Principale Sintomi

Dieta per pancreatite del pancreas: un menu esemplare

La dieta per la pancreatite del pancreas, come tale, inizia non prima di 4 giorni (prima, solo la fame completa).

Secondo la classificazione generalmente accettata delle diete, che viene utilizzata nelle istituzioni mediche, la corretta alimentazione per la pancreatite è la dieta Penza n. 5. Il cibo deve essere assunto in piccole porzioni 5-6 volte al giorno, esclusi gli snack tra le tecniche principali.

L'essenza della dieta - il rifiuto di tutti i prodotti che aumentano la formazione di acido nello stomaco e provocano il lavoro attivo degli enzimi pancreatici. Dopo una esacerbazione della malattia, i medici raccomandano fortemente di seguire una dieta per lungo tempo - almeno 8 mesi.

Raccomandazioni generali

Una dieta corretta con pancreatite per tutti i giorni è importante per prevenire attacchi di dolore o almeno ridurne la gravità.

  1. Nella pancreatite acuta o in esacerbazione della forma cronica, tutto il cibo deve essere strofinato, bollito o cotto a vapore, che garantisce il massimo risparmio gastrico.
  2. È meglio cucinare il cibo per una coppia - salva sostanze nutritive e non danneggia il corpo.
    Mangiare dovrebbe essere in piccole porzioni circa 5-6 volte al giorno.
  3. L'eccesso di cibo non è permesso, perché questo crea non solo un aumento del carico sul pancreas, ma anche sull'intero tratto digestivo nel suo complesso.
  4. Non mangiare piatti caldi o freddi, il cibo deve essere caldo. La temperatura ottimale è 20 - 50 °.

La nutrizione per la pancreatite del pancreas deve essere nutriente, contenere una maggiore quantità di proteine, ma una quantità ridotta di grassi e carboidrati (in particolare zucchero) per prevenire la degenerazione del fegato in epatite grassa e lo sviluppo del diabete.

Prodotti proibiti

È necessario escludere dalla vostra dieta o addirittura rifiutare per sempre dai seguenti:

  • grasso;
  • fritto;
  • sottaceti;
  • succhi aspro;
  • cibo in scatola;
  • salsicce;
  • carne affumicata;
  • cioccolato;
  • dolciaria;
  • alcol;
  • spezie piccanti e condimenti.

Assicurati che la dieta sia varia e includa sia cibo vegetale che proteine ​​animali.

Prodotti e piatti consigliati

L'attenzione dovrebbe essere rivolta a tali prodotti:

  1. Ricotta, formaggi a pasta dura.
  2. Zuppe vegetariane, cereali e verdure, grattugiate, con patate, zucchine, zucca, carote, con pasta, semolino, grano saraceno, farina d'avena. Nella zuppa aggiungere 5 g di burro o 10 g di panna acida.
  3. Piatti di carne magra e pollame, cotto a vapore, cotto in forno, polpette di carne, polpette di carne e stufati di carne.
  4. Composta di mele, gelatina o composta di mele non zuccherate.
  5. Pane bianco secco o cracker, biscotti secchi.
  6. Porridge cucinati (grano saraceno, farina d'avena, semolino, riso) o frullati, bolliti in acqua o latte a metà con acqua, bolliti vermicelli.
  7. Tè leggermente fermentato con latte o rosa canina in brodo, un po 'addolcito.

È anche importante non mangiare troppo, riducendo la quantità giornaliera di cibo a 2,5 kg, tenendo conto del fluido che si beve. Il cibo è spesso preso in piccole porzioni. Seguire tutte le regole della nutrizione per la pancreatite può aumentare significativamente l'efficacia della terapia in generale.

Nutrizione durante l'esacerbazione della pancreatite

Quando la riacutizzazione della pancreatite cronica è la prima di 1-2 giorni - dieta per fame, al paziente è permesso bere solo 1-2 tazze di brodo di rosa canina 0,8-1 litri di acqua minerale alcalina tipo Borjomi (1 tazza 4-5 volte al giorno). Tutti i liquidi danno 200 ml 6 volte al giorno. Nei casi più gravi, non è nemmeno permesso bere, il cibo è solo per via endovenosa.

Due giorni dopo, la settimana prossima, viene introdotta una nutrizione speciale per la pancreatite - dieta numero 5p, che include diverse opzioni. Il suo obiettivo è ridurre la formazione di acido gastrico e consentire al pancreas di concentrare tutte le sue forze sul processo di lotta per la sopravvivenza.

Menu di esempio per la settimana con pancreatite

Per non essere così difficili da abituare a un nuovo modo di mangiare, abbiamo preparato per voi un menù esemplare per la settimana con pancreatite del pancreas.

  • Prima colazione. Carne al vapore (pollo o manzo). Fianchi di tè o di brodo.
  • Seconda colazione Farina d'avena sul latte. Infusione di brodo o rosa canina.
  • Pranzo. Zuppa di purea di carote e zucca. Pesce al vapore Tea.
  • High tea 1 vasetto di pappe.
  • Cena. Ragù di verdure con zucchine e carote. Un pezzo di pollo bollito. Composta di frutta secca
  • Per la notte. Un bicchiere di kefir
  • Prima colazione. Polpette di carne al vapore o strapazzate dalle proteine ​​di due uova. È anche possibile fare colazione con budino di ricotta o pesce bollito.
  • Seconda colazione Ricotta - 150 grammi. Tazza di tè al latte
  • Pranzo. Zuppa di patate grattugiata vegetariana con un po 'di panna acida. Polpette di carne al vapore
  • High tea Frittata di 2 uova di proteine ​​o 30 grammi di formaggio. Un bicchiere di brodo fianchi.
  • Cena. Polpettone farcito con uova strapazzate, composto da 100 g di carne e 10 g di pane; polpette al vapore; pollo bollito - circa 80-90 grammi. Tazza di tè al latte
  • Per la notte. Ricotta senza grassi, senza zucchero - 100 grammi. Un bicchiere di gelatina di frutta.
  • Colazione: cracker con formaggio.
  • Seconda colazione: frittata di pane al vapore con tè.
  • Pranzo: porridge di grano saraceno, zucchine bollite, ricotta.
  • Mela sicura e grattugiata.
  • Cena: farina d'avena, insalata di barbabietola, mela cotta.
  • Colazione: bollito di manzo, farina d'avena con latte, tè.
  • La seconda colazione: uova strapazzate, mela al forno, fianchi di brodo.
  • Pranzo: zuppa di verdure, soufflé di manzo, pasta, gelatina di bacche dolci, composta.
  • Pranzo: ricotta e tè.
  • Cena: soufflè di pesce, tè.
  • Colazione: 200 g di farina d'avena, una fetta di pane bianco, acqua minerale senza gas.
  • Seconda colazione: 100 g di budino di ricotta, 100 g di succo di mela, tè.
  • Pranzo: 400 ml di purea di verdure, 200 g di polenta di zucca, 200 g di ricotta.
  • Cena: 100 g di polpettone, 100 g di casseruola di ricotta, 200 ml di bacello.
  • Prima colazione. Purè di patate (200 g) con polpette di carne (105 g), porridge di riso al latte macinato (200 g), tè.
  • Seconda colazione Ricotta (100 g).
  • Pranzo. Zuppa di purè di patate e carote (250 g), pane tostato, 110 g di soufflé di carne al vapore, porridge di grano saraceno (200 g), composta.
  • High tea 110 g di omelette di proteine ​​cotte al vapore.
  • Cena. Rotolo di pesce al vapore (250 g), tè.
  • Per la notte. Un bicchiere di yogurt
  • Prima colazione. Farina d'avena (300 g), soufflé di carne (110 g), tè.
  • Seconda colazione Ricotta (100 g).
  • Pranzo. Minestra di terra d'avena (250 g), polpettine di carne al vapore (110 g) con purè di carote e patate (200 g) e salsa al latte, mela cotta.
  • High tea Omelette proteica
  • Cena. Polpette (110 g) sotto salsa di latte con purea di carote (150 g), tè.
  • Per la notte. Un bicchiere di kefir.

Per comodità, i prodotti consentiti possono essere combinati o scambiati. Quindi il tuo menu settimanale diventerà più vario.

Pancreatite - dieta

Il pancreas, quando è infiammato, cessa di gettare il succo digestivo nel duodeno. Senza questo segreto, il cibo non viene diviso in sostanze semplici e non viene digerito. La causa più comune di pancreatite - dipendenza da cibi grassi, condita con alcol. Ecco perché una dieta per il suo trattamento è il rimedio principale.

