Principale Dieta

Perché donare l'urina per l'analisi diastasica?

Il medico prescrive di scoprire se la diastasi delle urine non ha deviato dalla norma, se si sospetta che i processi patologici nel pancreas o nelle ghiandole salivari si stiano sviluppando, e anche per determinare le cause del dolore addominale acuto. Inoltre, l'analisi delle urine per la diastasi aiuta il medico a controllare il decorso di alcune malattie dell'apparato digerente. Ciò rende possibile comprendere l'efficacia del regime di trattamento prescritto.

Caratteristiche enzimatiche

La diastasi è un enzima digestivo, noto anche come alfa-amilasi. La maggior parte produce pancreas, è anche sintetizzato nella ghiandola salivare. Il componente formato nel pancreas, entra nel duodeno, dove scompone i carboidrati (tra questi - l'amido) e aiuta il corpo ad assorbirli. Per quanto riguarda la diastasi, sintetizzata dalle ghiandole salivari, l'enzima inizia la digestione subito dopo che il cibo entra in bocca.

Quindi la diastasi è nel sangue, che viene pulito nei reni. Di conseguenza, l'enzima viene eliminato con l'urina. Esiste una connessione diretta tra il colore del liquido e il livello di amilasi: più diastasi nel corpo, più scuro è il colore dell'urina. Pertanto, per determinare la condizione del sistema digestivo, il medico dice di prendere l'urina e il sangue per scoprire se l'amilasi ha deviato dalla norma.

È considerato normale se la diastasi urinaria negli adulti e nei bambini varia entro i seguenti limiti:

  • nei bambini: 25-160 unità / l;
  • negli adulti: 20-124 unità / l;
  • in età avanzata: 25-160 unità / l.

I pazienti che vogliono sapere se i livelli di diastasi nelle urine e nel sangue non hanno deviato dalla norma, dovrebbero ricordare che ogni laboratorio utilizza i propri metodi di analisi delle urine, a causa dei quali i dati in essi contenuti possono differire leggermente. Per questo motivo, non vale la pena interpretare i risultati da soli: è improbabile che sia in grado di farlo correttamente, senza avere le conoscenze necessarie. Pertanto, il medico deve fare una diagnosi.

Motivi per il rifiuto

Se la trascrizione dell'analisi per la diastasi nelle urine e nel sangue ha mostrato un eccesso di enzima della norma, questo segnala lo sviluppo delle seguenti malattie negli adulti e nei bambini:

  • esacerbazione di pancreatite cronica o acuta (i processi infiammatori nel pancreas sono chiamati così);
  • parite (infiammazione delle ghiandole salivari);
  • colecistite (infiammazione nella cistifellea);
  • peritonite (infiammazione del peritoneo);
  • colite (infiammazione della mucosa del colon);
  • appendicite;
  • diabete mellito;
  • ostruzione intestinale;
  • uno stomaco o un'ulcera intestinale;
  • grave lesione nella zona addominale;
  • insufficienza renale;
  • gravidanza ectopica nelle donne;
  • aborto;
  • tossicodipendenza, alcolismo.

In presenza di tumori benigni e maligni, la decodifica può anche mostrare che la diastasi delle urine è elevata. Questo può essere una cisti o un cancro del pancreas, un tumore maligno nei polmoni, tiroide, colon. Negli uomini, il numero di diastasi aumenta nel cancro alla prostata, nelle donne - l'utero.

Gli antibiotici tetracicline, i farmaci antinfiammatori non steroidei, i farmaci per combattere i tumori, l'adrenalina, le sostanze narcotiche possono provocare un alto livello di diastasi nelle urine e nel sangue. L'elenco include anche alcuni tipi di analgesici.

Il livello di diastasi nel sangue e nelle urine al di sotto del normale può indicare una esacerbazione della malattia epatica cronica e può essere dovuto al blocco del dotto biliare con una pietra, alcuni farmaci. Nelle donne, è osservato nelle prime fasi della tossiemia.

Se la trascrizione dell'analisi in adulti o bambini mostra valori zero di diastasi nelle urine, ciò significa che i processi patologici si sviluppano nel pancreas, a causa del quale funziona male. Inoltre, zero risultati possono indicare la presenza di epatite acuta, che richiede il ricovero immediato.

Caratteristiche di preparazione per l'analisi

Dopo aver ricevuto risultati negativi, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico: ci sono situazioni in cui un test delle urine per la diastasi può dare informazioni false. Questo è principalmente il caso se il paziente non si è preparato adeguatamente per la raccolta delle urine o ha fatto degli errori quando lo ha dato.

Pertanto, pochi giorni prima di raccogliere il materiale, è necessario abbandonare l'assunzione di alcool, così come i farmaci che possono provocare deviazioni della diastasi dalla norma (incluso il diuretico o l'assottigliamento del sangue). Le donne pochi giorni prima della raccolta delle urine dovrebbero interrompere l'assunzione di anticoncezionali. Dal momento che i tempi di rimozione dei farmaci dal corpo in ogni caso è diverso, quanti è impossibile prendere la medicina prima di raccogliere l'urina, il medico dirà per certo.

I serbatoi di raccolta delle urine sporchi, così come lo scarico dai genitali del materiale raccolto, possono cambiare i risultati del test. Pertanto, prima di iniziare a raccogliere l'urina, devono essere ben lavati. Una volta completata la raccolta del materiale, è necessario coprire immediatamente il contenitore con un coperchio per evitare vari batteri nelle urine. Inoltre, adulti e bambini non hanno bisogno di tossire in quel momento, in quanto sarà necessario raccogliere il materiale.

È necessario considerare: i risultati più affidabili possono essere ottenuti se l'urina raccolta viene trasferita al laboratorio il più rapidamente possibile per l'analisi (è consigliabile assumerla sotto forma di calore). È causato dal fatto che dopo un breve periodo di tempo l'enzima inizia a scomparire, quindi se il materiale arriva allo studio troppo tardi, i risultati saranno distorti.

Se, con l'osservanza di tutte le regole, la decodifica ha dato risultati insoddisfacenti, è necessario sapere che è impossibile diagnosticare con precisione la malattia. Pertanto, al fine di chiarire la diagnosi, il medico oltre all'analisi di urina e sangue può prescrivere di passare le feci, fare ultrasuoni, endoscopia, raggi x. Forse avrai bisogno di intubazione duodenale, altri esami. E solo allora, in base ai risultati dei dati raccolti, è necessario prescrivere un regime di trattamento, a cui è necessario aderire, e se la situazione lo richiede, andare in ospedale.

Cos'è la diastasi urinaria: la norma, i motivi dell'aumento e della decodificazione dell'analisi

L'eccesso di una norma diastasica, così come una diminuzione del suo livello, indicano gravi malattie. Per cosa vale la pena parlare in dettaglio.

Cos'è?

La diastasi è un enzima digestivo, più precisamente, la loro miscela, che consente di digerire glicogeno, amido e altri carboidrati complessi. Altrimenti, si chiama amilasi. Il suo compito è quello di rompere le particelle di polisaccaridi.

