. Le feci possono avere un colore verdastro e un odore sgradevole. Col passare del tempo, diventa acquoso con muco, a volte con sangue.

Può svilupparsi da diarrea autolimitante a colite grave con recidive. Con diarrea persistente con PMK, marcati disturbi elettrolitici, diminuzione del livello di albumina e sviluppo di edema periferico. Pertanto, la comparsa di diarrea durante terapia antibiotica, intossicazione endogena (temperatura, debolezza crescente) e leucocitosi è la base per la diagnosi di colite pseudomembranosa.

Il trattamento di questa condizione include:

  • Riorganizzazione dell'intestino (Vancomicina e Metronidazolo sono più efficaci contro la flora patogena).
  • Eliminazione della disidratazione
  • Terapia di assorbimento (rimozione di tossine e corpi microbici). Enterosorption spendere 7-10 giorni.
  • Ripristino dell'ecosistema intestinale (i probiotici con lattobacilli Lactobacillus acidophilus e Lactobacillus casei sono efficaci), che viene effettuato al termine di tre stadi.
  • Nutrizione medica, tenendo conto del tipo di dispepsia - fermentante o putrido, che è stato menzionato sopra.

Prodotti consentiti

La base della dieta per la diarrea è costituita da purè di semola, riso (bianco), grano saraceno e farina d'avena, che viene cotta in acqua o brodo (a basso contenuto di grassi). Il burro viene aggiunto nella quantità di 5 g per porzione, al giorno fino a 50 g. Consentito l'uso di pane di grano, ma pane secco o secco. Il giorno, puoi consumare 200 g di cracker non molto fritti e un po 'di pasta magra.

Le zuppe sono anche cotte in magro pesce o brodo di carne, aggiungendo cereali consentiti, un minimo di verdure, carne grattugiata, fiocchi d'uovo, gnocchi e polpette di carne.

Dei prodotti a base di carne ammessi: carne di manzo magro, pollo e carne di tacchino, vitello, coniglio. La carne viene inoltre sgrassata, i tendini di pollame e la pelle vengono rimossi. La carne è servita sotto forma di carne macinata bollita, polpette di carne al vapore o polpette di carne. Cotolette e polpette possono essere brasate in una casseruola con acqua. Nel trito quando si cuociono le cotolette mettere il riso bollito (anziché il pane) o la semola. Puoi ancora cucinare il pasticcio di carne bollita.

Anche varietà di pesce a basso contenuto di grassi vengono preparate tritate (sotto forma di gnocchi, polpette di carne, polpette di carne). Sono anche bolliti a vapore o in acqua. Delle uova che sono ammesse nella quantità di 1-2 al giorno, l'omelette al vapore, vengono preparate con la coque o aggiunte alle zuppe.

Forse l'uso della ricotta, ma deve essere insipido (non acido) e frullato, da esso si può cucinare soufflé al vapore e casseruole. Le verdure vengono mangiate solo come additivo, strofinandole, in zuppe e in piccolissime quantità.

I prodotti per maglieria sono consentiti: bacelli di bacche di mirtilli, cenere di montagna, spine, sanguinelli, mele cotogne, ciliegie di uccelli, cachi, pere e bevande alla frutta da loro, così come mele crude grattugiate o salsa di mele. Con una buona portabilità, è possibile utilizzare il succo fresco diluito (1: 1 acqua) (solo da bacche non acide). Un'eccezione è il succo di uva, albicocca e prugna, che aumenta la motilità intestinale e ha un effetto lassativo.

Tè alle erbe, decotto di rosa canina, infuso di ciliegia di uccello, corniolo essiccato, mirtillo, tè (verde e nero forte), acqua non gassata sono ammessi.

Diarrea negli adulti: cosa mangiare e quali cibi evitare?

Il disagio nell'intestino, almeno una volta, ha rotto il normale corso della vita di qualsiasi persona.