Regole di dieta per pancreatite

In molte persone, la malattia diventa rapidamente cronica. Se viene diagnosticata una pancreatite acuta, la dieta 5p riduce il rischio di tale prospettiva e protegge dallo sviluppo del diabete. La tabella 5a è prescritta quando la pancreatite è complicata dall'infiammazione delle vie biliari e la tabella 1 è indicata per le malattie dello stomaco. La dieta per le malattie croniche del pancreas durante le riacutizzazioni è più grave.

Le regole di base di una dieta per pancreatite sono prescritte a un paziente:

  • rispettare il tasso di grasso - 80 g, carboidrati - 350 g;
  • rifiutare prodotti affumicati e cibi fritti;
  • preparare il cibo secondo le ricette dietetiche;
  • mangiare dopo ogni 3 ore;
  • mangiare cibo caldo in forma squallida;
  • mangiare piatti in piccole porzioni;
  • mangiare lentamente, masticare il cibo a lungo;
  • non bere cibo

Cosa puoi mangiare con la pancreatite

Con tutte le restrizioni e limitazioni del menu può essere molto vario. Cosa puoi mangiare con la pancreatite? Nella dieta includono:

  • insalate, vinaigrette, purè di patate (carote bollite, barbabietole, patate, zucchine, cavolfiori, fagioli giovani);
  • sedano (in remissione);
  • minestre di verdure, borscht;
  • piatti a base di carne di pollo magra bollito, manzo, pesce;
  • oli vegetali;
  • eventuali latticini a basso contenuto di grassi (compresi panna, yogurt), fiocchi di latte, formaggi;
  • farina d'avena, grano saraceno, porridge di zucca con latte;
  • albumi d'uovo di gallina;
  • composta (frutta fresca, bacche, frutta secca);
  • mele non acidiche ricche di ferro;
  • pane leggermente raffermo.

Cosa non mangiare con pancreatite

L'organo infiammato ha un disperato bisogno di tregua, in una modesta modalità operativa. Cosa non puoi mangiare con la pancreatite del pancreas? Completamente vietato:

  • alcol;
  • primi grassi e ricchi;
  • carne di maiale, lardo, agnello, oca, anatra, frattaglie;
  • salsiccia affumicata;
  • pesce grasso;
  • qualsiasi marinata in scatola;
  • piatti principali fritti (incluse uova strapazzate);
  • uova sode;
  • fast food;
  • salse piccanti, condimenti;
  • cipolla cruda, aglio, ravanello, ravanello, peperone;
  • fagioli;
  • funghi;
  • acetosa, spinaci;
  • banane, uva, melograno, fichi, datteri, mirtilli rossi;
  • dolci dolci;
  • cacao, caffè, soda;
  • pane fresco, pasticcini, muffin.

Dieta per pancreatite cronica

È molto importante che un organismo malato riceva quotidianamente circa 130 g di proteine, che sono necessari per il metabolismo ottimale. Inoltre, circa 90 g dovrebbero essere prodotti animali (bolliti o cotti secondo le ricette per la cottura a vapore) e vegetali - solo 40 g Il consumo di prodotti magri protegge il paziente dal rischio di obesità epatica.

Il grasso animale nella dieta con pancreatite dovrebbe essere dell'80%. Il burro è meglio aggiungere ai piatti pronti. Non dimenticare le ricette con prodotti lassativi (prugne, albicocche secche). Il latte è meglio usare in zuppe, cereali, salse, baci. Kefir fresco molto più sano. Gli alimenti per la pancreatite di forma cronica leggera possono essere vari formaggi a basso contenuto di grassi, omelette al vapore. Carboidrati ogni giorno il corpo non dovrebbe ricevere più di 350 g

Una dieta con esacerbazione della pancreatite cronica dovrebbe dare uno spazio di respiro a un pancreas esausto. I primi 2 giorni di un grave attacco della malattia possono essere bevuti solo con una calda infusione di rosa canina, tè, Borjomi. Il terzo giorno, è consentito a un paziente con pancreatite di dare zuppe di purè liquido, porridge sull'acqua, gelatina di latte. Dopo la scomparsa del dolore, la dieta viene attentamente estesa, aggiungendo più piatti densi e non strofinati.

Dieta per pancreatite acuta

I primi 2 giorni della malattia mostrano anche l'astinenza completa dal cibo - si può bere solo acqua, tè, infuso di rosa canina (4-5 bicchieri ciascuno). I prossimi 2 giorni, il cibo viene somministrato utilizzando contagocce. Quindi la dieta durante l'infiammazione del pancreas nella fase acuta si forma sulla base di cibi estremamente ipocalorici. Dagli in quantità molto piccole, in modo da non danneggiare.

La dieta in pancreatite affilata durante la seconda e le settimane successive diventa più diversa. Il menu include:

  • zuppe, porridge liquidi e gelatina, succhi di frutta, tè verde;
  • carne di pollo a basso contenuto di grassi (specialmente polpette a vapore) al posto della carne rossa, altri prodotti proteici;
  • Frutta e verdura ricca di antiossidanti.

Quanto dura la dieta per la pancreatite del pancreas?

I termini di conformità con le regole di dieta per adulti e bambini dipendono dal tipo di malattia. Il trattamento della malattia in forma acuta deve essere effettuato solo in regime di ricovero e in esacerbazione dello stadio cronico, a livello ambulatoriale. Quanto dura la dieta per la pancreatite del pancreas nella fase acuta? Il corso del trattamento dura circa 2-3 settimane. La dieta dopo la dimissione deve essere osservata per almeno sei mesi.

Un trattamento corretto e delicato del pancreas previene la futura esacerbazione della malattia e protegge il paziente dall'esordio del diabete. Se l'infiammazione è diventata cronica, allora la persona dovrebbe seguire il menu dietetico per la pancreatite per tutta la vita. Anche dopo la transizione della malattia nella fase di remissione persistente non dovremmo illuderci nella speranza di una completa guarigione.

Dieta Pancreatite

La pancreatite (infiammazione del pancreas) è una malattia per cui un sintomo caratteristico è la sindrome da dolore più forte che porta gravi sofferenze al paziente. Oltre al dolore percettibile, nel corpo si verificano anche spiacevoli cambiamenti, che sono associati a disturbi nel pancreas e spesso portano all'obesità. Il fatto è che gli enzimi secreti dal pancreas, nel suo stato normale, contribuiscono alla digestione e all'assimilazione nell'intestino di proteine, grassi e carboidrati, che vengono con il cibo, e i suoi ormoni regolano il livello di glucosio nel sangue. Le interruzioni nel lavoro del pancreas portano all'iperattivazione degli enzimi, che improvvisamente diventano aggressivi per l'ambiente e iniziano azioni distruttive.

La pancreatite è una malattia che arriva sempre inaspettatamente: il primo attacco si verifica nel momento in cui il pancreas inizia ad attaccare i propri enzimi. Le manifestazioni acute della malattia vengono rimosse abbastanza rapidamente, ma c'è sempre il rischio di un successivo decorso lento della malattia e della diagnosi di pancreatite cronica.

La cosa principale nel trattamento della pancreatite è la dieta.

La condizione più fondamentale nel trattamento di una malattia come la pancreatite è l'aderenza obbligatoria a una dieta. La prima volta dopo un attacco acuto (2-3 giorni), si raccomanda di rifiutarsi di mangiare e morire di fame. Va notato qui che il corpo di solito "sa" se stesso che è necessario aspettare un po 'con il cibo, e quindi un appetito è molto raro per un paziente affetto da pancreatite.

Una fame di diversi giorni è semplicemente necessaria per il pancreas affetto, prima di tutto, per essere a riposo - mentre mangia, il corpo rilascia gli enzimi necessari per digerire il cibo che è entrato nello stomaco, ma questi stessi enzimi si comportano in modo aggressivo, causando infiammazione e dolore Tale situazione è paragonabile, ad esempio, a una frattura della gamba: per la fusione dell'osso e dei tessuti della gamba ferita con l'aiuto del gesso, fornisce un riposo completo, mentre è vietato calpestarla. L'unica cosa che è consentita è l'uso di acqua minerale alcalina calda senza gas.

Lo stato di riposo completo del pancreas in recidiva e almeno relativo - nella forma cronica è una condizione necessaria per l'insorgenza della remissione persistente. Pertanto, una dieta per la pancreatite non è solo un metodo terapeutico efficace, ma anche la regola principale per la prevenzione delle esacerbazioni della malattia e, di conseguenza, l'inibizione del suo ulteriore sviluppo.

Caratteristiche dieta con pancreatite (tabella numero 5)

Dieta per pancreatite, come tale, inizia non prima del quarto giorno (prima, solo la fame completa). Secondo la classificazione generalmente accettata delle diete, che viene utilizzata nelle istituzioni mediche, la nutrizione per la pancreatite è la dieta n. 5. Il cibo deve essere assunto in piccole porzioni 5-6 volte al giorno, eliminando gli spuntini tra le principali tecniche.