L'enzima è prodotto nel pancreas, così come nelle ghiandole salivari e da latte, nelle ovaie e nei testicoli e nell'intestino tenue. Dopo che entra nel tratto gastrointestinale, quindi nel sangue e nelle urine. I test delle urine per la diastasi possono diagnosticare disturbi pancreatici e non solo. Possono essere assegnati quando compare una faccia bluastra, con dolore allo stomaco, brontolio nell'addome e gonfiore, nonché frequenti attacchi di nausea o vomito. Con l'accumulo dell'intossicazione dell'enzima è possibile, e con una carenza di cibo digerito peggio.

norma

Un normale indicatore di diastasi negli adulti è un numero compreso tra 20 e 124 unità per litro. Non ci sono differenze a seconda del genere, ma in diversi laboratori le opzioni standard potrebbero differire leggermente. Nei bambini, gli indicatori da 10 unità / l a 64 sono considerati normali.

Nella vecchiaia, i numeri vanno da 25 a 160.

Con la pancreatite, il livello di diastasi può aumentare fino a 16 mila unità / l. A volte aumenta di 200 (o più) volte. Se il trattamento viene avviato in tempo, il livello dell'enzima ritorna rapidamente alla normalità.

Ragioni per crescere

Se il livello dell'enzima supera la norma, sono possibili i seguenti motivi di aumento:

  • pancreatite;
  • cisti pancreatica;
  • cancro al pancreas;
  • processo infiammatorio delle ghiandole salivari (parotite);
  • ferita alle ghiandole salivari;
  • ostruzione intestinale;
  • ulcera allo stomaco;
  • chetoacidosi diabetica;
  • peritonite;
  • insufficienza renale;
  • appendicite;
  • problemi con le vie biliari;
  • l'alcolismo;
  • gravidanza ectopica (rottura del tubo con esso);
  • malattie del tratto urinario;
  • la produzione di enzimi pancreatici è troppo attiva;
  • colecistite;
  • cancro della tiroide, polmone, prostata, intestino, fegato, ovaie;
  • perforazione del duodeno e dello stomaco.

Motivi per il declino

Se la diastasi è al contrario ridotta, i seguenti fenomeni possono essere colpevoli:

  • pancreatite cronica;
  • tireotokiskoz;
  • condotti biliari intasati;
  • avvelenamento;
  • la fibrosi;
  • l'epatite;
  • gravidanza (particolarmente caratterizzata da una diminuzione della diastasi nella tossicosi);

Nel ruolo della causa della diminuzione del livello dell'enzima può essere la distruzione e la morte del tessuto pancreatico per qualsiasi motivo.

Ma il test non fornisce sempre informazioni accurate. Ci sono fenomeni che possono distorcere i dati. Questi includono:

  • abuso di alcool prima delle analisi;
  • contaminazione delle urine;
  • tossire. Il punto non è un raffreddore, ma il fatto che questo enzima sia contenuto anche nella saliva, e se la tosse ottiene la saliva nelle urine, il risultato sarà distorto;
  • la gravidanza;
  • assunzione di diuretici, codeina, contraccettivi, oppiacei o morfina, indometacina e altri farmaci che fluidificano il sangue.

Come passare l'urina per l'analisi

La preparazione e la raccolta di tutte le regole ti permetteranno di scoprire il risultato più accurato. Prima di tutto, è necessario sapere che la diastasi può essere misurata sia in un campione giornaliero di urine che in due ore.

  • Con un campione giornaliero, la raccolta inizia al mattino, ma è preferibile saltare la prima minzione, registrando solo il suo tempo. Tale analisi è necessaria per controllare il processo infiammatorio nel PZHZH e non solo.
  • Quindi, raccogliere tutti i campioni in un contenitore da quattro litri con il conservante desiderato. Non dimenticare di sciacquarlo con la soda prima di procedere alla raccolta. Il contenitore deve essere conservato in frigorifero.
  • L'ultimo campione viene raccolto per 24 ore o poco prima della fine della giornata.

Affinché il risultato sia estremamente preciso, è necessario assicurarsi che nel contenitore non penetrino particelle di sangue mestruale, feci, carta igienica, perdite vaginali, ecc. Non toccare il contenitore con le dita.

Un campione di due ore viene raccolto allo stesso modo, ma qui è necessaria l'urina fresca. È meglio prenderlo al mattino e portarlo immediatamente in laboratorio. È altrettanto importante preparare l'analisi (almeno ogni giorno, almeno due ore) correttamente:

  • non puoi mangiare più tardi di due ore prima di ogni svuotamento della bolla;
  • Non dimenticare di lavare gli organi urinari prima di ogni svuotamento della vescica;
  • il giorno prima dei test non si può consumare alcol;
  • se si raccoglie l'urina giornaliera, non dimenticare di bere molti liquidi in modo che non vi sia disidratazione.

Inoltre, alcuni test non dovrebbero essere eseguiti prima del test. Questi includono:

  • corticosteroidi;
  • il controllo delle nascite;
  • diuretici;
  • ossalati e citrati di calcio;
  • agenti colinergici;
  • pentazocina;

Tuttavia, prima di procedere alla raccolta, chiedi al medico se puoi prenderli, o è meglio rifiutare. Molto dipende dalle caratteristiche dell'analisi. È possibile che l'analisi stessa debba essere portata direttamente all'ospedale, quindi tutte le caratteristiche e i dettagli dovrebbero essere pronunciati con il terapeuta.

trascrizione

Qualsiasi eccesso di norma (o diminuzione) può indicare problemi di salute. Per chiarire, dovrai passare una nuova analisi. Ma le seguenti figure possono avvisare il medico:

  • 128 u / l Figure simili possono indicare pancreatite acuta o qualsiasi altra infiammazione PJV. Inoltre, queste cifre si trovano nelle esacerbazioni acute della pancreatite cronica;
  • 512 u / l Queste cifre indicano il gonfiore del tessuto che allinea il PZHZH. Se si sviluppa un processo patologico simile, il deflusso di succo dalla ghiandola peggiora significativamente e viene ritardato da esso. Ciò influisce negativamente sull'intero processo di digestione;
  • 1024 u / l La figura è estremamente pericolosa, testimonia violazioni estremamente gravi del pancreas. Questo potrebbe indicare che la malattia è piuttosto lunga.

L'analisi della diastasi urinaria è solo un motivo di riflessione. Per stabilire con precisione la diagnosi, è necessario un esame più serio. Eppure, devi prenderlo nella debita forma.

Inoltre, puoi imparare, dopo aver visto questo video, le sfumature dei metodi di analisi per la diastasi, come passare l'analisi, e quale sarà il risultato del trattamento ritardato.

Analisi delle urine per diastasi: definizione, norma negli adulti

La diastasi è un enzima speciale prodotto dalle forze del pancreas e delle ghiandole salivari. L'indicazione principale per l'esecuzione di test per il livello di diastasi nel sangue e nelle urine del paziente è il dolore nell'addome, che suscita vero sospetto di pancreatite.

Se parliamo di norme, questa sostanza dovrebbe essere presente nel sangue umano nell'intervallo da 10 a 124 unità per litro (u / l). Tuttavia, ogni laboratorio specifico può variare i suoi valori di riferimento. Ciò dipenderà interamente dai metodi di analisi e dai reagenti utilizzati.