In caso di violazione del funzionamento del colon, il liquido non viene assorbito nel sangue, ma lascia il corpo con le feci. La frequenza dei movimenti intestinali più di 3 volte al giorno suggerisce che vi è una violazione del tratto gastrointestinale, come la diarrea. Cause di sgabelli sciolti possono essere trovate nel nostro prossimo articolo.

La diarrea è un sintomo che indica problemi nel corpo. Pericolo di diarrea nei suoi effetti.

Qual è il pericolo di diarrea?

Il principale pericolo di feci molli (diarrea) è la disidratazione, che porta a gravi complicazioni.

Una condizione dolorosa per la diarrea è caratterizzata da sintomi come:

  • mucose secche in bocca;
  • macchie bianche sulla lingua e sul palato;
  • sete costante;
  • nessuna minzione;
  • disidratazione e perdita di peso; Come guadagnare peso può essere trovato qui.
  • diminuzione della temperatura e della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache.

La prevenzione della disidratazione dovrebbe iniziare non appena è chiaro che i movimenti intestinali con le masse liquide non sono isolati. Prendi la soluzione Regidron, acqua salata, decotto di camomilla.

Le basi dei supplementi dietetici

Nel periodo acuto, il primo giorno, il cibo viene eliminato del tutto, viene mostrato un grande consumo di liquidi. Da 2 giorni o in condizioni stabili, è possibile iniziare a mangiare solo i prodotti consigliati.

I prodotti sono utilizzati in forma elaborata, saldati o al vapore. La frittura è esclusa.

Raccomandazioni dietetiche per la diarrea:

  1. È necessario mangiare spesso (ogni 3 ore) in piccole porzioni e principalmente con prodotti di fissaggio.
  2. Bevi molta acqua.
  3. Salate tutti gli alimenti per ridurre la disidratazione (il sale tende a trattenere l'acqua nel corpo).
  4. Assunzione raccomandata di cibo caldo, simile a una temperatura corporea di 36 C.

Se non segui le raccomandazioni sulla nutrizione, puoi lottare con la diarrea a lungo e senza risultato.

Cibo proibito con diarrea

Sotto il divieto, tutti i prodotti che causano fermentazione e irritazione della mucosa gastrica e intestinale.

È severamente vietato per la diarrea:

  • verdure fresche e crude (cavoli, pomodori, cetrioli, ravanelli, ravanelli);
  • frutta fresca (mele, banane verdi, tutti gli agrumi, ecc.);
  • cibo ipercalorico (varietà grasse di pesce, carne, strutto, burro e olio vegetale);
  • prodotti in scatola, in salamoia, compresi prodotti alimentari in scatola;
  • noci e legumi;
  • funghi;
  • dolci, pasticcini, pane grigio e nero;
  • latticini e prodotti caseari (latte intero, kefir, fiocchi di latte);
  • varie salse (ketchup, maionese), spezie e altri condimenti;
  • tutte le bevande alcoliche, bevande gassate, caffè.

Cosa puoi mangiare con la diarrea?

L'elenco dei prodotti utilizzati nella diarrea è piccolo. Puoi diversificare la tabella con diverse varianti della loro preparazione.

Cosa mangiare per la diarrea:

  • tutti i tipi di cereali (la preferenza è data a riso e farina d'avena), bolliti in acqua senza burro e latte;
  • decotto di riso;
  • uova sode e frittata al vapore;
  • brodo di pollo;
  • Piatti di carne e pesce al vapore (sotto forma di polpette e polpette di carne)
  • purea di verdure (verdure macinate bollite);
  • cracker di pane bianco, pane di ieri.

Quali bevande puoi bere con la diarrea?

È necessario sostituire costantemente la perdita di acqua, bevendo 2-3 litri di liquidi al giorno.