L'essenza della dieta - il rifiuto di tutti i prodotti che aumentano la formazione di acido nello stomaco e provocano il lavoro attivo degli enzimi pancreatici. Dopo una esacerbazione della malattia, i medici raccomandano fortemente di seguire una dieta per lungo tempo - almeno 8 mesi. Ma questo non significa che "aver tormentato" questi mesi con una dieta piuttosto rigida, il nono dovrebbe abbattere e compensare appieno le opportunità perse.

La dieta per la pancreatite cronica è una certa cultura alimentare che entra a lungo nella vita del paziente. Naturalmente, a volte è molto difficile rinunciare a molti cibi proibiti e cibi preferiti, ma i ricordi del dolore doloroso nell'addome aiutano a mangiare bene e non a essere tentati. Dopotutto, anche una piccola parte del prodotto nocivo può portare ad un attacco acuto, che dovrà essere rimosso in ospedale.

Un paziente con pancreatite dovrebbe mangiare piatti cucinati secondo il principio di "schazheniya meccanico" del sistema digestivo: i prodotti sono preferibilmente al vapore o, come ultima risorsa, bolliti, consumati in forma schiacciata o schiacciata. Non è consentito grigliare, fumare, tostare. I grassi che sono stati trattati termicamente causano anche danni al pancreas, quindi qualsiasi tipo di burro, sia burro che verdura, dovrebbe essere aggiunto ai pasti pronti al freddo.

Dieta Pancreatite

L'infiammazione del pancreas o pancreatite è una catastrofe completa per l'intero tratto digestivo. Nel pancreas vengono prodotti ormoni (insulina, glucagagone, lipocaina), enzimi necessari per la normale digestione e digestione di proteine, grassi e carboidrati e ioni bicarbonato, che neutralizzano la secrezione acida dello stomaco. La pancreatite è divisa in acuta e cronica, ma in ogni caso, la dieta per questa malattia è necessaria.

Principi generali di dieta

Il compito della dieta per la pancreatite è il rilassamento meccanico, chimico e termico del tratto gastrointestinale. Cioè, osservando il tavolo di trattamento per l'infiammazione del pancreas, si ottiene il suo normale funzionamento, la protezione dello stomaco e dell'intestino dagli alimenti aggressivi, la riduzione dell'attivazione della cistifellea e la prevenzione delle malattie del fegato.

Il tavolo di trattamento per la pancreatite secondo la classificazione Pevzner è la tabella n. 5p. La tabella n. 5p è leggermente diversa dalla tabella n. 5, che è prescritta per le malattie del fegato, ma ha anche un numero di restrizioni dietetiche simili.

Una dieta per la pancreatite deve essere nutriente, contenere una maggiore quantità di proteine, ma una quantità ridotta di grassi e carboidrati (in particolare, zucchero) per prevenire la degenerazione del fegato in epatite grassa e lo sviluppo del diabete.

La quantità giornaliera di nutrienti essenziali della tabella dietetica per la pancreatite:

  • scoiattoli: 100 - 120 gr. (di cui il 65% sono animali);
  • Grasso: 80 - 100 gr. (15 di loro sono 20% vegetali);
  • carboidrati: 300 - 350 grammi. (zucchero non più di 30 - 40 gr.)
  • sale 6 - 10 gr. (il cibo deve essere sotto sale);
  • liquido libero 1,5 - 2 litri.

Il valore energetico della dieta è 2500 - 2600 kcal.

Principi generali di dieta per pancreatite

Lavorazione meccanica del cibo

Nella pancreatite acuta o in esacerbazione della forma cronica, tutto il cibo deve essere strofinato, bollito o cotto a vapore, che garantisce il massimo risparmio gastrico.

Condizioni di temperatura

Il cibo non deve essere servito né caldo né freddo. La temperatura ottimale del cibo è 20 - 50 ° C.

Senso di proporzione

Quando la pancreatite è molto importante rispettare la misura durante il pasto. L'eccesso di cibo non è permesso, perché questo crea non solo un aumento del carico sul pancreas, ma anche sull'intero tratto digestivo nel suo complesso.

Numero di pasti

I pasti durante il giorno dovrebbero essere frazionari, fino a 5 - 6 volte al giorno. Non dovresti cercare di soddisfare subito la tua fame con una grande porzione di cibo, devi seguire il principio: "è meglio mangiare un po ', ma spesso" Ciò faciliterà il lavoro del pancreas, il cibo sarà meglio assorbito e il dolore dopo aver mangiato scomparirà quasi del tutto.

Rifiuto di cattive abitudini

Bere alcool è pericoloso non solo allo sviluppo dell'alcolismo, ma spiriti pancreatite provocare la formazione di proteina "escrescenze" - patch nei condotti del pancreas, intasamento loro, rompendo ghiandola deflusso secrezione nel duodeno, aggravando infiammazione nel corpo e causando la ghiandola all'aumento auto-digestione.

La nicotina, a sua volta, impedisce la produzione di enzimi che neutralizzano l'acetaldeide (questa sostanza si forma durante la decomposizione di alcol nel corpo, provoca infiammazione del pancreas).

Prodotti proibiti

Quando la pancreatite deve essere abbandonata prodotti che stimolano la produzione di succo gastrico e, di conseguenza, il segreto del pancreas. Cioè, la produzione di enzimi pancreatici supera in modo significativo la necessità per loro nel tratto digestivo nel suo insieme, e quindi, nella pancreatite, un eccesso di enzimi viene speso per la digestione del proprio pancreas. Per ridurre il numero di enzimi sintetizzati e ridurre l'infiammazione del corpo, è necessario abbandonare un certo numero di prodotti:

  • Zuppe. Le zuppe cotte in brodo di carne, funghi e pesce, complesso (zuppa, borsch, sottaceto), latticini, freddo (okroshka, zuppa di barbabietola rossa) sono vietati.
  • Il pane. Grano fresco o segale, prodotti a base di pasta sfoglia e pasta dolce, focaccia, torte fritte.
  • Carne. Carni grasse (maiale, agnello) e pollame (anatra, oca), salsicce, fegato, rognone e cervello, carni affumicate e prodotti in scatola.
  • Pesce. Pesce grasso, salato e affumicato, fritto, in scatola.
  • Latte e prodotti lattiero-caseari I prodotti dell'acido lattico dovrebbero essere abbandonati per coloro che hanno un'alta percentuale di contenuto di grassi - panna acida, formaggio grasso, salato e piccante.
  • Cereali. Il divieto di cereali dell'orzo, miglio, mais e grano, come sono da molto tempo nello stomaco e nell'intestino, stimolando la produzione di succo pancreatico.
  • Uova. Fritto e sodo
  • Verdure. Cavolo, melanzana, ravanello, rapa, ravanello, aglio e spinaci, peperone.
  • Dolci. Cioccolato, frutta e bacche non sfregate (datteri, uva, fichi, banane), gelato, marmellata.
  • Spezie. Peperoni neri e rossi, coriandolo, rafano, salsa piccante di pomodoro, aceto e altro ancora.
  • Bevande. Caffè, cacao, tè forte, bevande analcoliche, succo d'uva.
  • Grassi. Tutti i grassi refrattari (maiale, manzo, grasso d'agnello), coda grassa, orso e altri.

Prodotti consentiti

I prodotti che sono raccomandati per essere consumati con pancreatite dovrebbero massimizzare il lavoro del pancreas, ridurre il numero di enzimi sintetizzati da esso, evacuare rapidamente dallo stomaco e dall'intestino tenue, non causare flatulenza, che provoca il dolore già esistente nell'addome.

Inoltre, per facilitare la sintesi degli enzimi nel pancreas, che contengono proteine, il cibo dovrebbe essere facilmente digeribile e ricco di proteine.