Gli indicatori principali di diastase

Prima di tutto, la diastasi è necessaria per scindere i carboidrati nel corpo in particelle piuttosto piccole. Ogni adulto sano contiene da 1 a 3 mg di zucchero per grammo di sangue, e questa è la norma.

Per digerire qualitativamente una quantità così impressionante di glucosio, è necessario da 40 a 60 unità dell'enzima. È interessante notare che la sua secrezione varia durante il giorno, e dopo aver mangiato diminuisce sempre.

Se il medico ha prescritto un test delle urine per la diastasi, allora dovrebbe essere ricordato che dovrebbe essere effettuato solo a stomaco vuoto. Il risultato normale è considerato quello che prevede la diastasi nelle urine a circa 16-65 u / l. Quando viene rilevato un aumento del livello dell'enzima fino a 8000 unità o più, diventa necessario escludere l'infiammazione del pancreas nella forma acuta del decorso. Questa pericolosa malattia porta alla distruzione della secrezione del corpo e i suoi enzimi iniziano ad essere attivamente assorbiti nel flusso sanguigno.

Va notato che il decorso della pancreatite acuta è caratterizzato da un alto livello di diastasi solo per pochi giorni, dopodiché inizia gradualmente a diminuire. Tuttavia, l'infiammazione nel pancreas non è in grado di scomparire da sola e insieme al trattamento è necessario sapere cosa si può mangiare nella pancreatite acuta.

Di norma, esiste una stretta relazione tra i livelli di diastasi nelle urine e il sangue del paziente. Se la velocità di questo enzima nel sangue aumenta, allora la stessa immagine verrà osservata nelle urine. Come eccezione alla regola, si può chiamare la malattia renale, specialmente quei casi in cui la capacità renale di passare varie sostanze è significativamente aumentata, da cui il tasso è sempre errato. È in queste situazioni che il livello di diastasi nelle urine inizia a salire, ma senza apportare modifiche al sangue.

Per confermare l'origine della diastasi in eccesso, è necessario un esame ecografico addizionale dell'organo (ultrasuoni). Inoltre, il paziente può essere raccomandato di donare il sangue per la biochimica al fine di determinare esattamente quale sia la velocità dell'enzima.

Le cause principali dei disturbi della diastasi

Se parliamo dei prerequisiti per il verificarsi di problemi con la concentrazione dell'enzima diastasi nel sangue e nelle urine del paziente, allora i motivi principali di questo fenomeno includono:

  • peritonite;
  • diabete mellito di qualsiasi tipo di corso;
  • pancreatite;
  • la gravidanza;
  • abuso di alcol;
  • lesioni addominali;
  • insufficienza renale;
  • parotite epidemica;
  • chetoacidosi diabetica.

Ci sono condizioni in cui il tasso di diastasi può diminuire. Questi includono: danni al fegato di varia gravità, fibrosi cistica, panconectomia. È interessante notare che il grado di attività dell'enzima diastasi nel corpo di uomini e donne è allo stesso livello e dipende interamente dalla qualità del cibo consumato e dall'ora del giorno.

Come essere testati?

Per ottenere un risultato adeguato, è necessario passare correttamente l'analisi per la diastasi, altrimenti la norma non sarà corretta, il medico non sarà in grado di fare la diagnosi corretta. Se non è possibile soddisfare questa condizione, quindi almeno 2 ore prima della raccolta del sangue da una vena, è necessario astenersi dal mangiare.

Ci sono alcune regole per passare l'urina per la ricerca. Basterebbe anche pochi millilitri, ma senza dubbio l'urina dovrebbe essere ancora calda. È in questo stato di urina che viene mantenuta l'attività dell'enzima necessario.

Analisi delle urine per la diastasi - indicazioni, preparazione, norme e cause delle deviazioni

La diastasi (alfa-amilasi) è un enzima che causa la rottura di carboidrati complessi (glicogeno, amilopectina, amilosio) in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

È prodotto nelle cellule del pancreas e delle ghiandole salivari. Quindi, il processo di digestione dei carboidrati inizia nella cavità orale e continua nell'intestino tenue.

Normalmente, nel plasma sanguigno e nelle urine il livello dell'enzima è minimo, la sua concentrazione nell'urina è proporzionale al plasma.

Di conseguenza, un aumento del contenuto di amilasi nel sangue è accompagnato da un aumento del suo livello nelle urine. Patologia del pancreas può essere accompagnata da eccessiva penetrazione di amilasi nel sangue.

Nella pancreatite acuta, la concentrazione plasmatica di diastasi aumenta nelle prime 48 ore dopo l'insorgenza della malattia e quindi diminuisce, mentre il suo contenuto nelle urine rimane elevato per diversi giorni.

1. Indicazioni per lo studio

Il più delle volte, l'analisi viene eseguita in pazienti con sospetta pancreatite acuta. È già disponibile nel pronto soccorso dell'ospedale ed è uno dei metodi più semplici, veloci ed economici che consente al medico di identificare una serie di condizioni patologiche.

Lo studio è più informativo in combinazione con altri metodi diagnostici (determinazione dei livelli di amilasi e lipasi nel sangue, emocromo completo, ecografia degli organi addominali). L'analisi delle urine per la diastasi è necessaria nei seguenti casi:

  1. 1 Diagnosi di pancreatite e altre condizioni patologiche della ghiandola.
  2. 2 Valutazione dell'efficacia del trattamento delle patologie di cui sopra.
  3. 3 Raramente - per la diagnosi di infiammazione delle ghiandole salivari.

Più spesso, il test è prescritto per i seguenti sintomi:

  1. 1 Grave dolore addominale nella parte superiore dell'addome, irradiazione del dolore nella parte posteriore.
  2. 2 Con grave nausea, vomito, perdita di appetito.
  3. 3 febbre con perdita di appetito, nausea.
  4. 4 Dolore e gonfiore nella proiezione delle ghiandole salivari parotidee.

2. Preparazione del paziente

È necessario che il paziente doni l'urina per l'analisi dopo una piccola preparazione (eccetto che per situazioni urgenti).

  1. 1 24 ore prima del test, è necessario rinunciare all'alcool.
  2. 2 Mantenere un normale regime di assunzione di alcolici in modo che non vi siano esagerazioni.
  3. 3 Se possibile, cancella un numero di farmaci che provocano un aumento dell'enzima nelle urine. Il livello di diastasi nelle urine aumenta:
    • furosemide;
    • azatioprina;
    • asparaginasi;
    • Diuretici tiazidici;
    • tetraciclina;
    • statine;
    • sulfamidici;
    • Estrogeni (contraccettivi orali);
    • Pentamidina.

3. Come raccogliere l'urina?

Opzioni per la determinazione di alfa-amilasi nelle urine:

  • Determinazione della concentrazione in OAM. Questo metodo è più applicabile nella pratica, più spesso utilizzato nel dipartimento di emergenza dell'ospedale per confermare la pancreatite acuta. Il paziente urina in un contenitore sterile, che viene quindi inviato al laboratorio.
  • Valutazione del livello di enzima in una porzione raccolta in 2 ore o 24 ore. Il paziente urina in un piccolo contenitore sterile e scarica l'urina nel contenitore preparato per 2 o 24 ore. Per tutto questo tempo è conservato in frigorifero. Alla fine della raccolta, il contenuto del contenitore viene miscelato, ne viene prelevata una piccola parte, che viene inviata al laboratorio.