Cosa bere per la diarrea:

  • acqua pulita in quantità sufficienti;
  • decotto di riso;
  • varie gelatine;
  • composta di frutta secca;
  • un'infusione di bucce di melograno dà un buon effetto fissante;
  • infuso di camomilla;
  • tè nero

Dieta numero 4

Le principali regole della dieta dietetica numero 4:

  • 6 pasti al giorno, composti da piatti mucosi, liquidi, a forma di purea;
  • Metodo "bollito" e cottura a vapore;
  • sono esclusi cibi solidi, spessi, freddi e caldi.

La composizione della tabella dietetica n. 4 comprende:

  1. Semole - grano saraceno, farina d'avena, riso, semolino, cotto in acqua;
  2. Verdure - barbabietole, patate, zucca, carote in forma di terra come additivo alle zuppe;
  3. Bacche e frutta - macinate in purea, così come composta, gelatina e gelatina;
  4. Carne - manzo, polpa spezzettata sotto forma di polpette di carne e polpette;
  5. Uovo di gallina come additivo alle zuppe;
  6. Pesci - varietà a basso contenuto di grassi di polpette e polpette di carne;
  7. Zuppe su pesce magro o brodo di pollo con aggiunta di riso viscido;
  8. Fette biscottate di pane bianco;
  9. Bevande a base di bacche essiccate. Succhi, diluiti con acqua. Tè e cacao bolliti nell'acqua.

I prodotti che non sono inclusi nel menu dietetico n. 4 sono vietati.

Inoltre escluso:

  • bevande gassate e fredde;
  • alcol;
  • succhi d'uva e di prugne;
  • latte e kvas.

Il cibo secondo la dieta numero 4 dura una settimana e mezza. Aderendo alla dieta n. 4, i segni di infiammazione delle pareti intestinali si riducono già nella prima settimana, la fermentazione a livello intestinale si riduce.

Esci dalla dieta numero 4 dovrebbe essere gradualmente.

Menù approssimativo per la diarrea per un giorno

Quindi, un menu approssimativo per la diarrea per un giorno:

  1. Colazione: porridge di riso o omelette al vapore, tè.
  2. Snack: banana matura o mela cotta, tè o infuso di camomilla, rosa canina.
  3. Pranzo: zuppa con polpette di carne o torte al vapore, frutta in umido o tè.
  4. Spuntino: gelatina o composta, pane bianco o cracker.
  5. Cena: porridge di grano saraceno con pesce al vapore, camomilla o tè.

Diarrea nelle donne che allattano

A volte le giovani madri durante l'allattamento hanno la diarrea. Perché il brontolio nello stomaco e la diarrea si verificano in dettaglio qui.

Ci sono diversi motivi:

  • sindrome dell'intestino spesso irritabile (associata a stress postpartum, mancanza di sonno);
  • consumo eccessivo di prodotti che tendono a rilassare le feci (prugne, barbabietole, kefir);
  • reazioni allergiche;
  • infezione.

Cosa dovrebbero mangiare le donne che allattano con la diarrea:

  • decotto di riso;
  • qualsiasi bene bollito sull'acqua senza olio;
  • crostini di pane bianco;
  • zuppe di verdure;
  • uova sode, omelette al vapore;
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne al vapore.

Assicurati di bere 2-3 litri di liquidi al giorno. Questo può essere acqua, tè, composta di frutta secca, gelatina di frutta da bacche (tenendo conto della probabilità di una reazione allergica del bambino).

Infusi di camomilla, semi di finocchio e aneto aiutano a combattere la diarrea, ma stimolano ulteriormente l'allattamento, migliorano il gusto del latte materno.

Diarrea negli anziani

La violazione delle feci (diarrea o stitichezza) negli anziani è un fenomeno frequente.

Come risultato del naturale invecchiamento, si verificano molti cambiamenti nel corpo:

  • violazione del processo di masticazione e conseguenza dell'assimilazione del cibo;
  • lo stomaco diventa meno volume, la produzione di succo gastrico è ridotta;
  • ridotta funzionalità del fegato e del pancreas;
  • microflora intestinale rotta.