Elenco dei prodotti consentiti:

  • Il pane. Ieri o pane bianco secco, biscotti secchi non zuccherati, cracker.
  • Zuppe. Le zuppe devono essere vegetariane, con verdure grattugiate (carote, zucca, zucchine, patate), con pasta, semolino o fiocchi d'avena.
  • Carne. Varietà a basso contenuto di grassi (carne senza film e tendini, vitello), carne bianca di pollo, tacchino, coniglio. La carne deve essere bollita e preferibilmente grattuggiata (soufflé, cotolette di vapore, gnocchi), manzo alla Stroganoff.
  • Pesce. Varietà a basso contenuto di grassi (merluzzo bianco, pollock, carpa) bollite o frantumate, aspic.
  • Cereali. Grano saraceno (grattugiato), farina d'avena, semolino, porridge di riso in acqua con latte 50/50, budini e casseruole con cereali, ricotta.
  • Latte e prodotti lattiero-caseari Latte a basso contenuto di grassi, fiocchi di latte non acidi e magri, yogurt, kefir, yogurt non più del 2% di grassi, formaggi non salati e magri.
  • Uova. Omelette cotte al vapore da proteine? tuorlo una volta a settimana.
  • Verdure. Patate, carote, zucchine, barbabietole, cavolfiori, zucca, piselli verdi.
  • Dolci. Lo zucchero è meglio sostituire con lo xilitolo, da frutti e bacche, usare solo varietà mature e non acide, la preparazione di loro mousse, gelatine, budini, frutta cotta (tutti in forma shabby), mele cotte.
  • Spezie e salse Latticini o salse su brodo vegetale diluito, aggiungendo farina, non passarlo.
  • Grassi. Burro (non più di 30 grammi al giorno), olio vegetale raffinato (10-15 grammi), aggiungere oli ai piatti pronti.
  • Bevande. Tè leggermente preparato con limone, acqua minerale senza gas, brodo di rosa canina, succhi, mezzo diluito con acqua.

Dieta per pancreatite acuta

Nei primi giorni della malattia, quando si esprime il dolore, è necessario aderire al principio: "fame, freddo e pace". Cioè, tutti gli alimenti sono esclusi, una bottiglia di acqua calda con ghiaccio è sullo stomaco, il paziente deve osservare la pace fisica ed emotiva.

Consentito di bere acqua alcalina non gassata a 1,5 - 2 litri al giorno. Da 3 a 4 giorni vengono introdotti nel menu brodi mucosi, tè non zuccherato e brodo di rosa canina, liquido, porridge bollito. Il 5-6 giorno è consentita l'omelette di proteine, il grano saraceno grattugiato o farina d'avena, alcuni cracker, verdure bollite, pasti fino a 6 volte al giorno in piccole porzioni. A poco a poco, nel menu vengono introdotti budini, mousse, casseruole e succhi diluiti. Con l'abbattimento del periodo acuto, vai al tavolo medico numero 5p.

Il bisogno di stare

L'osservazione di una dieta per la pancreatite è finalizzata a risparmiare al massimo il pancreas, riducendo il processo infiammatorio nella ghiandola, alleviando un attacco doloroso e prevenendo lo sviluppo di possibili complicanze.

Inoltre, la dieta normalizza la produzione di enzimi digestivi, blocca il "mangiare" del pancreas stesso, mantiene l'integrità della mucosa intestinale, limita il flusso di sostanze tossiche nel corpo, normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale nel suo complesso.

Conseguenze di non seguire la dieta

In caso di non conformità con la dieta nella pancreatite acuta o esacerbazione cronica, si presentano le seguenti complicanze:

  • ittero (a causa di fuoriuscita alterata della bile);
  • sanguinamento nel tratto digestivo (ulcere gastriche, vene varicose esofagee, sindrome di Mallory-Weiss);
  • ipertensione epatica portale;
  • trombosi del portale o vena splenica;
  • pleurite;
  • lesione del duodeno (ostruzione);
  • tumore maligno del pancreas;
  • diabete mellito;
  • danno cerebrale (encefalopatia).

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Dieta Pancreatite Pancreas

L'osservanza della dieta più rigida per la pancreatite del pancreas è la chiave per un trattamento efficace e una pronta guarigione. La dieta del paziente consiste in cibo utile e gentile. Alcol, salato, piccante, cibi grassi e fritti non hanno posto in esso. E il disprezzo per le raccomandazioni del medico è irto di conseguenze e complicazioni.

Nell'articolo parlerò della pancreatite, ne analizzerò i tipi, i sintomi e le cause. Faccio particolare attenzione alla diagnostica, alla terapia e alla nutrizione, perché il risultato finale dipende da questo.

Cos'è la pancreatite?

Pancreatite - infiammazione del pancreas. La causa principale della malattia è l'insufficiente deflusso del succo digestivo e degli enzimi prodotti dalla ghiandola nell'intestino tenue.

Sotto l'influenza degli enzimi, la ghiandola stessa e le navi e gli organi vicini vengono distrutti, quindi il problema, spesso trascurato, porta alla morte.

L'insufficiente deflusso della bile è una conseguenza della comparsa di neoplasie o calcoli nella ghiandola, a seguito della quale il condotto viene ridotto o bloccato. Molto spesso, le persone che mangiano troppo spesso incontrano pancreatite, spesso mangiano cibi piccanti, grassi o fritti e abusano di alcol.

Caratteristiche della malattia

Per capire cos'è una malattia, considera il principio di un organo sano. Nello stato normale, il ferro è coinvolto nella digestione di proteine, carboidrati e grassi. Usando gli ormoni, regola inoltre la glicemia.

Quando l'infiammazione distrugge il lavoro del corpo, e gli enzimi trapelati nel flusso sanguigno portano all'intossicazione. In circostanze normali, questi enzimi sono già attivati ​​nel tratto gastrointestinale, ma durante il processo infiammatorio sotto l'influenza di fattori negativi, l'attivazione viene eseguita nel pancreas, con il risultato che "digerisce se stessa".

È importante! Il più grande pericolo per la salute non è una malattia, ma complicazioni. Si tratta di diabete e cancro.

L'elenco delle cause che provocano lo sviluppo di pancreatite e ulteriori complicazioni è rappresentato dall'abuso di alcol e da ogni tipo di interruzione nella cistifellea. Questi fattori causano problemi nel 95% dei casi.

In altri casi, l'insorgenza della malattia è favorita da infezioni, traumi addominali, chirurgia dello stomaco, disturbi ormonali, malfunzionamenti nei processi metabolici ed ereditarietà.

Tipi di pancreatite

Combattere la pancreatite non è uno spreco di manodopera e denaro, è importante determinare il tipo di malattia. I tipi di pancreatite differiscono nel corso e le sottigliezze dell'effetto della droga sulla ghiandola.

  • Pancreatite acuta. Caratteristica nell'aspetto improvviso e ulteriore auto-guarigione. Spesso le persone non riconoscono il problema perché assomiglia all'avvelenamento o alla frustrazione. Se una persona conduce uno stile di vita sano, la probabilità di riacutizzazione è troppo bassa. Con il frequente consumo di cibi grassi e l'abuso di alcol, si garantisce un aggravamento ripetuto e gravi conseguenze.
  • Pancreatite cronica Il risultato di una continua esposizione ad alcol e cibi grassi sulla ghiandola. Spesso questo tipo è causato da malattie trascurate o non trattate del sistema digestivo. Accompagnato dall'alternanza di bengala e pausa.
  • Pancreatite acuta ricorrente. È problematico diagnosticare, poiché assomiglia molto a un tipo appuntito. Salva solo l'analisi del periodo attraverso il quale ricompaiono i sintomi. Se un altro attacco si è verificato entro sei mesi dalla prima manifestazione, questo indica una forma ricorrente.
al contenuto ↑

Sintomi di pancreatite

Come riconoscere un problema senza avere le conoscenze appropriate? Spesso, la pancreatite appare intensamente ed è accompagnata da dolore attorno all'ipocondrio sinistro. Talvolta le sensazioni dolorose compaiono nella metà superiore della cavità addominale e colpiscono il cuore. Tradizionalmente, il dolore in queste aree appare dopo un pasto denso e gli antidolorifici standard non sono in grado di aiutare a rimuovere l'attacco.

Ci sono anche segni indiretti che indicano la pancreatite, ma le persone non sempre li leggono correttamente. Pertanto, raccomando di prestare maggiore attenzione alle seguenti informazioni.

  1. Disturbi digestivi Stiamo parlando di nausea e vomito, flatulenza, singhiozzo, stitichezza e diarrea.
  2. La rapida perdita di peso senza una ragione - una persona non si impegna nel lavoro fisico, non aderisce alla dieta, non prende altre misure per combattere i chili in eccesso.
  3. Salti di pressione, deviazioni della temperatura corporea dalla norma.

È importante! In caso di malessere, consultare un medico da un medico e cercare di determinare rapidamente la causa del suo aspetto. La pancreatite cronica è spesso accompagnata da periodi asintomatici. Non è escluso che il problema sia apparso molto tempo fa, ma non si sa a causa dell'elevata segretezza.

Terapia e trattamento

La chiave per una soluzione rapida è un trattamento tempestivo. È estremamente importante consultare un medico in una fase iniziale, accompagnato dall'apparizione dei primi sintomi di segnalazione. La pancreatite può essere curata - vero, ma a volte le persone iniziano la loro salute così tanto che anche un buon dottore senza sforzi titanici può ottenere un risultato.