I valori di riferimento (normali) sono 24-400 U. Nei laboratori ci possono essere altri indicatori della norma, è sempre necessario specificare (ad esempio, Invitro -1-17 U / h, KDL - fino a 490 UI negli uomini, fino a 450 UI nelle donne).

Le cause delle deviazioni del livello di diastasi dai valori normali sono presentate nella tabella 1.

Tabella 1 - Quando cambia il livello di amilasi delle urine?

Oltre ai farmaci e alle malattie, l'eccesso di valori normali può essere osservato nelle seguenti situazioni.

  1. 1 Uso di alcol alla vigilia dell'analisi. L'alcol provoca danni alle cellule del pancreas e il rilascio di enzimi nel sangue.
  2. 2 Salivazione nel campione in esame (quando si tossisce, si starnutisce, si parla sopra un contenitore aperto).
  3. 3 gravidanza.
  4. 4 Il recente passaggio della colangiografia retrograda etopica (studio del contrasto ai raggi X dei dotti biliari).

4. Cosa fare con un livello aumentato di diastasi?

Il test descritto non è specifico e viene utilizzato solo in combinazione con altri metodi diagnostici. Un leggero aumento in alcune persone può essere una variante della norma.

Il risultato può essere influenzato da molti fattori esterni (disidratazione, farmaci, bevande). Pertanto, dopo aver ricevuto i risultati, è necessario consultare il proprio medico. Dopo aver esaminato un paziente, possono rivolgersi a un chirurgo per la consultazione e nominare un numero di esami aggiuntivi:

  1. 1 KLA;
  2. 2 Valutazione del livello di amilasi pancreatica e salivare, lipasi nel sangue.
  3. 3 Biochimica del sangue.
  4. 4 ultrasuoni addominali.
  5. 5 TC e radiografia.

Urina per diastasi - come prendere e decifrare i risultati, valori normali per bambini e adulti

Con lo sviluppo di processi infiammatori nel pancreas, il rilascio dell'enzima prodotto dall'organismo nelle soste del duodeno. È possibile identificare la malattia utilizzando studi diagnostici volti a determinare la quantità di enzimi secreti dalla ghiandola. L'enzima principale che caratterizza la funzionalità del pancreas è la diastasi, che si trova nel sangue e nelle urine.

Cos'è la diastasi urinaria?

Affinché i carboidrati complessi (amido, glicogeno) vengano ingeriti, vengono assorbiti e convertiti in energia, vengono idrolizzati con la partecipazione di enzimi digestivi che possono abbattere una miscela di polisaccaridi in oligosaccaridi digeribili. Il prodotto intermedio dell'idrolisi dei carboidrati - destrina - si forma nella cavità orale sotto l'azione dell'alfa-amilasi (glicogenasi) contenuta nella saliva. Diastase è un sinonimo comune di alfa-amilasi ed è un enzima (secondo alcune fonti una miscela di enzimi) sintetizzato dal pancreas e dalle ghiandole salivari.

La glicogenasi accelera il processo di idrolisi dell'amido (suddividendolo in uno zucchero facilmente digeribile), che aumenta la capacità del corpo di assorbire i carboidrati a catena lunga. La diastasi dopo la fine del processo di digestione si accompagna ad altri regolatori del metabolismo organico nel flusso sanguigno, e quindi, essendo assorbita dai reni, viene escreta nelle urine. A seconda del luogo in cui si verifica la produzione dell'enzima, due forme di alfa-amilasi sono quasi completamente identiche nella struttura: salivare e pancreatico:

Cellule pancreatiche

L'enzima non è specifico per nessun organo, si trova in saliva, liquido lacrimale, versamento, latte materno, ovaie, liquido amniotico, muscolo scheletrico

Alto valore per la verifica della pancreatite

Non prezioso per la diagnosi

Da un punto di vista diagnostico, la diastasi urinaria è un indicatore di laboratorio che determina il funzionamento del pancreas e aiuta a identificare le malattie associate alla patologia delle ghiandole salivari. Le indicazioni per i test diastasi sono dolore addominale grave di eziologia sconosciuta, sospetta pancreatite, parotite, colecistite e altre malattie degli organi addominali. Quando si decifrano i test per la diastasi, viene valutato il suo livello nell'urina o nel sangue e il rapporto tra amilasi e creatinina.

Norma diastasi nelle urine

Per diagnosticare le patologie del tratto gastrointestinale, viene esaminato il sedimento urinario contenente un certo livello di diastasi. La raccolta di materiale biologico e la successiva valutazione dei risultati della conformità delle analisi con gli indicatori normali viene effettuata in condizioni di laboratorio. Il metodo di analisi e i reagenti utilizzati nel processo influenzano i risultati degli studi, pertanto il tasso di diastasi delle urine può differire in diverse istituzioni diagnostiche.

L'unità per determinare il livello di diastasi nelle urine è катkat / l (cat, catal è un'unità di attività enzimatica) o convenzionale (unità / l). I moderni diagnostici utilizzano raramente in pratica la misurazione degli indicatori in kataly. I valori medi di alfa-amilasi variano da 10 a 160 unità per 1 l di urina. Il contenuto di diastasi può variare nel corso della vita, quindi per le persone di diverse fasce d'età i limiti superiore e inferiore della norma saranno diversi.

La norma di diastase nelle urine nelle donne corrisponde agli stessi indicatori negli uomini. Gli indicatori normali della concentrazione di diastasi urinaria sono i seguenti:

Limite inferiore del normale, unità / l

Limite superiore normale, unità / l

Uomini dai 17 ai 60 anni

Donne di 17-60 anni

Persone oltre i 60 anni

Come raccogliere l'urina per la ricerca

Affinché l'analisi delle urine per diastasi rifletta informazioni affidabili sullo stato del pancreas, devono essere seguite le regole di preparazione per la diagnosi. Il tempo di raccolta delle urine viene determinato in base al metodo diagnostico utilizzato e viene segnalato da uno specialista durante l'invio di uno studio. Le principali raccomandazioni per la preparazione al test sono:

  • rifiuto dell'alcol un giorno prima della raccolta del materiale;
  • astenendosi dall'assumere farmaci (se c'è un bisogno urgente, si dovrebbe contattare uno specialista per quanto riguarda i mezzi da adottare);
  • trattamento igienico dei contenitori di raccolta delle urine (si consiglia di utilizzare un nuovo contenitore sterile, se non è possibile acquistare un nuovo contenitore, è necessario lavare a fondo la soluzione esistente di bicarbonato di sodio);
  • igiene personale - appena prima di raccogliere l'urina, devono essere eseguite procedure igieniche, per le donne durante le mestruazioni si consiglia di utilizzare tamponi di igiene femminile.