Per ridurre i problemi digestivi, le persone anziane sono raccomandate:

  • Ci sono spesso (circa 6 volte al giorno) e in piccole porzioni.
  • Non mangiare troppo.
  • Dare la preferenza ai prodotti consigliati.

Cosa bere per disturbi intestinali:

  • gelatina varia (avere una buona capacità di avvolgere le pareti dello stomaco e dell'intestino);
  • composte e infusi di frutta secca e bacche di rosa selvatica;
  • tè e infusi di piante medicinali (camomilla, corteccia di quercia, salvia).

È importante che le persone anziane si sottopongano a esami in tempo, esercitino quando è possibile, camminino molto e mantengano uno stile di vita attivo.

Sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) è caratterizzata da una violazione delle funzioni motorie dell'intestino.

Questa violazione è espressa da fenomeni come:

  • diarrea; Se le feci diventano verdi, i motivi possono essere trovati qui.
  • gonfiore;
  • colica intestinale senza una lesione infettiva o immune nell'intestino;
  • costipazione o una combinazione di diarrea e stitichezza.

Cause della sindrome dell'intestino irritabile:

  • lo stress, il più delle volte l'IBS si manifesta in giovani e donne di diverse età;
  • comportamento alimentare scorretto, abbondanza di cibi grassi ipercalorici, quantità insufficiente di fibra alimentare nel cibo;
  • sfondo ormonale nelle donne (la diarrea si osserva all'inizio o alla fine delle mestruazioni);
  • abuso di alcol, caffè e soda;
  • disbiosi intestinale.

Per sbarazzarsi di IBS, è necessario analizzare i fattori che lo causano e adottare misure per eliminarli.

Cosa mangiare per la diarrea negli adulti con sindrome dell'intestino irritabile:

  1. Tutti i tipi di porridge cotti in acqua.
  2. Verdure bollite o al vapore. Le eccezioni sono irritanti intestini, cavoli, cetrioli, pomodori.
  3. Frutta sotto forma di purè di patate o al forno (mele, pere).
  4. Carne e pesce bolliti, al forno o al vapore sotto forma di polpette o polpette di carne.
  5. Prodotti lattiero-caseari fermentati

Fino all'eliminazione degli effetti dell'IBS, sono esclusi dalla dieta:

  • frutta e verdura fresca;
  • noci, funghi;
  • qualsiasi cottura;
  • bevande gassate e alcoliche, caffè.

Dieta dopo la diarrea

Caratteristiche della nutrizione dopo la diarrea:

  1. È possibile tornare alla dieta normale non prima di 1,5-2 settimane dopo la diarrea.
  2. Aggiungi cibi dovrebbe fare attenzione a non provocare un nuovo disturbo digestivo.
  3. A poco a poco, è possibile aggiungere pasta, latte in piatti (latte mezzo con acqua), patate, ricotta, zucca, zucchine.
  • Articolo Precedente

    Quale dieta dovrebbe essere seguita per il cancro del pancreas: i suoi principi e un menu esemplare per la giornata

Articoli Simili Su Pancreatite

La ricotta con pancreatite accelererà il recupero

La ricotta è inclusa in un numero limitato di prodotti che possono essere consumati, anche con pancreatite acuta.Composizione del prodottoLa ricotta è caratterizzata da una ricca composizione chimica.

Varietà di pesce - proprietà caloriche e salutari

Classificazione dei pesci in base al contenuto di grassi: varietà grasse, moderatamente grassi e a basso contenuto di grassi, loro contenuto calorico, proprietà benefiche e rappresentanti principali di ciascun gruppo.

Trattamento di esacerbazione della pancreatite cronica, cosa trattare, come rimuovere?

Durante i periodi di esacerbazione della pancreatite cronica, i pazienti richiedono un trattamento ospedaliero, durante il quale durante la prima settimana di ospedalizzazione del paziente vengono monitorati il ​​bilancio idrico, i parametri del sangue, la conta dei leucociti, l'equilibrio acido-base e gli enzimi sierici.