Nella fase iniziale del trattamento segui il seguente schema.

  • La fame. Si raccomanda di morire di fame per tre giorni al fine di alleviare un attacco o trasferire la malattia allo stadio di remissione. È permesso bere acqua pulita. Per altri fluidi, è meglio consultare un medico.
  • Freddo. Una piastra riscaldante riempita di ghiaccio o acqua fredda aiuta ad alleviare l'infiammazione e ti fa sentire meglio. Si applica allo stomaco nell'area della ghiandola.
  • Riposo. Quando si raccomanda una riacutizzazione per ridurre al minimo l'attività motoria. Aiuta a ridurre il flusso sanguigno e normalizzare gli organi.

Il dolore è alleviato dagli analgesici. Dopo la normalizzazione della condizione, al paziente vengono prescritti pasti frequenti e divisi, il che esclude l'uso di cibi piccanti, salati, fritti e grassi.

Con un ulteriore trattamento della pancreatite appropriati farmaci contenenti enzimi che forniscono all'organismo un supporto inestimabile. Festal aiuta a ridurre l'acidità, la pancreatina attiva la ripartizione di carboidrati, proteine ​​e grassi e le vitamine rafforzano il corpo.

È importante! La lotta indipendente contro la pancreatite è inaccettabile, perché la scelta sbagliata dei farmaci è irta di gravi conseguenze.

L'elenco delle possibili complicanze include peritonite e necrosi. Nei casi avanzati, tutto finisce spesso con un intervento chirurgico - i medici rimuovono il frammento distrutto della ghiandola.

Menu di esempio per la settimana con pancreatite

Per trattare con successo la pancreatite, si raccomanda di riconsiderare radicalmente la dieta. Alcune persone hanno difficoltà ad abituarsi al nuovo modo di mangiare. Per facilitare il destino, ho creato un menu per la settimana, che è consigliato utilizzare come guida. Per facilitare l'assimilazione del materiale, l'informazione è presentata in forma tabellare.

Per rendere il cibo più conveniente, combinare o scambiare i prodotti e i piatti elencati nella tabella. Ciò contribuirà a diversificare il menu.

Menu per esacerbazione di pancreatite cronica

Nella pancreatite cronica, la fase acuta si alterna con una pausa. Per non causare ulteriori danni al corpo e alleviare i sintomi, si raccomanda di seguire i seguenti principi nutrizionali.

  1. I primi due giorni non mangiano. È importante garantire il riposo del pancreas. Ciò contribuirà a ridurre l'edema e rallentare l'infiammazione, che accelererà la procedura di recupero dell'organo.
  2. Quindi, dividere la razione giornaliera in 6 porzioni in modo che il pancreas non sia sovraccaricato. Non mangiare troppo, perché è pieno di indigestione, diarrea o fermentazione, seguito da flatulenza.
  3. Fai attenzione alla composizione chimica della dieta. Dopo la scomparsa del dolore, mantieni l'assunzione giornaliera di proteine ​​e carboidrati a 150 e 65 grammi, rispettivamente.
  4. Dimentica il cibo caldo e freddo. Mangia solo cibo caldo. Per ridurre l'irritazione della mucosa, mangiare prodotti saltati. Elimina il cibo che accelera la produzione di succo gastrico.

Seguendo questi principi nutrizionali, approssimare il momento di inizio della remissione. E la loro negligenza è piena di complicazioni.

Descrizione della dieta "tabella numero 5" con pancreatite

La nutrizione svolge un ruolo importante nel trattamento della pancreatite. Grazie a diete che riducono il rilascio di secrezione, il pancreas ritorna normale più velocemente. E l'attenzione maggiore merita la dieta "table number 5", che aiuta a ridurre il dolore, migliorare i processi digestivi e una migliore digestione. Considera i criteri per la dieta.

  • L'inizio della dieta è preceduto da un digiuno di tre giorni. In questo momento, il corpo è a riposo. Di conseguenza, l'effetto distruttivo degli enzimi sulla membrana mucosa si arresta.
  • Quando la pancreatite consumava solo cibo caldo. Le basi della dieta sono alimenti fortificati con proteine. Il consumo di carboidrati e grassi è minimo. È vietato mangiare cibi saturi di fibre grossolane o acidi.
  • Per proteggere lo stomaco e il pancreas da ulteriori danni, i prodotti vengono bolliti o cotti a vapore dopo la pre-macinazione.
  • Calorico giornaliero nella pancreatite - 2000 kcal.

È importante consumare più liquidi. I nutrizionisti raccomandano un giorno di bere fino a 2 litri di acqua. La soluzione migliore è la bevanda mineralizzata.

Prendo atto che la dieta "tabella numero 5" ha diverse opzioni che vengono utilizzate a seconda del tipo di malattia.

  1. Pancreatite acuta. Opzione appropriata "a". La base della nutrizione è cibo liquido o frullato. I prodotti per migliorare la secrezione sono severamente vietati. La quantità di sale consumata al giorno è limitata a 10 grammi e il contenuto calorico totale dei prodotti a livello di 1700 kcal. Mangiare in piccole porzioni ogni 3 ore durante la settimana.
  2. Pancreatite cronica Ecco l'opzione "b" per il salvataggio. Prevede la rimozione di brodi e brodi che stimolano la secrezione dalla dieta. Assunzione calorica giornaliera - 2700 kcal. Il cibo è servito sul tavolo in una forma grattugiata.

Dieta "№5" - il risultato di numerose osservazioni e ricerche. Una corretta alimentazione a casa fornisce all'organismo le sostanze necessarie affinché il corpo funzioni senza danneggiare il pancreas.

Cosa non fare con la pancreatite

Quando la pancreatite ha raccomandato un'attenta e corretta alimentazione, perché molti prodotti causano l'aggravamento. Alcune persone trovano difficile cambiare la loro dieta, ma senza di essa è impossibile guarire. Considerare per categoria i prodotti che è meglio non usare per la pancreatite.

  • Carne. Non è consigliabile mangiare piatti di carne grassi e affumicati, brodi ricchi, perché sono difficili da digerire. I gastroenterologi vietano di mangiare carne di maiale, piatti di anatra e oca, spiedini di carne, salsicce e salsicce, polpette, stufato e aspic. Sono inoltre vietati la carne rossa e le frattaglie.
  • Pesce. Il pesce grasso non dovrebbe essere presente sul tavolo di una persona che soffre di pancreatite, che si tratti di pesce gatto, sgombro, trota o salmone. Cibo in scatola, caviale e sottaceti sono anche inclusi nella categoria dei prodotti ittici vietati.
  • Frutti. Con la pancreatite, anche alcuni frutti non apportano benefici al corpo. Questi includono avocado, uva, datteri, mirtilli e fichi. Albicocche secche indesiderate. Contiene molto zucchero, per la cui digestione è necessaria l'insulina prodotta dalla ghiandola.
  • Verdure. I benefici dei prodotti di questa categoria sono stati dimostrati più volte, ma alcuni di essi con pancreatite possono peggiorare la condizione. I medici consigliano allora di abbandonare cavoli, cipolle, ravanelli, spinaci, peperoni, rafano, rafano e acetosella. I nutrizionisti includono cetrioli e pomodori in questa categoria, riferendosi alla elevata sensibilità del corpo a queste verdure. Anche i legumi che attivano la fermentazione sono controindicati.
  • Funghi. Creano un enorme carico sulla ghiandola, quindi quando la pancreatite è vietato mangiare funghi in forma bollita, fritta o salata. Brodi vietati e funghi.
  • Cibo in scatola La pancreatite proibisce qualsiasi verdura in salamoia o in scatola, specialmente se l'aceto è stato usato nella preparazione.
  • Cereali e pane Durante esacerbazione di pane fresco vietato, focacce e altri dolci. Si consiglia di sostituirli con biscotti biscottini, pane grattugiato o pane di ieri. Pappa di grano e frumento vietata.
  • Bevande. La pancreatite e l'alcol sono cose incompatibili, quindi non vale la pena parlare di un divieto di bere alcolici. Per quanto riguarda l'altra bevanda, la categoria di divieto include kvas, caffè e cacao, latte intero, tè e soda.
  • Dolci. È deplorevole, ma in caso di pancreatite è vietato mangiare cibi saturi di carboidrati e grassi. Da cioccolato, gelato, dolci, torte e creme con cagliata vetrificata dovrebbe essere abbandonato. La confetteria include grassi trans che danneggiano anche un corpo sano.