L'attività di alfa-amilasi può aumentare o diminuire i fattori interferenti, che includono la medicazione di alcuni gruppi. Per i farmaci che influenzano il contenuto di diastasi nelle urine, includere:

Aumentare il contenuto dell'enzima

Ridurre il contenuto di enzimi

Tetracicline, corticosteroidi, estrogeni, farmaci antitumorali (Asparaginasi, Azatioprina), ACE-inibitori (Captopril), anti-ulcera (Cimetidina), adrenalina, anti-sclerotica (Ciprofibrato), terapia anti-sclerotica (Ciprofibrato)..

contenuto di alfa-amilasi può anche aumentare i farmaci non steroidei anti-infiammatori (ibuprofene, indometacina, fenilbutazone, sulindac), antiipertensivi (Methyldopa), farmaci antimicrobici (nitrofurantoina), contraccettivi orali, agenti antiprotozoari (Pentamidina), sulfamidici, analgesici narcotici, stupefacenti (cocaina, eroina ), preparati d'oro.

Steroidi anabolizzanti, acido etilendiamminotetraacetico, fluoruri, citrati, ossalati.

Metodi di analisi delle urine per la diastasi

A seconda dello scopo dei test diagnostici, l'urina per la diastasi viene somministrata in due modi: 24 ore e 2 ore. I moderni metodi di analisi di laboratorio consentono la possibilità di rilevare gli indicatori del contenuto di alfa-amilasi nel materiale raffreddato, ma prima di passare l'urina è necessario verificare con gli specialisti del centro diagnostico quale temperatura deve essere data calda o fredda. I metodi con cui viene rilevata la concentrazione di diastasi nelle urine sono i seguenti:

  1. Test di 24 ore: il materiale viene raccolto per 24 ore (la minzione che si verifica immediatamente dopo il risveglio non viene presa in considerazione). L'urina viene raccolta in un contenitore speciale, fino a 4 litri, dove viene conservato il conservante per preservare l'attività di alfa-amilasi. Lo stoccaggio delle urine raccolte deve avvenire a bassa temperatura. Prima di ogni urinazione, è necessario eseguire procedure igieniche e impedire che oggetti estranei (carta igienica, capelli, liquidi, sangue) entrino nel contenitore. La procedura può avvenire in condizioni stazionarie.
  2. Test di 2 ore: l'urina viene raccolta per 2 ore, il periodo di tempo viene scelto dal paziente in modo indipendente, ma si raccomanda che il materiale venga raccolto al mattino e consegnato alla diagnosi il più presto possibile.

analisi

Per determinare il livello di diastasi nelle urine raccolte dal paziente secondo uno dei metodi, vengono utilizzati reagenti chimici speciali. Entrando nel composto con la sostanza analizzata, i reagenti danno una reazione caratteristica che aiuta a determinare l'indicatore di interesse. Metilbenzene toluene, soluzione salina fisiologica (salina), tampone fosfato di sodio (o soluzione tampone fosfato) e soluzione di amido vengono utilizzati come reagenti per la determinazione della diastasi. L'algoritmo di ricerca di laboratorio consiste nella prestazione sequenziale delle seguenti azioni:

  • un pallone contenente 70 ml di soluzione fisiologica viene riscaldato, il liquido viene portato ad ebollizione;
  • in vitro vengono combinati 3 ml di soluzione salina fisiologica e 1 g di amido, la composizione viene miscelata con l'aiuto di una bacchetta di vetro;
  • una miscela di soluzione salina e amido viene aggiunta al liquido bollente nel pallone, dopo di che la composizione viene raffreddata;
  • il liquido raffreddato viene versato in un pallone con un volume di 100 ml, ad esso vengono aggiunti una soluzione di amido, toluene (10 ml) e tampone fosfato di sodio (10 ml);
  • lo iodio è combinato con acqua (rapporto da 1 a 4);
  • 15 provette pulite vengono installate nel treppiede, di cui 14 contengono soluzione salina (1 ml ciascuna), l'urina raccolta viene posta nella 15ª diastasi;
  • uno dei tubi con soluzione salina è integrato con urina e il contenuto è mescolato;
  • Le seguenti manipolazioni consistono nel trasfondere una miscela di urina e soluzione salina dal tubo precedente a quello successivo prima di livellare il volume del materiale in tutti i contenitori;
  • 2 ml di soluzione di amido vengono aggiunti a tutti i tubi e al supporto viene fornito un bagnomaria con un regime di temperatura di 45 gradi;
  • in 20 minuti l'enzima viene interrotto dal forte raffreddamento della soluzione;
  • Una certa quantità di iodio viene aggiunta a tutti i tubi, che catalizza il cambiamento di colore nel contenuto dei tubi, a seconda della concentrazione di alfa-amilasi.

I risultati sono interpretati confrontando il colore finale del fluido (giallo, rosso, rosso-blu, blu) con gli indicatori stabiliti del contenuto della sostanza in esame nel materiale da diagnosticare. La spiegazione degli studi non è un'indicazione per la diagnosi. Le ragioni per le deviazioni degli indicatori dalla norma possono essere spiegate solo da uno specialista qualificato.

Se i risultati ottenuti non sono sufficienti, possono essere prescritti ulteriori metodi diagnostici per stabilire una diagnosi accurata (ecografia, esame endoscopico, esame a raggi X dei vasi con l'introduzione di un mezzo di contrasto, intubazione duodenale, analisi del sangue biochimica, koproskopiya, ecc.).

Cause di alta diastasi

Se l'analisi delle urine per la diastasi mostra una deviazione dalla norma in modo significativo, ciò può significare sia la presenza di processi patologici nel corpo che l'effetto di fattori interferenti. Per escludere la possibilità di errata interpretazione dei risultati, il medico può prescrivere una diagnosi ripetuta delle urine. Le cause principali dell'aumento dei livelli di diastasi sono:

Aumento della diastasi nelle urine - sotto quali malattie?

La diastasi è anche chiamata amilasi o alfa-amilasi. È un biocatalizzatore prodotto dall'organismo nel pancreas e nelle ghiandole salivari. Il compito di questo tipo di enzimi è la scomposizione dei carboidrati complessi. Un esempio è l'elaborazione dell'amido in glucosio.

La diastasi nelle urine serve come marker dello stato del pancreas. I cambiamenti nel livello di amilasi informano sul verificarsi di uno squilibrio nel corpo umano. Il processo infiammatorio è accompagnato da un alto rilascio di complemento nelle urine e nel sangue.

Per ricreare un'immagine chiara dello stato di salute del paziente, è necessario esaminare l'urina per la diastasi. Rinviare con lo studio non ne vale la pena. Un quadro chiaro non dura a lungo, il livello di diastasi diminuisce con il tempo e i processi infiammatori rimangono.

Nello studio dell'analisi delle urine, un aumento del livello di diastasi segnala lo sviluppo di un certo numero di malattie:

  • pancreatite,
  • tutti i tipi di diabete,
  • infiammazione del peritoneo (appendicite acuta),
  • patologia dei reni,
  • lesioni traumatiche della cavità addominale,
  • parotite (in comune - suini).

Inoltre, alti tassi di diastasi possono essere sintomi di gravidanza extrauterina o consumo eccessivo di alcol.

Aumentata la diastasi: cause, norme, sfumature del campionamento

Se il medico sospetta lo sviluppo di pancreatite in un paziente, può verificare la gravità delle sue paure esaminando. Dissenti dubbi aiuteranno l'analisi delle urine.

Se non c'è un processo infiammatorio, la diastasi è la norma - 64 U, non superiore. L'esacerbazione della pancreatite provoca il rilascio di diastasi fino a 16000EDU, bloccando un livello accettabile di 250 volte.