La chiave per una rapida guarigione è smettere di usare cibi che intensificano o supportano il processo infiammatorio, irritano la mucosa ghiandolare. Non è facile fare un passo del genere, ma ne vale la pena.

Dieta Pancreatite

La dieta per la pancreatite è un argomento importante, perché il cibo ha la funzione non solo di fornire all'organismo energia, ma anche funzioni di guarigione.

Anche Ippocrate ha sottolineato che il cibo dovrebbe avere un effetto curativo e, al contrario, il trattamento dovrebbe avvenire attraverso il cibo.

La base dell'implementazione delle funzioni terapeutiche dell'alimentazione per la pancreatite è un MEMO, che spiega cosa si può mangiare con la pancreatite e quali cibi e piatti dovrebbero essere esclusi dalla dieta.


"Le nostre sostanze alimentari devono essere un rimedio" - Ippocrate
COLLEZIONE COMPLETA DI RICETTE
FORNITURA MEDICA ALLA PANCREATITE - scopri ora >>

Cibo per pancreatite:

1. Dieta per pancreatite - Leggi integralmente
L'articolo descrive le caratteristiche della dieta con pancreatite - Dieta numero 5p, prima scelta numero di dieta 5p, opzione di dieta numero 5p secondo. Obiettivi e indicazioni per l'uso della dieta. Descrive i principi della dieta per la pancreatite.

2. La dieta con pancreatite № 5p soddisfa i requisiti di una dieta equilibrata? - Leggi pieno

I componenti necessari di una nutrizione terapeutica razionale per la pancreatite sono proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali. Una quantità insufficiente di uno qualsiasi dei componenti porta a problemi di salute. La dieta № 5p soddisfa i requisiti di una dieta equilibrata?

3. Cosa puoi mangiare con la pancreatite - Leggi integralmente

Raccomandazioni dietoterapia. Promemoria: elenco di prodotti consentiti e vietati.
4. Un menu di esempio per pancreatite cronica - leggere per intero
Il menu approssimativo per un giorno è fatto. Dieta N5p, la seconda opzione - senza esacerbazioni. Ordina un menu individuale per la pancreatite per uno o più giorni.

Prodotti per pancreatite

1. Quali latticini possono essere mangiati con pancreatite. - Leggi pieno

Un elenco completo di prodotti caseari che possono essere consumati con pancreatite acuta e cronica. La risposta alla domanda - E 'possibile mangiare latte, kefir, fiocchi di latte in caso di pancreatite acuta e esacerbazione della cronica. Dato lo schema di input dei prodotti lattiero-caseari nella esacerbazione della malattia alla remissione.

2. E 'possibile mangiare carote per la pancreatite? E anche ricette:

  • Hamburger di carote, carote e mele Leggi il testo completo
  • Cucinare le cotolette di carote in un multivariato - Ulteriori informazioni

3. Uova nella dieta con pancreatite.

  • Escluso - tutti i piatti dalle uova, tranne il permesso.
  • Consentito: frittata di proteine ​​a vapore (i tuorli d'uovo non sono usati).
  • Consentito: frittata di vapore con carne.

Ricette per pancreatite

1. Ricette. Menu per un giorno - Leggi completo

Ti offro il menu per un giorno, le ricette sono allegate. Lo scopo di questo articolo è formulare abitudini alimentari per la pancreatite.

2. Zuppe dietetiche - Leggi integralmente

Di seguito è riportato un elenco di minestre dietetiche che corrispondono alla dieta per pancreatite n. 5n.

3. Zuppa di purea di pesce - Leggi completa

La pancreatite al di fuori dello stadio acuto può essere trattata con una dieta. La zuppa di purea di pesce è conforme ai requisiti della dieta n. 5p - e anche molto gustosa! Di seguito una ricetta passo-passo per la zuppa di purè di pesce.

4. Zuppe di latte - leggere completamente

Nella dieta per la pancreatite, si raccomanda l'uso di zuppe di latte. Si consiglia di diluire il latte con acqua (1: 1). Le ricette sono indicate per le zuppe di latte incluse nella dieta n.

5. Piatti di farina d'avena - leggere per intero

Grazie alle proprietà benefiche e terapeutiche della farina d'avena Hercules utilizzata nella dieta. La farina d'avena è considerata la regina dei cereali. Date le ricette di piatti di farina d'avena Ercole - zuppa viscida, farina d'avena, farina d'avena con prugne...

6. Isotov Oat Jelly - leggi integralmente

Circa le proprietà curative della gelatina di farina d'avena Izotov molto è scritto e parlato. Ecco la ricetta della cucina, le proprietà utili, le opinioni di medici esperti.

7. Salsa besciamella - Leggere completamente

La ricetta per una salsa besciamella classica con istruzioni dettagliate. La ricetta per besciamella per dieta con pancreatite e malattie del tratto gastrointestinale.

8. Tutti gli articoli sulla dieta per la pancreatite sono qui >>

9. Cosa posso mangiare con la pancreatite? - scopri >>

La condizione più necessaria, oltre a un metodo efficace nel trattamento della pancreatite è la dieta. Durante una esacerbazione della malattia, la fame è necessaria per diversi giorni al fine di garantire il resto del pancreas. Quando il cibo entra nell'esofago nel pancreas, vengono prodotti degli enzimi che sono necessari per la digestione degli alimenti, ma a causa dell'infiammazione della ghiandola, gli enzimi non possono entrare nel duodeno come dovrebbe, ma rimangono all'interno della ghiandola e lo digeriscono. Ecco perché la fame è necessaria in questa fase della malattia. Non c'è cibo - gli enzimi non arrivano e il pancreas non viene "digerito".

Un paziente con pancreatite dovrebbe mangiare piatti cucinati secondo il principio di "schazheniya meccanico" del sistema digestivo: i prodotti sono preferibilmente al vapore o, come ultima risorsa, bolliti, consumati in forma schiacciata o schiacciata. Non è consentito grigliare, fumare, tostare. I grassi che sono stati trattati termicamente causano anche danni al pancreas, quindi qualsiasi tipo di burro, sia burro che verdura, dovrebbe essere aggiunto ai pasti pronti al freddo.

MANGIARE BENE ED ESSERE SANI!

Ti auguro salute e longevità!

Ti sarò grato se condividi questo articolo:

Dieta per pancreatite acuta e cronica

Una dieta per la pancreatite, specialmente per quelli cronici, è molto importante da seguire. Dovresti mangiare quante più proteine ​​possibili e allo stesso tempo è necessario ridurre o eliminare completamente i grassi e i carboidrati, in particolare lo zucchero, che consiste nel 99% dei carboidrati, escludere i cibi fritti e tutti i prodotti contenenti fibre grossolane. È consigliabile iniziare a prendere vitamine. Ci dovrebbe essere un po ', ma spesso, cioè, 5-6 volte al giorno.

Il pancreas è necessario per garantire il normale funzionamento del corpo: è grazie al succo digestivo, che rilascia nel lume del duodeno, è la scissione dei principali componenti del cibo - proteine, grassi e carboidrati. Come risultato del processo di digestione che si verifica in questa parte del tubo digerente, si ottengono composti più semplici che entrano nel flusso sanguigno generale dopo l'assorbimento della mucosa intestinale. Pertanto, i nutrienti, gli amminoacidi e le vitamine necessari per i processi metabolici nelle cellule e per la costruzione dei tessuti sono formati da prodotti alimentari nel duodeno e raggiungono tutti gli organi e i sistemi corporei.

Inoltre, il pancreas produce insulina, che è necessaria per il normale decorso del metabolismo dei carboidrati, e il lipocinoma, che previene la degenerazione grassa del fegato.

La causa della pancreatite più spesso diventa l'abuso di cibi grassi e bevande alcoliche. La malattia può manifestarsi sia in forma acuta che in forma cronica. La dieta per la pancreatite dipende dalle caratteristiche del processo patologico: il periodo acuto richiede un atteggiamento più severo nei confronti della dieta e degli alimenti mangiati.

Nell'infiammazione acuta o cronica del pancreas, si verificano disturbi digestivi cardinali, tra cui:

cambia il pH dell'intestino tenue nel lato acido, di conseguenza, il paziente sente bruciore di stomaco, sensazione di bruciore nell'intestino;

gli enzimi si accumulano all'interno della ghiandola, iniziano il processo di auto-digestione dei tessuti, causando forti dolori all'addome nell'ombelico, a destra;

le sostanze tossiche si accumulano, avviene l'auto-avvelenamento del corpo;

violazione della secrezione di insulina, provoca il diabete da zucchero.