La diastasi aumenta non solo durante l'esacerbazione della pancreatite, ma anche in altri processi infiammatori nella cavità addominale: colecistite o appendicite purulenta. La ragione per l'aumento delle prestazioni potrebbe essere l'assunzione di un certo numero di farmaci:

  • tetraciclina;
  • adrenalina;
  • FANS;
  • farmaci antitumorali.

La cessazione artificiale della gravidanza o un sovradosaggio di alcol può anche innescare il rilascio di diastasi nelle urine e nel sangue.

Le analisi di persone che usano oppiacei mostreranno anche un maggiore livello di complemento.

La presenza di livelli di amilasi in eccesso nei diabetici è naturale. Diabete mellito, pancreatite come si verifica a causa del non corretto funzionamento del pancreas, conseguentemente, pancreatite, diabete e la presenza di glucosio nelle urine e naturalmente prevedibilmente aumentare la sua scissione enzima amilasi.

L'insufficienza renale può anche essere un prerequisito per la comparsa di un eccesso di diastasi nelle urine. Ma insieme a questo, anche gli indicatori di urea e creatina saranno alti.

La parotite (sialadenite, parotite) è considerata una malattia "infantile". Ma a volte anche gli adulti soffrono di infiammazione delle ghiandole salivari. La diastasi aumenta nelle urine, ma non tanto quanto con la pancreatite o il diabete.

Sfumature di campionamento per la ricerca

Di solito viene dato urgentemente un test di analisi delle urine per gli indicatori diastasici. Bastano pochi millilitri per esaminare completamente l'urina per la diastasi, ma il fluido deve essere fresco e caldo. Ciò è dovuto al fatto che la diastasi tende a collassare rapidamente. Se l'urina si alza, i risultati dell'analisi non rivelano un'immagine reale dello stato del corpo.

Quando si esamina il paziente in ambiente ospedaliero, l'urina viene prelevata per la diastasi al mattino con invio immediato allo studio.

Nei casi difficili, a discrezione del medico, viene implementato un monitoraggio giornaliero. L'urina per la diastasi viene assunta ogni 3 ore. Questo è il modo più informativo e accessibile per esaminare un paziente per sospetta infiammazione acuta del pancreas.

Per i risultati più affidabili, dovresti esaminare contemporaneamente il sangue per la diastasi.

Altri parametri di urina con alfa-amilasi elevata

Per determinare l'aumento della diastasi nelle urine può essere visivamente. Nella pancreatite acuta, il colore delle urine diventa scuro. Questo è direttamente correlato ad un aumento della diastasi.

In parallelo con l'aumento del livello dell'enzima nelle urine compaiono acetone, acido acetoacetico e acido idrossibutirrico. Questi sono segni di pancreatite acuta. I corpi chetonici non sono la norma e in una buona analisi delle urine questi indicatori mancano.

L'infiammazione del pancreas, accompagnata da danno renale, provoca la liberazione nelle urine di proteine ​​urinarie, globuli rossi, leucociti e cilindri.

Quando vedere un dottore

Qualsiasi malattia invia un allarme al corpo. Non ignorarli.

L'aspetto del dolore nella parte sinistra della vita può essere un segno di pancreatite. Questa è una seria ragione per consultare un medico.

Negli adulti e nei bambini, lo sviluppo della peritonite è accompagnato da un dolore acuto e crescente nell'addome, mancanza di appetito, nausea e vomito. È richiesto un appello urgente al medico. La malattia si sviluppa per un periodo di 2-3 giorni e senza un aiuto qualificato è fatale.

La parotite è una malattia infida. Il periodo di incubazione (nascosto) può durare più di tre settimane. Nei bambini, la parotite si manifesta con un forte aumento della temperatura, l'infiammazione della ghiandola salivare parotide, che fa sì che il viso diventi a forma di pera.

La sete in combinazione con minzione frequente, secchezza e prurito della pelle può indicare il diabete.

Qualsiasi disagio, anche il più innocuo a prima vista, può indicare una terribile malattia. Pertanto, non bisogna sperare che passi da solo - è meglio consultare un medico in tempo, essere esaminato e, se necessario, sottoporsi a un ciclo di trattamento fino a quando la malattia non ha assunto una forma grave.

Altri articoli correlati:

Terapista di prima categoria, centro medico privato Dobromed, Mosca. Consulente scientifico della rivista elettronica "Diabetes-Sugar".

Diastasi nell'analisi delle urine: il tasso e le cause dell'aumento

La diastasi urinaria è un enzima speciale, che in urologia è anche chiamato "enzima alfa-amilasi". È prodotto dal pancreas, contribuendo alla scissione dell'amido e di vari polisaccaridi in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

Sulla base dei risultati dell'analisi delle urine per la diastasi, è possibile rilevare una grave disfunzione del pancreas e prendere tutte le misure necessarie in tempo utile per prevenire le pericolose conseguenze che possono essere provocate dalla patologia diagnosticata.

Cos'è l'alfa amilasi e in che modo influisce sulla salute umana? Come superare correttamente i test delle urine per ottenere risultati di test di laboratorio affidabili? Per motivi di sicurezza personale, ogni persona che si preoccupa del normale funzionamento del proprio corpo dovrebbe saperlo.

Tasso di diastasi delle urine e cause del suo aumento

Sapendo cos'è la diastasi delle urine, ogni persona deve capire il pericolo del suo significativo aumento e anche perché si manifesta. Le ragioni per cui alfa-amilasi supera la norma ammissibile nelle urine, ci sono diversi. Tra questi, i più comuni sono:

  • lo sviluppo di malattie pancreatiche;
  • malattie dei reni e degli organi del sistema urinario;
  • interruzione delle vie biliari;
  • appendicite acuta;
  • peritonite;
  • cancro al pancreas;
  • diabete mellito;
  • processi infiammatori nella prostata;
  • produzione eccessiva di enzimi da parte del pancreas, ecc.

In alcuni casi, l'analisi delle urine per la diastasi può mostrare una significativa diminuzione dell'enzima alfa amilasi, dovuta a:

  • disturbi sclerotici del normale funzionamento del pancreas;
  • atrofia (morte) del tessuto pancreatico.

Il tasso di diastasi nelle urine negli adulti e nei bambini è diverso, quindi non dovresti andare nel panico quando vedi dei numeri "sospetti" sul modulo. La quantità di alfa amilasi dipende dall'età del paziente. Ciò significa che:

  • nelle persone di età superiore a 60 anni, la concentrazione di alfa amilasi nell'analisi delle urine può superare 124 unità per 1 litro (di norma il contenuto di questo enzima varia da 24 a 150 unità per 1 litro di campione di urina);
  • il tasso di diastasi nelle urine negli adulti (fino a 60 anni) - da 20-124 unità / l;
  • il tasso di urina diastasi nei bambini - 16-64 unità.

Nota. L'amilasi alfa nei neonati è completamente assente. Tuttavia, man mano che invecchiano, il suo contenuto raggiunge gradualmente la norma (in assenza delle patologie descritte sopra).