La patogenesi della pancreatite si sviluppa come un'infiammazione acuta o cronica. Il principio di trattamento di tutte le forme di pancreatite include, se indicato:

terapia sostitutiva del farmaco, tenendo conto della natura dell'infiammazione, delle condizioni del paziente;

cibo dietetico terapeutico.

Una corretta alimentazione nelle fasi di riabilitazione della pancreatite, specialmente dopo che il paziente è stato dimesso da un istituto medico, aumenta significativamente le possibilità di un completo recupero o stabilizzazione della patologia.

È a casa, spesso violato il principio della dieta. Nel frattempo, è importante rispettare le regole immutabili di una dieta terapeutica. Inoltre, la dieta non contiene prodotti costosi, cucinandoli nel modo più semplice, tra cui: macinatura, bollitura, cottura a vapore.

Dieta per pancreatite acuta

Nel periodo di un aggravamento di un attacco di pancreatite, prima dell'arrivo di un'ambulanza, è permesso applicare impacchi freddi all'area di dolore, di solito il dolore di un underlay. Durante questo periodo, è permesso bere acqua minerale (ad esempio, Borjomi, Narzan). Volume del fluido giornaliero fino a cinque-sei bicchieri, con minzione normale. Semplici liquidi inibiscono la secrezione di succo pancreatico nel lume del duodeno, riducono il dolore, rimuovono le tossine dal corpo.

Dopo l'ammissione del paziente in un istituto medico, al paziente verrà prescritto un alimento dietetico sviluppato da un dietologo.

Set di prodotti, nomi di dieta e altre informazioni sono state approvate dall'Ordine n. 350 del 5 agosto 2003 del Ministero della Sanità della Federazione Russa "Sulle misure per migliorare la nutrizione medica nelle istituzioni medico-profilattiche della Federazione Russa" e nella Lettera n. 2510 / 2877-04-32 del Ministero della Salute del 7 aprile 2004 Questi documenti sono validi al momento della scrittura.

Per illustrare i principi delle diete per la pancreatite, abbiamo fatto estratti da questi documenti. Diete numerate, ufficialmente, nelle istituzioni mediche non vengono utilizzate. In caso di pancreatite, le diete con la sigla sono raccomandate - SchD e VBD.

Nella pancreatite acuta, la fame viene prescritta al paziente per i primi due giorni. Consentito di bere solo brodo fianchi o acqua minerale - un bicchiere fino a cinque volte al giorno. Il terzo giorno è consentito mangiare cibo, ma solo cibi a basso contenuto calorico, esclusi grassi, sale e stoviglie, che aumentano la secrezione di succo gastrico e stimolano il processo di formazione di gas nell'intestino.

Tutti i giorni successivi, mentre il paziente è in ospedale, deve attenersi rigorosamente alla dieta specificata dal medico!

Stadio di esacerbazione smorzata di pancreatite

Dieta raccomandata per quanto riguarda le membrane mucose intestinali meccaniche e biochimiche.

Questo cibo fornisce:

il livello fisiologico dei principali componenti del cibo - proteine, lipidi, carboidrati;

aumento della quantità di grassi e vitamine idrosolubili;

basso contenuto di sostanze che irritano le mucose intestinali, compresi i condimenti alimentari;

E 'vietato usare speziato, salato, piccante, affumicato.

Metodi di cottura: trattamento termico a vapore. Il cibo è schiacciato, strofinato, sono permessi piccoli pezzi di cibo preparato. La temperatura del cibo servito sul tavolo non deve superare i 65 ° C. Il numero raccomandato di pasti è da cinque a sei al giorno.

Il contenuto nella porzione giornaliera di proteine ​​totali è di 90 grammi, di origine animale 40 grammi.

Contenente nella porzione giornaliera di grassi, 80 grammi, 30 grammi di verdure.

Il contenuto di carboidrati nella porzione giornaliera di 300 grammi, 60 grammi di facile digestione.

Valore energetico di 2480 chilocalorie.

Dopo che i sintomi della pancreatite acuta si placano, è meglio passare alle zuppe, mangiare carne magra e pesce, ricotta fresca, cereali e verdure, così come i dolci. Prodotti come succhi di frutta, miele, marmellata, zucchero - è necessario ridurre o eliminare dalla dieta. Prima di andare a dormire, sono utili bevande rilassanti: kefir, latte acido, ecc. È importante abbandonare completamente cibi grassi, muffin, pesce fritto, pancetta, panna acida, piatti salati e affumicati, marinate, cipolle, aglio, ravanello, bevande alcoliche.

La dieta raccomandata per la pancreatite acuta deve essere osservata da sei mesi a un anno. Quasi il cento percento della salute del paziente dipende da quanto rigorosamente si attiene alle prescrizioni del medico riguardo alla dieta. È importante ricordare che tutti gli errori nella dieta influenzano immediatamente lo stato del pancreas.

Pancreatite cronica in remissione

In questa forma di realizzazione, un diverso approccio alla nutrizione del paziente. Durante questo periodo, i nutrizionisti raccomandano di includere nella dieta un maggiore contenuto proteico, la norma fisiologica del grasso. Un approccio più complesso ai carboidrati. La dieta nella fase di remissione coinvolge:

la proteina è consentita appena sopra la norma fisiologica;

norma su grassi e carboidrati complessi sotto forma di groppa;

sotto la norma includono nella dieta zucchero, miele, marmellata, torte, dolci da forno, anche al di sotto del normale sale.

Con questa opzione, è vietato mangiare sostanze che irritano le mucose del tratto gastrointestinale. Questi prodotti includono aceto, alcool e altre sostanze utilizzate come condimenti.

I pasti sono cucinati bolliti, in umido, al forno, al vapore. È permesso servire il cibo nell'aspetto spazzolato, non cancellato. Alimentazione a brevi intervalli, in piccole porzioni 4-6 volte al giorno. Il cibo è servito sotto forma di calore. La sua temperatura non è superiore a sessanta gradi Celsius.

Il contenuto nella porzione giornaliera delle proteine ​​totali è di 120 grammi, di cui 50 grammi di origine animale.

Il contenuto nella porzione giornaliera di grassi 90 grammi, grassi vegetali 30 grammi.

Contenuto nella porzione giornaliera di carboidrati 350 grammi, facilmente digeribili 40 grammi.

Il valore energetico di 2690 calorie.

Dieta per pancreatite cronica

La pancreatite cronica del pancreas si sviluppa nella maggior parte dei casi sullo sfondo di una malattia acuta. Allo stesso tempo, potrebbe essere primario se il paziente soffre di cirrosi epatica, epatite, patologia duodenale, malattia del calcoli biliari, allergie, aterosclerosi e abuso di alcool.

Dieta per pancreatite, che si verificano in una forma cronica, è considerata la principale durante il trattamento di questa malattia. In remissione, il numero di calorie contenute nella dieta quotidiana dovrebbe corrispondere allo sforzo fisico. Si consiglia di assumere cibo fino a sei volte al giorno, senza dimenticare il cibo, che è caratterizzato da un effetto lassativo.

È importante monitorare l'assunzione giornaliera di proteine. Poiché è necessario per i normali processi di recupero, deve essere consumato in quantità sufficienti - fino a 130 grammi al giorno, e solo il 30% delle proteine ​​deve essere di origine vegetale.

Nella dieta di un paziente affetto da pancreatite cronica, è necessario includere carne di manzo, vitello, carne di coniglio, pollo, tacchino, maiale magro. Vietato: agnello, maiale grasso, carne d'oca, anatra e selvaggina. Se il paziente è preoccupato per il dolore frequente, i piatti di carne sono bolliti in forma tritata o al vapore, non cuocere i piatti nel forno, friggere e cuocere a fuoco lento. Allo stesso modo il pesce è preparato allo stesso modo.

Carne povera di grassi e piatti a base di pesce aiutano il paziente ad evitare il fegato grasso, che è di grande importanza nella pancreatite cronica. La ricotta ha una proprietà simile, ma solo se è agrodolce e fresca, il formaggio non è raccomandato.

Il latte nella sua forma pura nella pancreatite cronica è spesso scarsamente tollerato, quindi è meglio aggiungerlo a cereali, zuppe e bacelli durante la cottura. Anche se il latte è ben tollerato dai pazienti, non dovrebbero essere abusati bevendo non più di mezzo bicchiere di latte caldo al giorno a piccoli sorsi. Molto più sano per le persone che soffrono di pancreatite, prodotti caseari freschi. Proibito durante l'esacerbazione della malattia, il formaggio in remissione può essere consumato in piccole quantità purché si senta bene. Il formaggio deve essere a basso contenuto di grassi e non affilato. Le uova intere sono escluse dalla dieta, allo stesso tempo sono consentite le fritture proteiche al vapore, i piatti con le proteine ​​montate, inoltre, le uova possono essere presenti come additivo in altri piatti.

Le proteine ​​vegetali possono essere rappresentate da riso, pane di ieri, pane grattugiato, semolino, farina d'avena, grano saraceno, pasta. I legumi non possono essere mangiati durante la pancreatite.

I grassi nella dieta non devono superare i 70 grammi e l'80% di essi sono grassi animali, dovrebbero essere mangiati con altri cibi e alimenti. È meglio mettere l'olio in un piatto pronto prima di mangiare, l'olio vegetale è permesso solo se è ben tollerato. È vietato cucinare grassi, margarina, carne di manzo e grasso di maiale.

I carboidrati nella dieta quotidiana non dovrebbero contenere più di 350 grammi, possono essere rappresentati da zucchero, miele, marmellata, sciroppo. Da alimenti ricchi di carboidrati, cracker, semola, farina d'avena, grano saraceno, orzo, riso, pasta sono ammessi. Inoltre, i pazienti sono autorizzati a mangiare patate, carote, barbabietole, zucche, zucchine, zucca. I piatti di verdure dovrebbero essere al vapore o in acqua, si può mangiare il budino di vapore vegetale. Le verdure bollite dovrebbero essere consumate in una forma squallida con l'aggiunta di brodo di cereali.

I frutti sono le varietà di mele non acide raccomandate: i frutti maturi possono essere cotti al forno, puliti, composta da loro preparati, anche la composta di frutta secca è utile.

Di tutte le salse, la besciamella a base di latte e farina è considerata la più ottimale, e la farina non è passata e si aggiunge pochissimo sale.

Primi piatti (zuppe da cereali, verdure, è possibile con latte, carne da varietà a basso contenuto di grassi di carne, pesce, così come zuppe dolci di frutta).

Secondi piatti (manzo bollito, pollame, pesce, frittata di uova di gallina).

Prodotti contenenti cereali (cereali, pasta, pane bianco, nero, olio vegetale).

Latticini, prodotti a base di latte fermentato (latte 2,5%, latticini, burro).

Bacche, frutta, verdura (maturo, dolce) nella forma cruda, al forno, carote, barbabietole - bollite, come condimento di zuppe, come contorni e piatti separati.

dessert (i carboidrati con pancreatite danno limitato, cioè sotto la norma fisiologica, marmellata, miele, zucchero).

bevande (tè con latte, verdura, succhi di frutta).

Prodotti speciali (una miscela di proteine ​​composte secche) Aggiungi vitamine liposolubili e idrosolubili.

È anche importante non mangiare troppo, riducendo la quantità giornaliera di cibo a 2,5 kg, tenendo conto del fluido che si beve. Il cibo è spesso preso in piccole porzioni.

Seguire tutte le regole della nutrizione per la pancreatite può aumentare significativamente l'efficacia della terapia in generale.

Menù dietetico per pancreatite

Il numero di prodotti deve essere calcolato sulla base dei documenti normativi di cui sopra.

Ecco il menu giornaliero approssimativo di dieta per la pancreatite:

Il primo pasto (7:00 - 7:30): manzo bollito, farina d'avena con latte, tè.

Il secondo pasto (9: 00-9: 30) uova strapazzate, mela al forno, fianchi di brodo.

Il terzo pasto (12: 00-13: 00): zuppa di verdure, soufflé di manzo, pasta, gelatina di bacche dolci, composta.

Il quarto pasto (16: 00-16: 30): ricotta e tè.

Quinto pasto (20: 00-20: 30): soufflé di pesce, tè.

Cosa escludere?

Come potete vedere, nella dieta per la pancreatite del pancreas, tutti i piatti sono fatti con carne magra e pesce - e quindi solo in versione bollita. Gli alimenti fritti sono proibiti. Puoi mangiare latticini con una percentuale minima di grassi. Del liquido, è opportuno bere solo succhi naturali, composte e tè.

Completamente escluso dovrebbe:

Tutti i tipi di alcol, dolce (succo d'uva) e bevande gassate, cacao, caffè

Prodotti di origine animale: frattaglie, compresa la prima categoria, carne e lardo, pesce grasso, tutti gli alimenti affumicati, piccanti, fritti, istantanei a base di sostanze estrattive.

Prodotti di origine vegetale: legumi, funghi, spinaci, acetosella, cipolle, prodotti da forno a base di pasta frolla.

Dessert: cioccolato, creme grasse.

Fichi, uva, banane, date.

Pasticceria, cioccolato, gelato, marmellata.

Salo, oli da cucina.

Uova sode, piatti a base di uova intere, uova fritte

Risposte a domande popolari

Il latte di capra è permesso? Questo è un prodotto abbastanza grasso che è difficile per il pancreas. È due volte più grasso di una mucca. Le persone la cui dieta da tempo immemorabile include il latte di capra sono più adatte al prodotto. In un corpo non abituato, il latte può scatenare un mal di stomaco. Il prodotto dovrebbe essere incluso nella dieta gradualmente, a partire da piccole porzioni. Se il corpo risponde bene (senza nausea e vomito, feci normali), le porzioni possono essere aumentate.

Il matsoni è permesso? Questo prodotto a base di latte fermentato è autorizzato per la pancreatite. Prima dell'uso, è necessario prestare attenzione al contenuto di grasso del latte da cui è composto. Il latte ad alto contenuto di grassi non è raccomandato per l'uso.

Stanno cuocendo, pasta sfoglia, pan di zenzero? Nella fase di esacerbazione dei prodotti elencati non può essere. Nella fase di remissione, la cottura del lievito è consentita in piccole quantità. Il menu può includere prodotti di pasta sfoglia. Per quanto riguarda il pan di zenzero, la qualità e la quantità della glassa è importante (se ci sono disturbi di insulina, dovrebbero essere minimamente dolci). Prodotti economici sono rivestiti con smalto cotto in palma o olio di cocco, che è estremamente dannoso per la ghiandola.

La cannella è ammessa? Cannella - condimento, che può essere acquistato in un negozio specializzato o fornito dai distributori. Ciò che viene presentato negli ipermercati in una forma pacchettizzata è un'opzione economica, chiamata cassia. Associati a questo "analogo" sono miti riguardo i suoi effetti curativi nel diabete di tipo 2. Questo non è associato al lavoro della ghiandola e alla risposta dei recettori dell'insulina nei tessuti. Non c'è una conferma ufficiale di questo. Per quanto riguarda questa cannella, migliora la produzione di succo digestivo, che è indesiderabile quando la malattia è esacerbata. (Vedi anche: I benefici e i danni della cannella)

Le frattaglie sono consentite? Il cuore, lo stomaco e il fegato non sono una controindicazione per la pancreatite, purché adeguatamente preparati. Tali alimenti possono essere mangiati bolliti o in umido. Grigliato per mangiarli non è raccomandato.

Il formaggio fuso, il pane, i cioccolatini, il caffè sono ammessi? Il formaggio fuso dovrebbe essere il più semplice, cioè senza condimenti e additivi. Il pane può essere incluso nel menu. Il cioccolato è consentito in piccole quantità. Il caffè non è raccomandato in nessuna fase della malattia. Come opzione, puoi bere caffè con latte e in piccole quantità.

Il riso è permesso, l'olio d'oliva? Il riso è permesso. L'olio d'oliva può essere riempito con insalate e altri piatti.

Pickle permesso? Nella fase di remissione, una piccola quantità di salamoia non danneggia, ma non si dovrebbe bere in grandi volumi.

È consentito il lardo salato? Il grasso è duro per il fegato e la cistifellea. Quando viene usato, il pancreas soffre una seconda volta. Fuori dallo stadio di esacerbazione, il lardo è permesso, ma in piccole quantità (fino a due fette al giorno fino a due volte alla settimana).

Articoli Simili Su Pancreatite

Come prendere i semi di lino per la pancreatite?

Le proprietà benefiche del lino aiutano a migliorare la salute di una persona che soffre di infiammazione del pancreas. I semi di lino con pancreatite possono causare danni, quindi è importante determinare il dosaggio del prodotto e tenere conto delle controindicazioni.

Quali frutta e verdura sono autorizzate ad entrare nella dieta per la pancreatite cronica?

Le persone con malattie del pancreas e del tratto gastrointestinale dovrebbero avere un'idea su quali frutti sono ammessi nella pancreatite cronica e quali sono proibiti.

Ciò che il pancreas ama dal mangiare: quali cibi mangiare

La digestione è un processo piuttosto complicato, in cui il cibo che entra nello stomaco viene diviso nelle sue parti costitutive, e alcuni di essi vengono assorbiti nel corpo, mentre altri vengono rilasciati naturalmente.