È importante ricordare che nel determinare il livello di questo enzima nelle urine del pavimento del paziente non importa. Pertanto, quando si tratta del tasso di alfa amilasi negli uomini, è necessario guardare gli indicatori caratteristici di tutti gli adulti.

Indicatori pericolosi e misure di emergenza

Poiché il tasso di diastasi nelle urine negli adulti e nei giovani pazienti non deve superare i segni sopra descritti, la vigilanza di una persona dovrebbe causare tali dati nei test clinici come 128, 512, 1024 unità. Cosa significano questi indicatori?

Diastase 128 unità - qual è la diagnosi?

Questo livello di diastasi urinaria è osservato nella pancreatite acuta, così come nella presenza di processi infiammatori nel pancreas. Ci può anche essere la pancreatite cronica, che si trova nella fase acuta.

Diastase - 512 unità

La diastasi nell'urina umana può essere aumentata a 512 unità in presenza di edema del tessuto che riveste il pancreas. Questo processo patologico peggiora il deflusso di succo dal PZHZH, a causa del quale si sofferma in esso.

Amilasi - 1024 unità

Tali indicatori sono estremamente pericolosi e possono indicare gravi violazioni nel lavoro di PZHZH. Allo stesso tempo, un aumento della concentrazione di alfa amilasi può durare solo pochi giorni, mentre la malattia può durare molto più a lungo.

Cosa può influenzare l'urina AA?

In determinate condizioni, la determinazione di alfa amilasi nelle urine può essere inaffidabile. Di regola, tali fluttuazioni nei risultati sono causate da un certo numero di determinati fattori, tra cui il ruolo principale è giocato:

  • assunzione di farmaci a base di codeina, diuretici, morfina, ecc.;
  • l'uso di bevande alcoliche immediatamente prima dell'analisi;
  • impatto esterno sul campione di urina (la saliva contiene una certa quantità di amilasi, quindi se il paziente (anche se inavvertitamente) starnutisce o tossisce sul materiale raccolto, i risultati dello studio saranno inaffidabili);
  • periodo di trasporto di un bambino, ecc.

Inoltre, i risultati falsi degli studi clinici possono essere il risultato della mancanza di conoscenza da parte di una persona di come superare correttamente un test delle urine per la diastasi. Naturalmente, le regole di questo processo non sono praticamente diverse da come è necessario prepararsi per la normale analisi delle urine, ma comunque è necessario chiarirle.

Preparazione per l'analisi delle urine per la presenza dell'enzima alfa amilasi - diastasi

Sapendo come raccogliere l'urina per la diastasi, puoi essere completamente sicuro dell'autenticità dei risultati. Per fare questo, ricorda i seguenti consigli:

  1. Non bere bevande alcoliche per 24 ore prima del test.
  2. Quando prendi i farmaci, chiedi al tuo medico se puoi continuare il trattamento, o è meglio fermarlo per un po '. Il fatto è che alcuni gruppi di farmaci, come accennato in precedenza, possono influenzare significativamente i risultati della ricerca.
  3. Per raccogliere l'urina, è necessario utilizzare un barattolo di vetro sterilizzato o un contenitore speciale che può essere acquistato in quasi tutte le farmacie.
  4. Prima di iniziare a raccogliere l'urina, parli con il medico. Potrebbe essere necessario passare l'urina direttamente nella clinica.

Basandosi su quale sia la diastasi urinaria e quale effetto abbia il suo livello sul funzionamento di tutti gli organi e sistemi del corpo umano, è possibile trarre una conclusione inequivocabile: se si monitora la propria salute e si sottopone regolarmente a visita medica solo per prevenzione, non perdere l'attimo sviluppo di patologia grave. Questo, a sua volta, è la principale garanzia del lavoro a pieno titolo non solo di PZHZH, ma anche di altri organi che svolgono funzioni importanti per la vita di ogni persona.

Diastasi urinaria - il valore della sua quantità nella diagnosi di malattie

La diastasi o alfa-amilasi è un enzima digestivo sintetizzato principalmente nel pancreas e anche nelle ghiandole salivari umane. Questa sostanza è coinvolta nella disgregazione e assimilazione nel corpo di carboidrati complessi, tra cui l'amido (dal latino Amulum), attraverso il quale ha ricevuto il suo nome. La diastasi con altri enzimi viene secreta nel lume del tubo digerente, dopo la digestione, viene assorbita nel sangue ed espulsa dal corpo insieme all'urina. La diastasi urinaria è un indicatore di laboratorio necessario per la diagnosi di malattie con danni al pancreas e alle ghiandole salivari. Assegnare un test delle urine a diastasi aiuta a determinare le cause del dolore addominale.

Quali malattie causano la diastasi urinaria?

L'aumento del numero di questo indicatore è più spesso:

1. Nella pancreatite acuta o esacerbazione cronica, quindi, l'analisi delle urine per la diastasi gioca un ruolo cruciale nella diagnosi di queste malattie. Con la pancreatite, la diastasi delle urine aumenta più volte e raggiunge un tasso di 128-256 unità, che è il sintomo più caratteristico dell'infiammazione del tessuto pancreatico.

2. Quando infiammazione delle ghiandole salivari (parotidite), infiammazione della colecisti (colecistite), insufficienza renale e diabete. Tutte queste malattie sono accompagnate da un aumento del livello dell'indicatore di oltre 10 volte. Un aumento di questo enzima si osserva in gravi lesioni addominali.

3. Un lieve aumento della diastasi urinaria accompagna le malattie infiammatorie acute degli organi addominali - gastrite, colite, peritonite, appendicite.

Sotto quali malattie diminuisce la diastasi delle urine

Una diminuzione dell'attività del pancreas porta ad una diminuzione del livello di diastasi. Questa condizione si sviluppa nell'infiammazione acuta o cronica del fegato nella fase acuta, così come nella gestazione precoce delle donne in gravidanza.

Norma di diastasi urinaria

Le tariffe normali vanno da 16 a 64 unità. Un significativo aumento del contenuto di questo enzima nelle urine è un indicatore affidabile del danno pancreatico.

Come viene presa l'urina?

La presa del materiale per l'analisi sulla diastasi viene effettuata al mattino. In caso di emergenza, se è necessaria una diagnosi differenziale, l'urina per la diastasi può essere assunta in qualsiasi momento della giornata. Bastano pochi millilitri di urina per l'analisi, è importante che vengano consegnati al laboratorio il più rapidamente possibile in una forma calda, poiché con il passare del tempo l'enzima inizia a decomporsi e il risultato dell'analisi può non essere attendibile.

Quali metodi di ricerca confermano i risultati dell'analisi

I risultati dell'analisi delle urine per la diastasi sono necessari per la diagnosi delle malattie acute del pancreas. Oltre a questa analisi, per chiarire la diagnosi utilizzando ultrasuoni, raggi X, endoscopia, angiografia, analisi biochimica del sangue con la determinazione del livello di amilasi, scinologia, intubazione duodenale. Condurre un sondaggio completo consente di diagnosticare accuratamente la malattia, prescrivere tempestivamente il trattamento ed evitare lo sviluppo di complicanze.

Cos'è la diastasi urinaria?

La diastasi urinaria è un enzima speciale che aiuta il pancreas a rompere il glucosio e l'amido in uno zucchero a rapido assorbimento. Viene effettuato un test di analisi delle urine per la diastasi per identificare malattie e disturbi del pancreas.

Cos'è la diastasi?

Questo enzima ha il secondo nome - alfa-amilasi. È sintetizzato nelle pareti dell'intestino tenue e crasso, nelle ghiandole salivari e nelle ovaie delle donne. L'amilasi alfa entra nel tratto gastrointestinale insieme ad altri enzimi digestivi ed è negli organi urinari, quindi espulsa dal corpo con l'urina. Viene assorbito dai reni, completamente assorbito nel flusso sanguigno. Lo scopo principale di questo enzima è di convertire i carboidrati complessi in quelli semplici che sono facilmente assorbiti dall'organismo.

In caso di dolore acuto nell'addome del paziente, vengono immediatamente inviati per l'analisi, che dovrebbe mostrare un livello normale o elevato di diastasi nelle urine. Il contenuto di alfa-amilasi aumenta significativamente durante le esacerbazioni di malattie esistenti del pancreas e degli organi circostanti. Inoltre, questo enzima rimane alto dopo un lungo consumo di un certo gruppo di farmaci e dopo un aborto medico. Pertanto, prima di riferire un paziente per l'analisi della diastasi, il medico dovrebbe familiarizzare con la sua storia.

Passando l'urina per l'enzima alfa-amilasi

Il prelievo di urina per determinare il livello di amilasi viene preso rigorosamente al mattino. Allo stesso tempo, il materiale deve essere fresco e pulito, quindi il paziente deve utilizzare contenitori sterili monouso per l'assunzione. La mancata osservanza delle regole per il prelievo di materiale per l'analisi può mostrare risultati imprecisi che possono fuorviare il medico. Nel caso della diagnostica differenziale, il tempo di raccolta del materiale dal paziente non svolge un ruolo speciale. Una piccola quantità di urina è sufficiente per lo studio della diastasi (anche poche gocce), la cosa principale è che sia consegnato al laboratorio il più rapidamente possibile (cioè, ancora caldo). Se il materiale dura più di 1 ora (non importa se si trova in un contenitore aperto o chiuso), l'enzima potrebbe rompersi, il che influenzerebbe significativamente il risultato.

Su base ambulatoriale, il liquido naturale viene raccolto per l'alfa-amilasi nei maschi adulti utilizzando un catetere speciale. Si raccomanda per 2-2,5 ore prima che il test non beva liquidi. A casa, il paziente è desiderabile eseguire procedure igieniche (lavaggio) e riempire il contenitore con materiale migliore nella toilette del laboratorio.

Urina diastasi norm

La definizione di diastasi è necessaria per l'individuazione delle malattie gastrointestinali nella fase acuta. Nei pazienti adulti, il tasso di questo enzima può variare in base all'età, pertanto sono previsti determinati standard per ogni fascia di età:

  1. Neonati - senza alfa-amilasi.
  2. Bambini da 1 a 16 anni: 15-65 unità per 1 litro di urina.
  3. Dai 16 ai 55 anni - il tasso di diastasi delle urine varia da 10 a 125 unità per 1 litro di urina.
  4. Più di 55 anni - 26-159 unità.

Cosa mostra un eccesso di alfa-amilasi?

Se il contenuto di urina diastasi non è normale, allora questo può indicare un numero di malattie degli organi gastrointestinali. Se questa cifra supera 125 unità per le persone di età compresa tra 16 e 55 anni, allora questo indica la presenza di un processo infiammatorio nel pancreas - il medico è probabile che diagnostichi la pancreatite acuta o esacerbazione della sua forma cronica.

Se l'indicatore di alfa-amilasi è nell'intervallo di 450-520 unità in pazienti di età diverse, ciò indica una violazione del deflusso del liquido pancreatico, a seguito di una grave infiammazione della ghiandola. La diastasi delle urine è aumentata a 1000 unità per 1 litro di escrezione naturale umana: si osserva un grave danno al pancreas (per esempio, neoplasie benigne e maligne), e in questo caso il paziente avrà bisogno di ricovero urgente. Va tenuto presente che un livello eccessivamente alto di amilasi dura 3-5 giorni, quindi diminuisce, ma questo non significa apostasia o indebolimento della malattia - saranno necessarie ulteriori ricerche.

L'amilasi delle urine nella pancreatite è sempre aumentata di 30-40 unità.

Un alto livello di diastasi, sebbene non significativamente, indica indirettamente un processo infiammatorio nel tratto digestivo in misura maggiore o minore.

Il potenziamento dell'enzima pancreas è osservato con i seguenti disturbi:

  1. Con lesioni meccaniche del tratto digestivo (emorragia interna, infiammazione, estese bruciature della cavità addominale).
  2. Con l'esacerbazione di ulcere gastriche e duodenali.
  3. Con coma diabetico.
  4. Con ostruzione intestinale.
  5. Con appendicite acuta.
  6. Quando urolitiasi.
  7. Con gravidanza ectopica e interrotta di recente.
  8. Nell'alcolismo cronico.

In ogni laboratorio, la decodifica di questa analisi viene effettuata in diversi modi, quindi è meglio prendere l'analisi in diversi laboratori e con i risultati finiti venire da un medico che li valuterà, diagnosticare e prescrivere il trattamento appropriato.

Analizzando un diastasis vale la pena avvisare il dottore su ricevimento delle medicine seguenti:

  1. Contraccettivi orali (monofase e combinati).
  2. Diuretici.
  3. Morfina.
  4. Antidepressivi.
  5. Antidolorifici.
  6. Antibiotici di vario spettro d'azione.
  7. Preparazioni emostatiche
  8. Farmaci per la vasocostrizione.

Quando diminuisce la diastasi delle urine?

Una diminuzione del livello di questo indicatore è stata osservata nel trattamento della pancreatite acuta. Inoltre, cambiano anche i rimanenti indicatori di urina, quindi per valutare l'efficacia del trattamento, il medico deve analizzare i risultati ottenuti in forma aggregata. Una diminuzione di amilasi può essere osservata anche nelle malattie epatiche croniche e acute (epatite virale di varie etologie, colecistite, ecc.).

Con un indice inizialmente aumentato di amilasi, vengono nominati ulteriori studi (radiografia, endoscopia, ultrasuoni e, se necessario, test ormonali). In alcuni casi, il paziente può richiedere l'esame coprologico e l'intubazione duodenale.

Articoli Simili Su Pancreatite

Ursosan (Ursofalk, Urdoksa)

Risposte dell'autore del sito alle richieste tipiche dei visitatori della pagina:Come dare Ursosan neonato?Non è permesso somministrare un neonato Ursosan (capsule). Ursofalk può essere sotto forma di sospensione nella quantità di 0,25 (un quarto) di un misurino la sera prima di coricarsi, lavandosi con una piccola quantità d'acqua.

Trattamento dello stomaco con succo di patate, recensioni di medici

Parlando di come lo stomaco viene trattato con succo di patate, le recensioni dei medici in questo caso coincidono con l'opinione dei guaritori tradizionali.

Cancro della testa pancreatica: prognosi, cause, segni di stadi

Il tumore al pancreas è tra le malattie più insidiose del corpo umano. La quota di questa malattia rappresenta circa il 3-4% di tutta l'oncologia.